Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiCasa Angelina Praiano, opportunità di lavoro a tempo indeterminato e stagionale. Clicca qui per leggere l'articolo e scoprire come candidartiIl San Pietro di Positano, innamoratevi della Costiera. Luxury Five Star Hotel. Relais & Chateaux in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a Positano, Amalfi CoastGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniSal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI)Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"

Tu sei qui: Attualità25 Novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: marea fucsia a Roma

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Attualità

giornata internazionale contro violenza sulle donne, 25 novembre, roma, non una di meno, circo massimo, meloni, mattarella, papa francesco, metsola

25 Novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: marea fucsia a Roma

Day for the Elimination of Violence Against Women designata dall'Assemblea Generale dell'Onu nel 2000 ha visto protagoniste le piazze di tutto il mondo: a Istanbul polizia ferma corteo femministe

Inserito da (Redazione Nazionale), sabato 25 novembre 2023 20:57:50

Una giornata internazionale contro la violenza sulle donne che ha visto tutto il mondo manifestare: da Piazza San Giovanni a Roma dove una marea fucsia ha risposto all'appello di Non una di meno e ha invaso le strade della Capitale fino al Circo Massimo nella manifestazione principale, 'Per Giulia, per tutte'.

"Siamo 500mila", hanno detto dal palco le organizzatrici. Ma sono tante le piazze che si sono riempite in tutta Italia per ricordare i 107 femminicidi dal primo Gennaio, perché la mattanza si fermi una volta per tutte.

Mentre ieri Giorgia Meloni aveva lanciato il numero 1522:

"Siamo libere e nessuno può toglierci quella libertà, nessuno può pensare che siamo nel loro possesso".

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha dichiarato invece:

"Dietro queste violenze c'è il fallimento di una società. Le donne devono essere libere di essere libere".

Come detto non solo le piazze italiane: da Roma a Milano, con politici e sindacalisti che sono scesi nelle piazze senza bandiere, senza simboli come Elly Schlein, Giuseppe Conte e Maurizio Landini.

Non solo politici: Paola Cortellesi, Fiorella Mannoia, Noemi, Malika Ayane. Poi Luca Zingaretti, Ferzan Ozpetec a Roma, Chiara Ferragni a Milano:

"Dovremmo esserci tutti qui", dice dietro un paio di occhiali da sole insieme a 30mila manifestanti. C'è anche il sindaco Beppe Sala:
"Il 37% delle donne non ha un conto corrente", spiega, invitando a riflettere.

C'è anche Elena, sorella di Giulia, piena di dolore ma in prima linea, che chiede su Instagram, ancora una volta, una reazione a tutti:

"Affinché nessuno più debba sentire il vuoto che sento io, il dolore lancinante che nel buio della mia camera sento incessantemente, dobbiamo reagire. Ci deve essere un cambiamento, una rivoluzione culturale, che insegni il rispetto, l'educazione, l'affettività. Che insegni ad accettare i no, che insegni che le donne non sono proprietà di nessuno".

Poche ore prima era stato il papà Gino a postare un fiocco rosso e un semplice appello:

'Parlate, denunciate, fidatevi!'.

Come detto, non solo in Italia ci sono state manifestazioni in occasione della giornata del 25 novembre mentre i numeri globali fanno paura: sono quasi 89.000 le donne uccise nel mondo nel 2022.

Secondo la ricerca dell'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (Unodc) e Un Women che traccia questo scenario, l'aumento dei femminicidi si è verificato nonostante un calo del numero complessivo di uccisioni.

Anche in Cina, in occasione di questo 25 novembre, la Corte Suprema ribadisce il pieno impegno per la "tolleranza zero" verso la violenza domestica.

E con qualche novità di non poco conto, stando ai media locali, secondo cui i tribunali cinesi hanno fatto un passo avanti nello specificare che, sulla base della più recente giurisprudenza, oltre agli abusi fisici anche "i danni psicologici" devono essere considerati violenza domestica.

Dall'estremo oriente al Nord Africa, fino all'Europa dove le piazze si riempiono di cortei, slogan e striscioni mentre la presidente della commissione Ue Ursula Von der Leyen evoca la necessità di "varare la prima legge Ue per combattere la violenza contro le donne".

Arriva anche dalle istituzioni europee il plauso alle iniziative che lo sport italiano ha messo in campo oggi per celebrare il 25 novembre.

La presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola, ha fatto i complimenti alla Lega di B ed al presidente Mauro Balata per l'iniziativa del "pallone rosso" in campo.

Metsola ha posato con il pallone ufficiale rosso:

"Dobbiamo rinnovare il nostro impegno a fare tutto il possibile per prevenire la violenza contro le donne e le ragazze in Europa e ovunque nel mondo. Non ci sono più scuse. Dobbiamo agire adesso - ha detto - È già troppo tardi".

"Oggi è una giornata importante. Il mondo del calcio non dimentica Giulia e tutte le vittime di femminicidio".

Per chi ha seguito gli anticipi della Seria A ha notato come la campagna: "Un rosso alla violenza" è arrivato dai giocatori iche sono scesi in campo con un segno rosso sul viso ed hanno letto un messaggio per esortare gli uomini a "non essere complici".

NdL

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

1522<br />&copy; Commons Wikimedia 1522 © Commons Wikimedia
Circo Massimo, Roma<br />&copy; Non Una di Meno Circo Massimo, Roma © Non Una di Meno

rank: 10353108

Attualità

Castello delle Cerimonie, il corteo dei dipendenti dopo la confisca: «La Sonrisa siamo noi»

Il Grand Hotel la Sonrisa, noto anche come il Castello delle Cerimonie dall'omonima trasmissione tv, in provincia di Napoli è stato confiscato per lottizzazione abusiva. Ecco perché questa mattina, 22 febbraio, i dipendenti dell'hotel, temendo di perdere il lavoro, hanno protestato con striscioni con...

Ana-Maria è cittadina italiana, grande emozione al Comune di Scala

Questa mattina Ana-Maria Rebegea nata in Romania e residente a Scala, ha prestato giuramento davanti al Sindaco, Ivana Bottone, secondo la formula di rito: "giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservare la Costituzione e le leggi dello Stato". Il conferimento della cittadinanza italiana scaturisce...

Un mese senza Onofrio Fusco, Agerola lo ricorda con una Santa Messa

Agerola si appresta a ricordare Onofrio Fusco con una Santa Messa in suffragio che verrà celebrata lunedì 26 febbraio, alle 18:30, presso la Chiesa di San Pietro Apostolo in Pianillo. Sono passati 30 giorni dalla morte del 36enne, figlio di un rinomato imprenditore del settore lattiero-caseario locale...

Agerola, Prefettura di Napoli alla ricerca di un immobile per ospitare la nuova sede dei Carabinieri

La Prefettura di Napoli ha avviato un'indagine di mercato allo scopo di individuare un immobile in locazione da adibire a sede della Stazione dell'Arma dei Carabinieri di Agerola. Un ulteriore passo avanti, che si pone in scia alle interlocuzioni avviate con i funzionari della Prefettura e ad un recente...

Scartato dalla scuola media perché autistico: polemica a Scampia

Nella mattinata di ieri stava per scoppiare una dura protesta a Scampia all'esterno della scuola Eugenio Montale. Il motivo: la mancata accettazione dell'iscrizione alle classi medie di un bambino autistico. La vicenda è stata denunciata dal padre del bambino disabile Stefano Falco che si è rivolto al...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.