Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Agostino v. di Canterbury

Date rapide

Oggi: 27 maggio

Ieri: 26 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: AttualitàFunerali Berlusconi, una giornata in piazza Duomo con sostenitori e curiosi

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Attualità

funerali berlusconi, duomo, milano,

Funerali Berlusconi, una giornata in piazza Duomo con sostenitori e curiosi

Dalla mattina fino al tardo pomeriggio, tra fan accaniti e simpatizzanti, curiosi e qualche contestatore. Il pomeriggio dell'ultimo saluto al Cavaliere

Inserito da (Redazione Nazionale), mercoledì 14 giugno 2023 21:07:59

di Norman di Lieto

Il sole picchia duro e i più previdenti hanno con sé ombrellini per coprirsi il capo: ci sono giovani, adulti, anziani in un microcosmo ben rappresentato dove si possono trovare fan sfegatati del Cavaliere che lo difendono e lo osannano per tutto quello che ha fatto nel corso della sua vita.

In pochi, obbiettano, questo è il popolo di Silvio: colorato, desideroso solo di dare l'ultimo saluto al Cavaliere.

C'è l'angolo riservato ai giornalisti: decido di rimanere fuori insieme a loro, insieme ai fan di Silvio e ai loro discorsi che ricordano l'epopea berlusconiana.

C'è un uomo che arriva da Prato: ha preso il Freccia Rossa stamane da Firenze spendendo 110 Euro andata e ritorno.

"Per Silvio, questo ed altro" dice convinto ai suoi vicini di transenna.

La persona accanto a lui perora la causa di Silvio Berlusconi e sottolinea: "Di tutti i processi che ha dovuto seguire, senza contare che il bunga bunga lo fanno tutti e quelli che avevano da dire sul fatto che lo facesse lui, fanno anche di peggio. Soprattutto a sinistra", chiosa.

Una signora con la bandiera di Forza Italia sulle spalle avvisa - che prima di arrivare - aveva avuto a che fare con un giovane contestatore e che lo 'aveva sistemato'.

Racconta a noi sempre più accaldati sotto un sole prepotente:

"Ma se a te non piace Berlusconi perché vieni al suo funerale? Lasciami stare che hai trovato quella sbagliata, guarda la bandiera gli ho detto".

E come faceva a non vederla, mi chiedo invece io.

"Ne nasce uno ogni cento anni" dice un altro signore sulla settantina che aveva appena discusso con il vicino di transenna perché a detta del primo, continuava a spingerlo lontano e lui non voleva perdersi l'arrivo del feretro.

Una coppia, marito e moglie, litiga perché di fede politica contrapposta con lui che stuzzica: "Dove sono tutte queste persone, io non le vedo".

E lei risponde piccata: "Noi lavoriamo" e lui di rimando: "Siamo noi i lavoratori" e se ne vanno continuando altrove la discussione.

Quando il sole comincia a farsi sentire e sono solo le 12.00 alcuni lasciano la postazione per andare a bere qualcosa, una più temerarie di altre, chiede che le venga lasciato il posto in prima fila.

Pernacchie assortite dai più, non l'ho più vista tornare.

Arrivano i tifosi della curva Sud del Milan, appare uno striscione enorme con la scritta Baresi 6, dice un signore calabrese grande tifoso del Milan: "Quella è la bandiera della Fossa, quante ne ha viste, quella bandiera".

E sospirando prosegue: "Come ho visto guidare una squadra di club, come lo ha fatto Silvio Berlusconi, nessuno mai".

Mentre il giornalista del Tg5 gira con il suo microfono Mediaset in mezzo alla folla, io rimango immobile e ritrovo uno spaccato coloratissimo, rimanendo fermo.

Arrivano davanti a noi nell'angolo a loro dedicato un numero indefinito di giornalisti, sembrano non finire più.

Qualcuno avvisa che sta entrando Marco Columbro, sì è lui, coi capelli bianchi, non lo vedi?

"Pensare che ha creato la tv dal nulla, la televisione commerciale e ha fatto concorrenza alla Rai, partendo dalla provincia di Milano, il Cavaliere".

Mentre lo dice cominciano a giungere alla spicciolata i personaggi Mediaset: Maria De Filippi, Jerry Scotti e Barbara D'Urso: partono gli applausi.

Intanto dal maxischermo qualcuno ci avvisa che il feretro è partito ora da Arcore: sono le 14.10 e ci vorrà poco più di mezz'ora per arrivare a Milano, dice qualcuno dietro di me.

Si accende la discussione tra una coppia di sessantenni su quale strada farà il feretro per giungere sul sagrato della Chiesa qui in Duomo.

Il tempo passa e il caldo si fa sentire sempre di più, mentre un'altra persona vorrebbe desistere:

"Fa troppo caldo, vado via", e l'amica di rimando: "Proprio ora? Abbiamo fatto 30, facciamo 31".

Le aprono un ombrello per aiutarla a ripararsi dal sole, eppure le persone dietro rumoreggiano:
"Adesso no, devi chiudere l'ombrello, altrimenti non vediamo arrivare Silvio".

La signora desiste e se ne va e dice, sconsolata all'amica:
"Fai i video anche per me"!

La folla comincia a rumoreggiare, l'auto sta per entrare davanti al Duomo di Milano, partono i cori, spontanei, non organizzati neppure dal tifo della Curva Sud: "Silvio, Silvio".

