Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 45 minuti fa S. Aureliano vescovo

Date rapide

Oggi: 16 giugno

Ieri: 15 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: AttualitàNatalità, convegno AdnKronos sul tema. Meloni: "Superare inverno demografico"

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Attualità

natalità, convegno, adn kronos, sabbadini, istat, rosina, cattolica, premier, meloni

Natalità, convegno AdnKronos sul tema. Meloni: "Superare inverno demografico"

ll convegno: "'Demografica. Popolazione, persone, natalità: noi domani" organizzato da AdnKronos presso il Palazzo dell'Informazione

Inserito da (Redazione Nazionale), martedì 27 giugno 2023 23:05:42

di Norman di Lieto

La fotografia del nostro Paese fatta dall'ISTAT continua a non essere delle migliori, è quanto emerge dalla pubblicazione 'Noi Italia':

- L'Italia è un paese di vecchi: 187 anziani per 100 giovani (uno dei più vecchi dell'Unione europea).

Il problema non è quantitativo ma qualitativo: i vecchi nel 2050 raggiungeranno il 35%: il problema demografico in Italia è legato al calo della natalità in combinazione con l'aumento della speranza di vita.

Anche sulla base di questi dati, l'agenzia di stampa AdnKronos ha organizzato un convegno a Roma presso il Palazzo dell'Informazione dal titolo emblematico: "Demografica".

Diversi i partecipanti mentre la premier Giorgia Meloni ha lasciato un messaggio ai presenti su un tema tanto importante per il futuro del nostro Paese:

"Vincere l'inverno demografico, ci ha ricordato Papa Francesco, significa combattere qualcosa che va 'contro le nostre famiglie, contro la nostra Patria, e anche contro il nostro futuro'. Questa è la nostra sfida. Una sfida ambiziosa, ma che non abbiamo paura di affrontare: Governo c'è ed è pronto a fare la sua parte".

Un convegno quello organizzato da AdnKronos che tocca un nervo vivo, scoperto per il nostro Paese che è proprio quello della (de)natalità per questo la premier ha ringraziato esplicitamente l'agenzia di stampa per aver lanciato questa iniziativa a Palazzo dell'Informazione:

"Desidero ringraziare l'Adnkronos per aver voluto organizzare questa iniziativa e aver scelto di dar vita ad un nuovo progetto editoriale e informativo interamente dedicato alla famiglia e alla natalità, due temi che stanno particolare alla sottoscritta e all'intero Governo. Anche per questo sono davvero dispiaciuta di non essere riuscita a partecipare in presenza, ma ci tenevo ad inviarvi il mio contributo e le mie riflessioni. Ringrazio e saluto chi oggi rappresenterà autorevolmente l'Esecutivo: il Ministro Calderone, il Viceministro Leo e il Sottosegretario Gemmato".

Uno degli interventi più attesi era quello di Linda Laura Sabbadini, direttore centrale Istat che ha dichiarato:

"Quella di oggi è un'iniziativa molto stimolante per un tema rilevante. La questione demografica è diventata problema strutturale che si aggiunge a tanti altri che il Paese ha. Esiste da tanti anni ma il Paese non se ne è accorto. Non se ne è accorto chi lo ha guidato in questi anni.

In trent'anni, dal 2020 al 2050 la popolazione anziana aumenterà di 12 punti, e passerà dal 12 al 35 per cento, mentre la popolazione in età lavorativa diminuirà di 10 punti.

Nei prossimi 30 anni la popolazione in età lavorativa diminuirà di 9 milioni, mentre in assoluto nel 2050 la popolazione italiana scenderà a 54,2 milioni di persone. "Negli anni sessanta - ha ricordato Sabbadini - (in pieno baby boom) eravamo sopra il milione di nuovi nati, oggi siamo sotto i 400.000. Un livello che l'Italia aveva nel 1.500 quando però la popolazione compressiva era tre quarti dell'attuale.

Il problema è grave e non si risolve con le campagne, ma servono misure a sostegno dei giovani e che diano fiducia ai giovani" ha detto Sabbadini.

