Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Francesco Saverio

Date rapide

Oggi: 3 dicembre

Ieri: 2 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

SalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia Granato Caffè, l'assistenza migliore che c'è su macchine da caffè a cialda o a bracciohttps://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Connectivia, Internet Service Provider in fibraMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"

Positano Notizie

SalDeRisoShop è il portale della Sal De Riso Costa d'Amalfi dove è possibile acquistare i dolci delle feste e tutta la produzione del Maestro Pasticciere più amato d'Italia Granato Caffè, l'assistenza migliore che c'è su macchine da caffè a cialda o a bracciohttps://pasticceriapansa.it/catalogo.asp?cat=22Connectivia, Internet Service Provider in fibraMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoHotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"

Tu sei qui: CronacaLe preoccupazioni dei cittadini ucraini residenti in Italia

Cronaca

Donbass, Donetsk, Mariupol, Mar d'Azov, Ucraina, Russia, Guerra, Tryzub

Le preoccupazioni dei cittadini ucraini residenti in Italia

La testimonianza di Olga che non si definisce una patriota ma si pone un interrogativo comune a molti: «c’è ancora chi fa la guerra nel 2022?»

Inserito da (Admin), giovedì 24 febbraio 2022 22:04:00

24 febbraio 2022, non siamo ancora del tutti usciti dalla pandemia che i venti di guerra hanno iniziato a soffiare in Ucraina con l'attacco questa mattina da parte dell'esercito russo.

Abbiamo ricevuto in redazione uno scritto da parte di una cittadina ucraina, Olga, da più di 7 anni residente in Italia che pone alcuni interessanti interrogativi. Assieme al testo alcune immagini, foto e video, che fanno ben comprendere lo stato d'animo di chi sta vivendo questo incubo.

"Non sono italiana, non sono Europea, il mio passaporto ha un colore blu scuro e sopra c'è lo stemma giallo che si chiama Tryzub. È un passaporto ucraino. Esatto, quel paese che pochi giorni fa è stato praticamente cancellato in mondovisione da una persona il cui nome già conosciamo. Questo paese è quasi mio coetaneo, è nato un anno prima di me, nel 1991. Ora riuscite ad immaginare qualcuno che all'improvviso possa dirvi "tu non esisti o non sei mai esistito?" E assurdo, eh, ma soprattutto è ingiusto. Di quest'ultima parola ne so qualcosa. Non sono mai stata una patriota del mio paese, mi piace essere coerente, credo fermamente che una persona che decide di lasciare il proprio paese di origine non può essere considerata un patriota. I miei amici e parenti hanno il pieno diritto di pensare diversamente. Aspirando ad un futuro migliore ho scelto di costruire la mia vita fuori dai confini ucraini, che 7 anni fa erano molto diversi. Non mi vergogno di essere un'immigrata, non mi vergogno neanche di essere ucraina. Mi piace chiamarmi cittadina del mondo, sono contro qualsiasi tipo di razzismo ed il patriottismo è un concetto che poco mi appartiene. Cosa significa? Che non amo l'Ucraina? No. Non me ne frega niente di questo paese? Assolutamente No. Mi fa male comunque. Mi fa male vedere un paese in queste condizioni orami da diversi anni, mi fa male pensare che un paese, con tante risorse e capacità, sembra sgretolarsi e ogni anno diventa più piccolo e più debole. Vivo in Italia da ormai 7 anni, quindi la maggior parte dei giorni ragiono come voi che in questo momento state leggendo le mie parole: "tanto è lontanto, cosa può succedere? Tanto non è in Italia e non è neanche in Europa! Cosa ci può fare quella guerra al confine con la Russia? Mica sono problemi nostri , già siamo pieni di guai , dobbiamo pensare alle bollette, alle spese, a noi ..." non vi posso dare torto. Abbiamo ragione, il mondo è egoista ed ognuno fa bene a pensare a se stesso. Purtroppo però devo constatare che abbiamo sbagliato. Per l'ennesima volta l'egoismo e menefreghismo si sono rivelate tattiche perdenti. Ma soprattutto stamattina abbiamo anche imparato a cosa porta essere apolitico.