La signora davanti a me, piange. Un uomo canta da solo, a squarciagola: "Un presidente, c'è solo un presidente".

Applausi continui, il feretro esce dall'auto e viene portato all'interno della Cattedrale.

Inizia la funzione, mi sposto.

Vado davanti ai monitor per sentire la funzione religiosa.

Delpini colpisce nel segno:

"Silvio Berlusconi è stato certo un uomo politico, è stato certo un uomo d'affari, è stato certo un personaggio alla ribalta della notorietà. Ma in questo momento di congedo e di preghiera, che cosa possiamo dire di Silvio Berlusconi?

È stato un uomo: un desiderio di vita, un desiderio di amore, un desiderio di gioia. E ora celebriamo il mistero del compimento. Ecco che cosa posso dire di Silvio Berlusconi. È un uomo e ora incontra Dio".

E ancora sull'amare la vita:

"Vivere. Vivere e amare la vita.

Vivere e desiderare una vita piena. Vivere e desiderare che la vita sia buona, bella per sé e per le persone care. Vivere e intendere la vita come un'occasione per mettere a frutto i talenti ricevuti. Vivere e accettare le sfide della vita. Vivere e attraversare i momenti difficili della vita. Vivere e resistere e non lasciarsi abbattere dalle sconfitte e credere che c'è sempre una speranza di vittoria, di riscatto, di vita. Vivere e desiderare una vita che non finisce e avere coraggio e avere fiducia e credere che ci sia sempre una via d'uscita anche dalla valle più oscura. Vivere e non sottrarsi alle sfide, ai contrasti, agli insulti, alle critiche, e continuare a sorridere, a sfidare, a contrastare, a ridere degli insulti. Vivere e sentire le forze esaurirsi, vivere e soffrire il declino e continuare a sorridere, a provare, a tentare una via per vivere ancora. Ecco che cosa si può dire di un uomo: un desiderio di vita, che trova in Dio il suo giudizio e il suo compimento".

Gli applausi sono continui, incessanti, parole quelle di Delpini che toccano i cuori e portano le persone a ricordare il Berlusconi politico, uomo d'affari, uomo noto.

La Messa prosegue fino a quando alla fine della celebrazione viene annunciato che il feretro uscirà per primo: partono i cori, gli applausi, i turisti curiosi che non capiscono quella liturgia che si sta celebrando in un caldo mercoledì pomeriggio di giugno.

"Silvio, Silvio, Silvio" prosegue il coro, il maxi schermo fa vedere i figli, Marta Fascina e le più alte cariche politiche.

Le bandiere rossonere sventolano, il feretro viene accarezzato - prima che si chiuda il portello posteriore dell'auto - con grande tenerezza da due donne: la primogenita Marina e l'ultima sua consorte, Marta.

Le persone applaudono l'uscita di scena del Cavaliere e le troupe italiane e straniere chiedono un commento a persone a caso che rispondono, sinceramente, anche loro, a caso.

Sipario, addio Silvio.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Funerali Berlusconi, una giornata in piazza Duomo con sostenitori e curiosi
Funerali Berlusconi, una giornata in piazza Duomo con sostenitori e curiosi

rank: 10888105

Attualità

Un nuovo ascensore alla stazione di Frattamaggiore-Grumo Nevano: più accessibilità per i passeggeri

La stazione di Frattamaggiore-Grumo Nevano diventa più accessibile per tutti i viaggiatori. Rete Ferroviaria Italiana (società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane) ha aperto al pubblico un nuovo ascensore sul secondo fronte della stazione, facilitando l'accesso allo scalo anche alle...

Vertenza Porto di Salerno: USB dichiara guerra sistema dello sfruttamento dei lavoratori portuali

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Usb Coordinamento nazionale Mare e Porti a proposito dello sfruttamento dei lavoratori portuali a Salerno. I traffici in porto aumentano ma l'art.17 entra in crisi. Questa è quanto emerso negli ultimi mesi nel porto di Salerno. Una condizione paradossale che molte...

Napoli, conclusa la seconda edizione della SMET Mobility Challenge all'Università Parthenope

Martedì 21 maggio si è conclusa l'ultima fase della seconda edizione della SMET Mobility Challenge, tenutasi all'Università Parthenope di Napoli con la premiazione dei vincitori. Promossa dalla facoltà di Ingegneria, la competizione ha visto gli studenti confrontarsi nella ricerca di soluzioni logistiche...

Amalfi, controllo di routine con l'elicottero si trasforma in momento di vicinanza tra Carabinieri e cittadini

Nella giornata di ieri, 16 maggio, le pagine de Il Vescovado hanno raccontato un bel momento di aggregazione tra Carabinieri e cittadini ad Amalfi. Dopo aver effettuato alcuni controlli di routine sul territorio con l'elicottero dei Carabinieri del nucleo di Pontecagnano, i militari sono scesi a terra...

Sorrento, individuano responsabile di truffa agli anziani: encomi a 6 agenti della polizia municipale

Il sindaco di Sorrento, Massimo Coppola, ha consegnato ieri pomeriggio, 16 maggio, sei encomi ad altrettanti operatori della polizia municipale, agli ordini del colonnello Rosa Russo. I riconoscimenti sono stati assegnati a seguito di una laboriosa attività, iniziata dall'Arma dei carabinieri, che ha...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.