Che ha proseguito:

"La Francia stava come noi ma si è dotata di diverse politiche. Il risultato è che oggi si trova con 7 milioni di giovani in più di noi. Quindi non era segnato il destino del nostro Paese ma è dipeso da come la politica si è rapportata.

Ci sono due emergenze che non sono mai state affrontate dal nostro Paese: primo non ci sono state politiche per lo sviluppo dell'occupazione femminile. Ma se anche noi risolvessimo il problema della fecondità bassa del Paese questo risolverebbe il nodo strutturale della carenza di popolazione in età lavorativa?

Assolutamente no. Quindi il secondo problema da affrontare è che serve in parallelo far aumentare da subito la popolazione in età lavorativa", ha concluso.

Alessandro Rosina, ordinario di Demografia e statistica sociale all'università Cattolica, ha invece dichiarato:

"Non possiamo continuare a parlare delle conseguenze dei cambiamenti demografici solo come invecchiamento della popolazione. Si riducono infatti i giovani, unica volta nella storia dell'umanità. Non si era mai visto. Non può essere trascurato che abbiamo molti meno giovani rispetto a quanto da sempre si sono avuti per generare crescita e ricchezza nel Paese. Abbiamo il degiovanimento che è un processo nuovo, accentuato che riduce la componente del giovani, che oggi è il 27%. L'Italia ha lasciato che le cose andassero così, non ha avuto una strategia vera per fronteggiare gli squilibri demografici e se non ci saranno interventi il rischio è che questi squilibri demografici vadano a vincolare i nostri percorsi di sviluppo nei prossimi decenni".

Non si può pensare che la denatalità sia stato un fenomeno fine a se stesso senza contare che spesso il nostro Paese non ha sostenuto ed incentivato politiche volte ad evitare questo tracollo delle nascite.

 

Fonte foto: Foto diVirvoreanu LaurentiudaPixabay e Foto diErikaWittliebdaPixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 10849107

Attualità

Va in pensione Foglia, il cane Vigile del fuoco di Prato

L'unità cinofila del comando di Prato, il cane Foglia, viene collocata a riposo. La cagnolina è entrata nel Corpo Nazionale nel febbraio 2018 dopo il corso di addestramento svolto insieme al suo conduttore, il vigile esperto Luca Martino e da subito ha rapito tutta l'attenzione per la capacità di relazione...

Napoli, a Pianura via ai lavori per la nuova sede della scuola “Massimo Troisi”

Completata la demolizione della vecchia struttura, sono partiti oggi i lavori di costruzione della nuova sede dell'Istituto comprensivo "Massimo Troisi" a Pianura. Alla posa della prima pietra è intervenuto il sindaco Gaetano Manfredi con l'assessora all'Istruzione e alle Famiglie Maura Striano ed il...

Ad Eboli il 1° memorial dedicato ai carabinieri Pastore e Ferraro, morti nell'incidente a Campagna

Nella sera dell'11 giugno, ad Eboli, presso il campo di calcio del "Centro Sportivo Ambrosio" si è disputata la finale della prima edizione del torneo calcistico amatoriale interforze in memoria del "Maresciallo Francesco Pastore e del Carabiniere Francesco Ferraro", già in forza alla Stazione Carabinieri...

Napoli, la sala teatrale del Centro “Asterix intitolata a Giovanbattista "Giogiò" Cutolo

La sala teatrale del Centro "Asterix" porta da oggi il nome di Giovanbattista Cutolo, il giovane assassinato il 31 agosto dello scorso anno con un colpo di pistola durante una discussione alla quale era estraneo. La targa con il nome del musicista della Nuova Orchestra Scarlatti apposta all'interno del...

Il prezzo del gas europeo raggiunge il livello più alto dell'anno dopo l'interruzione delle forniture dalla Norvegia

Lunedì, il prezzo del gas in Europa è balzato al livello più alto dell'anno. L'aumento del prezzo segue un forte calo delle esportazioni di gas norvegese verso l'Europa dopo la chiusura del centro offshore Sleipner, che ha interrotto le operazioni presso l'impianto di trattamento onshore di Nyhamna,...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.