Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 28 minuti fa S. Giovanna Antida Touret

Date rapide

Oggi: 23 maggio

Ieri: 22 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: AttualitàCaritas, nel 2022 la povertà si cronicizza

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Attualità

caritas, povertà, centri diocesani, parrochiali, multidimensionalità

Caritas, nel 2022 la povertà si cronicizza

Lo rileva Caritas Italiana che stamani ha presentato il primo Report statistico nazionale sulle povertà dal titolo ''La povertà in Italia secondo i dati della rete Caritas''

Inserito da (Redazione Nazionale), martedì 27 giugno 2023 20:15:58

di Norman di Lieto

C'è un dato che forse dovrebbe allarmare più di altri: la povertà nel nostro Paese è diventata multidimensionale.

Che cosa significa questo?

Che la povertà oggi in Italia non guarda in faccia più nessuno.

Aumentano le persone che si rivolgono ai centri di ascolto delle diocesi e delle parrocchie: nel 2022 sono state 255.957 le persone che si sono rivolte ai Centri d'ascolto diocesani e parrocchiali in rete con la raccolta dati.

Emerge altresì un aumento del 12,5% delle persone ascoltate rispetto all'anno prima, anche per effetto, ma non solo, dell'accompagnamento dei profughi in fuga dalla guerra in Ucraina.

È uno dei dati del primo Report statistico nazionale sulle povertà dal titolo "La povertà in Italia secondo i dati della rete Caritas", presentato oggi a Roma.

I dati dicono anche di una preoccupante "cronicizzazione della povertà", riportandoci ad una situazione pre-pandemia.

Non solo come detto, cronicizzazione della povertà ma anche una definizione, altrettanto allarmante: multidimensionalità.

Che cosa si intende con questo termine?

Significa che chi si rivolge ai servizi Caritas vive una situazione di povertà a causa di più motivi concomitanti e manifestando due o più ambiti di bisogno:

- stato di fragilità economica;

- bisogni occupazionali e abitativi;

- problemi familiari (separazioni, divorzi, conflittualità di coppia);

- difficoltà legate allo stato di salute (disagio mentale, problemi oncologici, odontoiatrici) o ai processi migratori.

Sempre all'interno del Report è riportato l'esito di una articolata analisi statistica multivariata - la prima nel suo genere realizzata su dati di fonte Caritas - che ha consentito di estrapolare cinque profili o cluster di beneficiari:

- i vulnerabili soli;

- le famiglie povere;

- i giovani stranieri in transito;

- i genitori fragili;

- i poveri soli;

il tutto andando oltre la semplice analisi descrittiva delle tante variabili a disposizione nella banca dati Caritas (complessivamente oltre 300).

Don Marco Pagniello, direttore di Caritas Italiana ha spiegato:

"I dati sono importanti ma lo sono ancora di più le persone. Occorre ripartire dai poveri e dalle loro priorità e bisogni, che come abbiamo visto possono essere molteplici e complessi, più che concentrarci sulle sole azioni".

Insieme al Report sono stati poi messi in rilievo alcuni focus:

- sulle persone anziane: con l'impegno a costruire un nuovo modello di assistenza e lo sviluppo di reti solidali;

- sui giovani: con l'accentuarsi di una povertà educativa dovuta anche alla mancanza di opportunità di formazione, di crescita, di coltivazione dei propri talenti nelle nostre comunità e di una povertà intergenerazionale, con il rischio molto alto di rimanere intrappolati in situazioni di vulnerabilità economica, per chi proviene da un contesto familiare di fragilità;

- sulle donne: che hanno risentito pesantemente degli effetti della pandemia a livello globale.

 

La povertà ormai ha tante facce e lo abbiamo visto anche dai dati della Caritas Italiana: una povertà che si insinua sempre più anche in maniera subdola anche in persone, famiglie che una volta potevano risultare intoccabili da essa.

Una povertà che si è cronicizzata diventando appunto ancor più grave del periodo pandemico e multidimensionale, perché come detto, tocca vari aspetti della vita delle persone che non riescono più a nascondersi in inaccessibili torri d'avorio.

Occorre agire sulla povertà perché è un fenomeno sempre più complesso ed articolato e le ricette semplicistiche davanti a problemi complessi non servono più: davanti ad una febbre da cavallo non ce la si può cavare facendo finta di nulla sperando che passi da sè.

Politica, mondo economico ed istituzionale si attrezzino per fare in modo che questa sinergia porti a visioni, strategie e risultati a medio e lungo termine per contrastare prima e provare a sconfiggere poi, un elemento, quello della povertà che comincia a far paura non solo agli altri.

 

Fonte foto: Foto diPaolo TrabattonidaPixabay e Foto diFrantisek KrejcidaPixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Caritas, nel 2022 la povertà si cronicizza
Caritas, nel 2022 la povertà si cronicizza

rank: 10247105

Attualità

Vertenza Porto di Salerno: USB dichiara guerra sistema dello sfruttamento dei lavoratori portuali

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Usb Coordinamento nazionale Mare e Porti a proposito dello sfruttamento dei lavoratori portuali a Salerno. I traffici in porto aumentano ma l'art.17 entra in crisi. Questa è quanto emerso negli ultimi mesi nel porto di Salerno. Una condizione paradossale che molte...

Napoli, conclusa la seconda edizione della SMET Mobility Challenge all'Università Parthenope

Martedì 21 maggio si è conclusa l'ultima fase della seconda edizione della SMET Mobility Challenge, tenutasi all'Università Parthenope di Napoli con la premiazione dei vincitori. Promossa dalla facoltà di Ingegneria, la competizione ha visto gli studenti confrontarsi nella ricerca di soluzioni logistiche...

Amalfi, controllo di routine con l'elicottero si trasforma in momento di vicinanza tra Carabinieri e cittadini

Nella giornata di ieri, 16 maggio, le pagine de Il Vescovado hanno raccontato un bel momento di aggregazione tra Carabinieri e cittadini ad Amalfi. Dopo aver effettuato alcuni controlli di routine sul territorio con l'elicottero dei Carabinieri del nucleo di Pontecagnano, i militari sono scesi a terra...

Sorrento, individuano responsabile di truffa agli anziani: encomi a 6 agenti della polizia municipale

Il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, ha consegnato ieri pomeriggio, 16 maggio, sei encomi ad altrettanti operatori della polizia municipale, agli ordini del colonnello Rosa Russo. I riconoscimenti sono stati assegnati a seguito di una laboriosa attività, iniziata dall'Arma dei carabinieri, che ha...

Napoli, bimbo di 4 anni rischia la vita: ha bisogno urgente di trasfusioni

È emergenza sangue per un bambino beneventano attualmente ricoverato all'ospedale Santobono Pausilipon, nella sede di via Posillipo del Pausilipon a Napoli. Ha urgente bisogno di trasfusioni di sangue "0 Negativo" o "A Negativo", due gruppi sanguigni purtroppo molto rari e non facili da trovare. Europa...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.