Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 44 minuti fa Gesu Cristo Re

Date rapide

Oggi: 20 novembre

Ieri: 19 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaDal 1830 la Pasticceria Pansa è il luogo dove la magia incontra la dolcezza, ad Amalfi tutto il buono della Costiera Amalfitana a portata di ClickCeramiche Casola Positano - Fine Ceramics - Showroom and FactoryRistorante Pizzeria Giardiniello a Minori in Costiera AmalfPasticceria Gambardella Minori Costiera AmalfitanaGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Positano Notizie

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaDal 1830 la Pasticceria Pansa è il luogo dove la magia incontra la dolcezza, ad Amalfi tutto il buono della Costiera Amalfitana a portata di ClickCeramiche Casola Positano - Fine Ceramics - Showroom and FactoryRistorante Pizzeria Giardiniello a Minori in Costiera AmalfPasticceria Gambardella Minori Costiera AmalfitanaGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaHotel in Amalfi, Hotel Amalfi Coast, Albergo di Charme in Costiera Amalfitana, Luxury Hotel, Hotel Marina Riviera

Tu sei qui: Notizie e LifestyleNotti di eccessi in Costiera Amalfitana, da Ravello a Positano si moltiplicano gli episodi di malcostume

Notizie e Lifestyle

Positano, Costiera Amalfitana, cronache notturne, Problematiche Costa d'Amalfi

Notti di eccessi in Costiera Amalfitana, da Ravello a Positano si moltiplicano gli episodi di malcostume

spogliarelli a Ravello e atti di violenza a Positano dove i Carabinieri indagano su una aggressione avvenuta in Spiaggia Grande

Scritto da (admin), lunedì 24 giugno 2019 08:37:06

Ultimo aggiornamento martedì 25 giugno 2019 21:02:19

Persone ubriache che si denudano in Piazza Vescovado a Ravello, un gruppo di uomini che aggredisce un ragazzo solo in spiaggia a Positano. Sono questi episodi più recenti che vanno ad aggiungersi a quelli meno gravi con cui, ogni notte, residenti e turisti devono confrontarsi in Costiera Amalfitana.

C'è chi invoca, come il consigliere comunale di Ravello Nicola Amato, l'utilizzo della vigilanza privata per arginare questa escalation di malcostume che sfocia a volte anche in atti di inaudita e incomprensibile violenza.

"Sabato-notte domenica mattina: 2.50 del mattino un gozzo mi si avvicina e mi chiede vogliamo stare un paio d'ore per berci una cosa... omissis .... 'Non ho nessuna intenzione di fare mattino, massimo alle 5 meno cinque dovete stare qui, ok è chiaro?' Grazie dice lui dandomi la mano dice: 'la parola è parola io alle 5 meno 5 minuti sono qui'. Ok ciao, divertitevi e non bevete troppo perché altrimenti non vi riaccompagno. 2 ore di attesa, guardo l'orologio 4,56 e penso 'che cretino che sono, mi vado a fidare della parola di un giovincello che va' a divertirsi e io sto qui come un fesso ad aspettare, va be' penso tra me e me', questa è l'ultima volta' , nel frattempo seguo con lo sguardo un ubriaco che si trascina sbraita e rotola ogni 5 metri, piu' si avvicina e più riconosco la sagoma, è lui, penso e sta' tutto combinato, che palle sempre le stesse storie, arriva urlando 'andiamo andiamo subito sulla barca mi hanno menato', mi giro lo guardo in faccia e ha il viso tumefatto: è stato preso a sedie in faccia. Gli chiedo chi è stato? chi è stato? ma lui in preda al panico continuava a dire di allontanarci subito dal molo, ma io non potevo lasciarlo guidare (la sua barca) in quelle condizioni, le ferite non sanguinavano più, però aveva bisogno assolutamente di andare subito al pronto soccorso. Nel frattempo arrivano 3 suoi amici li prendo subito e li accompagno finalmente sulla loro barca, gli dico di nuovo dovete portarlo al pronto soccorso mi raccomando."