Essere apolitici da il via libera alle menti più pericolose e perverse del mondo. Quando mi parlavano delle guerre mi sembrava una cosa così lontana, un concetto poco comprensibile, poco chiaro. Sembrava che non mi appartenesse, che la guerra non fosse più di moda. Insomma c'è chi ancora fa la guerra nel 2022? E invece questo pericolo c'è sempre stato. Qui dietro la porta, sul suolo europeo. Mentre scrivo queste righe mio padre (cittadino ucraino) si trova attualmente nella mia città natale, continua a inviarmi gli aggiornamenti sulla situazione. Le foto, i video, dei bombardamenti, degli attacchi, delle lunghe file di persone che stanno aspettando chissà cosa fuori ai negozi e ai supermercati. L'ultima notizia è "stanno chiedendo a tutti i cittadini di non lasciare le case e non usare gli ascensori". Mantenere la calma, ma la calma ormai è un'altra parola sconosciuta. Stamattina ho chiamato mia cugina Kateryna , che si è svegliata assieme a suo figlio Illia e suo marito Ivan dal rumore di un bombardamento. Hanno distrutto un aeroporto militare che si trova nelle vicinanze. Il piccolo Illia ha solo 6 anni e mentre mia cugina preparava la valigia il piccolo Illia ha chiesto "mamma, ma riuscirò ancora a vedere la mia Ucraina piena di colori e non di fumo grigio?" Ha solo 6 anni. Preso il necessario mia cugina è partita, hanno preso anche il loro gatto, Neo, certo, come si fa ad abbandonare un membro della famiglia? Sono partiti... ma per andare dove? "Intanto partiamo" ha detto Ivan, poi si vedrà. Camminiamo. Ovviamente mia madre e mia zia (entrambe cittadine italiane) li aspettano qui, dove è più sicuro per il momento. Anche io gli ho subito detto che devono venire in Italia, ma non è così semplice. Ivan avendo solo 32 anni, se la situazione non cambia, sarà chiamato alle armi, lo stesso succederà a mio padre. "Noi, non ci nasconderemo. Andremo a combattere." Erano le loro parole. Solo lacrime, solo dolore. Solo terrore. Combattere con chi? Contro chi? A quale scopo? Insomma ma c'è ancora chi fa la guerra nel 2022?"

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 10345108

Cronaca

Cronaca

Bimba di 5 anni investita da un'auto a Battipaglia, non è in pericolo di vita

Momenti di paura a Battipaglia, dove stamattina una bimba di 5 anni è stata investita da un'auto in via Parmenide. Come scrive Telecolore, la piccola era in in compagnia della madre, nei pressi della scuola Penna, quando una Lancia Y è sopraggiunta travolgendola. Alla guida dell'auto c'era una donna...

Cronaca

Incendio al "Ruggi", CGIL Salerno: «Si faccia subito chiarezza»

"L'incendio al Pronto Soccorso dell'azienda Ospedaliera Ruggi d'Aragona di Salerno rischiava di avere conseguenze drammatiche senza il pronto intervento degli operatori sanitari presenti, della vigilanza, della squadra antincendio aziendale e dei Vigli del Fuoco subito accorsi a domare le fiamme". E'...

Cronaca

Vigevano, calci e pugni a giovane disabile: denunciati tre stranieri. Video dell'aggressione sui social

Vergogna a Vigevano, dove due stranieri, di nazionalità rumena, hanno aggredito un 25enne fragile. Il tutto mentre una terza persona filmava la scena, poi postata sui social e diventata virale. Come riporta il Corriere.it, l'episodio è avvenuto nella tarda serata di venerdì scorso in via Merula, nel...

Cronaca

Salerno, incendio nella notte al "Ruggi": 60 pazienti del pronto soccorso trasferiti per il fumo

Un incendio si è sviluppato, intorno alle 4 di questa mattina, 2 dicembre, all'Ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno. Le fiamme si sono generate nel vano caldaia di un locale attiguo al pronto soccorso, coinvolgendo le coibentazioni delle tubazioni di adduzione dei servizi vari. Il fumo ha raggiunto le...

Pasticceria Gambardella, i dolci natalizi sono acquistabili anche sul portale e-commerce www.gambardella.itLa storica pasticceria Pansa vi augura Buone Feste ricordando che è possibile acquistare tutta la produzione artigianale dallo shop on line www.pasticceriapansa.itConnectivia è l'azienda leader in Costiera Amalfitana e a Positano per le soluzioni di connettività a banda larga e ultra larga in fibra e wirelessUmberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaSal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti i nostri lettori buone feste e ricorda che i dolci di Natale possono essere acquistati sul portale e-commerce www.salderisoshop.comHotel Villa Romana con SPA - Hotel di Charme in Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.