Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Francesco Solano

Date rapide

Oggi: 14 luglio

Ieri: 13 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: CronacaCamorra e riciclaggio a Napoli: finanzieri arrestano 5 persone, sigilli a nota pizzeria del centro storico

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Cronaca

Napoli camorra, riciclaggio, cronaca, guardia di finanza, ristorazione

Camorra e riciclaggio a Napoli: finanzieri arrestano 5 persone, sigilli a nota pizzeria del centro storico

L’attività investigativa avrebbe permesso di accertare l’intestazione fittizia di due società operanti nel settore della ristorazione e panificazione per agevolare il raggiungimento delle finalità illecite del predetto sodalizio e per il sostentamento dei detenuti e delle rispettive famiglie.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 15 maggio 2024 07:50:19

Per delega del Procuratore della Repubblica, si comunica che militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, in collaborazione con il Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata e con la Squadra Mobile della Questura di Napoli, hanno eseguito un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, su richiesta di questa Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di cinque soggetti (tre sottoposti alla custodia cautelare in carcere e due agli arresti domiciliari) gravemente indiziati dei reati di trasferimento fraudolento di valori e autoriciclaggio, aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità agevolativa dell'organizzazione camorristica denominata "clan Contini".

L'attività investigativa avrebbe permesso di accertare l'intestazione fittizia di due società operanti nel settore della ristorazione e panificazione per agevolare il raggiungimento delle finalità illecite del predetto sodalizio e per il sostentamento dei detenuti e delle rispettive famiglie.

L'impresa di ristorazione, operante nel centro storico di Napoli, sarebbe stata acquistata grazie all'apporto economico e alla "protezione" fornita da un esponente di spicco del clan, alla cui famiglia sarebbe stata destinata una parte dei relativi proventi anche dopo la sua detenzione conseguente ad una condanna per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti.

Le risultanze investigative e le evidenze acquisite sui social network avrebbero permesso di stabilire che la società era gestita, di fatto, dal cognato del detenuto, anch'egli gravato da numerosi precedenti penali, il quale si sarebbe poi affrancato dalla joint venture criminale avviando una nuova attività nel campo della panificazione e della vendita di prodotti da forno.

Le indagini, corroborate dalle dichiarazioni di collaboratori di giustizia, avrebbero consentito di appurare anche la fittizia intestazione di un'impresa individuale operante nel settore dei servizi turistici, che il precedente titolare sarebbe stato costretto a dismettere con minacce, percosse e intimidazioni, e di sette immobili di pregio siti nel capoluogo partenopeo.

Gli indagati avrebbero reimpiegato nelle società di ristorazione e panificazione e nell'acquisto degli indicati beni immobili l'importo complessivo di euro 412.435,00, versato in contanti con reiterate operazioni sui conti societari e personali.

Tale profitto illecito è stato sottoposto a sequestro in data odierna, unitamente alle quote delle società, all'impresa individuale e agli immobili oggetto di intestazione fittizia, il tutto per un valore complessivo di oltre 3,5 milioni di euro.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i relativi destinatari sono persone sottoposta ad indagini e, quindi, presunti innocenti fino a sentenza definitiva.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Guardia di finanza<br />&copy; Guardia di finanza Napoli Guardia di finanza © Guardia di finanza Napoli

rank: 10764103

Cronaca

Pennsylvania sotto shock: attentato a Trump, una vittima e due feriti

Un evento sconvolgente ha segnato il comizio elettorale dell'ex presidente Donald Trump a Butler, Pennsylvania. Durante il discorso, Donald Trump è stato colpito a un orecchio da colpi di arma da fuoco sparati da un tetto vicino alla manifestazione. Circa una decina i colpi uditi dagli astanti, che hanno...

«Il contratto non si tocca»: lavoratori salernitani ex Carrefour in protesta /foto /video

Al grido di "il contratto non si tocca", si è conclusa la manifestazione organizzata dai lavoratori salernitani ex Carrefour presso il supermercato di via Posidonia 132, nel quartiere Pastena a Salerno. Diversi lavoratori si sono uniti per esprimere le loro preoccupazioni e chiedere garanzie riguardo...

Fisciano, sequestrata industria di lavorazione gas: messi in sicurezza gli impianti di lavorazione

Nel rispetto della presunzione di innocenza e fermo restando che eventuali giudizi di responsabilità potranno conseguire solamente a pronunciamenti irrevocabili, si rende noto che i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Mercato San Severino, coadiuvati da personale del Nucleo CC Ispettorato Lavoro...

Fucili clandestini in casa a Vico Equense: arrestato 66enne

I carabinieri della stazione di Vico Equense hanno arrestato per detenzione di arma clandestina un 66enne del posto già noto alle forze dell'ordine. Durante una perquisizione, i militari hanno rinvenuto un fucile da caccia calibro 20, con matricola brasa, una carabina calibro 45 e 20 cartucce calibro...

Rapine con narcotizzazione, furti di auto e truffe agli anziani: a Salerno smantellata associazione per delinquere

In data odierna, ufficiali di Polizia Giudiziaria in servizio presso la Stazione Salerno Duomo della Compagnia Carabinieri di Salerno hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione delle misure cautelari della custodia in carcere, degli arresti domiciliari e del divieto di dimora emessa dal GIP...