Questo post (da noi parzialmente censurato, ndr), pubblicato sui social network, con a corredo l'immagine di una camicia insanguinata, ha scatenato una lunga serie di discussioni, sia su bacheche private che su gruppi pubblici, portando alla luce un altro episodio di presunta violenza dove addirittura, durante la notte di giovedì scorso, un imprenditore positanese sarebbe stato minacciato con una pistola.

Ancora massimo riserbo sulle indagini in corso: i Carabinieri di Positano hanno convocato i testimoni delle diverse vicende e stanno indagando a 360 gradi, utilizzando anche le immagini di sorveglianza, pubbliche e private, presenti sul territorio.

Dalle prime ricostruzioni, basate sul racconto dei testimoni oculari, sembrerebbe che l'imprenditore positanese, intervenuto per sedare una lite invitando alla distensione, sia stato minacciato solo verbalmente con frasi del tipo "ti sparo", senza che di fatto nessuno abbia estratto un'arma da fuoco.

Seppur di gravità decisamente inferiore, resta la violenza, spesso gratuita e insensata, messa in pratica da queste persone (provenienti dalle zone confinanti con la Costiera Amalfitana e probabilmente ispirate a Gomorra) che di fatto danneggiano l'immagine e la vivibilità della Divina.

Delegare il controllo del territorio ad agenzie private di sicurezza non ci sembra la soluzione migliore. A nostro avviso va potenziato il sistema di videosorveglianza nelle aree pubbliche con l'impiego di forze dell'ordine, magari anche in borghese, al fine di tutelare e preservare il buon nome di Ravello, Positano e dell'intera Costa d'Amalfi.

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

Navetta per Nocelle lascia passeggero prima del capolinea per difficoltà di manovra, ma l'area era libera

«Non sono solita lamentarmi della condizione di indecenza in cui versa questo paese e, in particolare, il servizio di trasporti urbano, ma oggi non posso stare zitta», esordisce così Giuliana Wimmer, residente a Positano, in merito a un episodio accadutogli ieri con la "Mobility Amalfi Coast", che gestisce...

Notizie e Lifestyle

L'Unione Nazionale Consumatori stila la guida “I tuoi diritti al telefono” /SCARICA

È diventato virale un video in diretta dell'Unione Nazionale Consumatori che spiega come comportarsi con gli operatori telefonici. Un argomento molto sentito, perché spesso i call center hanno il potere di farci fare la "scelta" sbagliata che poi ricade sulle bollette. Oppure ci attivano servizi non...

Notizie e Lifestyle

"Qualità della vita": Salerno 85esima su 107 nella classifica stilata da ItaliaOggi

Nel Nord Italia si vive meglio che al centro e al Sud. È ancora una volta questo il quadro che emerge dalla classifica annuale di ItaliaOggi e Università La Sapienza di Roma "Qualità della vita", giunta alla sua ventunesima edizione, che quest'anno vede al primo posto Trento e all'ultimo Agrigento. I...

Notizie e Lifestyle

Nel Mondo si gettano 1,3 miliardi di tonnellate di cibo all'anno, ancora alto in Italia lo “spreco domestico”

Ogni anno un terzo del cibo del mondo (1,3 miliardi di tonnellate) viene sprecato senza arrivare neanche a tavola pur essendo prodotto. I motivi, spiega il WWF, sono i più svariati: va a male in azienda, si perde, diventa immangiabile durante la distribuzione o viene gettato via nei negozi alimentari...

MielePiù, la scelta infinita - Avellino - Salerno - architettura sanitaria - arredo bagni - termoidraulica - climatizzazione - riscaldamento - leader in CampaniaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaAntica Pasticceria Pansa Amalfi Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiSicme Energy & Gas, il partner gas e luce in Costiera AmalfitanaIl sito web ufficiale della Chiesa di Positano dedicata a Santa Maria AssuntaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaRistorante Bistrot louge bar La Brezza Net Art CafeUmberto Carro Fashion Store Positano