Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Bonaventura vesc.

Date rapide

Oggi: 15 luglio

Ieri: 14 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: CronacaLodi, figlia di Giovanna Pedretti contro Selvaggia Lucarelli

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Cronaca

lodi, pizzeria, ristoratrice, giovanna pedretti, selvaggia lucarelli, lorenzo bigiarelli, tg3

Lodi, figlia di Giovanna Pedretti contro Selvaggia Lucarelli

Lo sfogo di Fiorina D'Avino dopo il suicidio della madre, la ristoratrice Giovanna Pedretti, contro la blogger: "L'accanirsi è pericoloso. Grazie cara 'signora' per aver massacrato per via mediatica la mia mamma. Cerchi pure la sua prossima vittima".

Inserito da (Redazione Nazionale), lunedì 15 gennaio 2024 20:02:44

La comunità di Sant'Angelo Lodigiano è profondamente scossa: dopo il suicidio della ristoratrice Giovanna Pedretti, oggi alle 17 nella chiesa di San Rocco a Sant'Angelo Lodigiano si è tenuto un rosario per la donna trovata morta nel Lambro, che è stata al centro di polemiche per la presunta falsità di una recensione critica alla sua pizzeria per la presenza di gay e disabili a cui lei aveva risposto invitando l'autore a non tornare.

Gli abitanti sono sgomenti, la donna era molto conosciuta ed apprezzata da tutti in paese: a Sant'Angelo Lodigiano, cittadina di meno di 15mila abitanti al confine con il Pavese, non riescono a capacitarsi della morte di Giovanna Pedretti, la titolare della pizzeria Le Vignole, trovata morta ieri nelle acque del Lambro.

Tutti hanno rispettato la richiesta della famiglia di non lasciare fiori o oggetti davanti alle saracinesche abbassate del locale.

"Quanto accaduto - ha scritto don Enzo - ci dà solo tanto dolore e ci sollecita a fare l'unica cosa possibile e necessaria: elevare al Signore la nostra filiale preghiera".

Intanto non si placano le polemiche che coinvolgono: la blogger Selvaggia Lucarelli, il suo compagno Lorenzo Biagiarelli e il tg3.

Oggi, sono arrivate le parole su Instagram della figlia della vittima, Fiorina D'Avino che in una storia su Instagram si scaglia proprio contro la Lucarelli:

"L'accanirsi è pericoloso. Grazie cara 'signora' per aver massacrato per via mediatica la mia mamma. Cerchi pure la sua prossima vittima".

Fiorina D'Avino, 28 anni, è la figlia di Giovanna Pedretti e chiede che i giornalisti non si avvicinino in un giorno gonfio di dolore, per una vicenda che nel giro di 48 ore ha preso una piega inaspettata e drammatica.

Selvaggia Lucarelli aveva condiviso nei giorni scorsi i post del compagno Lorenzo Biagiarelli (lo chef vegano oggi non ha partecipato alla trasmissione di Antonella Clerici 'È sempre mezzogiorno' di cui è ospite abituale, la cui assenza odierna è stata spiegata così dalla stessa Clerici: "Lorenzo come sapete è stato coinvolto in questo fatto di cronaca di cui parlano tutti e ha deciso di stare a casa e sarà con noi nei prossimi giorni") che in un post su Facebook aveva scritto come quella recensione del cliente e la conseguente risposta della Pedretti fossero entrambe false, ringraziando anche il TG3 che era andato a intervistare nuovamente la stessa Pedretti sul caso.

Per questo anche il Tg3 è finito sotto la lente di ingrandimento della politica, la deputata della Lega, Simonetta Matone in una nota ha dichiarato:

''Influencer e giornalisti che trasformano una pubblicazione social in una specie di Watergate, e incalzano una ristoratrice per la pubblicazione di un presunto post falso: una assurdità. Per un simile evento su Giovanna Pedretti si è consumata una gogna mediatica spropositata. L'epilogo tragico non può non far riflettere. Adesso, a fronte di un dramma umano profondissimo, ci aspettiamo attente considerazioni da parte della Rai, che ha dato risalto a questo episodio con un accanimento mediatico ingiustificato.

Serve chiarezza: dal servizio pubblico sono stati allontanati giornalisti per molto meno''.

Sia la Lucarelli che Biagiarelli si sono difesi dalle accuse sui rispettivi profili social, respingendo di fatto, ogni accusa nei loro confronti.

Giovanna Pedretti era stata sentita in Questura, come persona informata sui fatti, in merito alla recensione di un presunto cliente della sua pizzeria che si lamentava della presenza di gay e disabili nel locale.

Al post, la stessa Pedretti replicò e la vicenda finì sui social ma poi si sollevarono dubbi sulla veridicità della recensione.

La donna, trovata morta ieri nel Lambro, era stata chiamata semplicemente come persona informata sui fatti dalla polizia che indagava sulla possibilità che nella recensione si prefigurasse il reato di istigazione all'odio.

Sempre dalla Lega, giunge il commento dell'eurodeputata Isabella Tovaglieri:

"Non mettiamo in discussione il diritto alla ricerca della verità e all'informazione, che restano di primaria importanza in una nazione democratica.

Occorre però che l'esercizio di questi diritti avvenga in modo proporzionato all'entità dei fatti e alle possibilità di replica degli interessati. Non tutti i casi sono il Watergate, non tutti gli influencer e vip dei social sono giornalisti e fact checker, e non sempre le persone attaccate hanno a disposizione gli stessi mezzi, le stesse capacità comunicative e la stessa potenza di fuoco di chi le attacca e può accadere che si sentano impotenti e oppresse da una soverchiante eco mediatica che sembra non dare loro alcuno scampo.

Nel caso della ristoratrice del Lodigiano, sono saltati i principi di proporzionalità e buonsenso. Su questo ci aspettiamo una riflessione seria e coscienziosa da parte di chi ha scatenato la gogna e da chi l'ha rilanciata sugli organi di informazione e sui social media", conclude.

Mentre Raffaele Speranzon, vicecapogruppo vicario di Fratelli d'Italia a palazzo Madama e componente della commissione di Vigilanza Rai, dichiara:

''Lascia sgomenti la tragica fine della ristoratrice di Sant'Angelo Lodigiano, ma suggerisce anche delle riflessioni su un modo di fare informazione ormai tristemente consolidato. La donna, infatti, è stata sottoposta nei giorni precedenti al probabile suicidio a una vera e propria gogna mediatica da parte del Tg3. Sbattere il mostro sullo schermo è un'operazione eticamente opinabile, è ora che questa deriva sul servizio pubblico si interrompa, per il bene dei telespettatori e delle persone coinvolte''.

Giovanna Pedretti, 59 anni e originaria della provincia di Bergamo, gestiva la pizzeria nel Lodigiano con il marito, Nello, da una decina di anni.

Il locale portava avanti da tempo un'iniziativa, in collaborazione con le associazioni Genitori amici dei disabili e Il Maggiolino chiamata 'Pizza sospesa... Per un sorriso', dedicata alle persone con disabilità.

 

Fonte foto: TG3 e Instagram

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Saracinesca chiusa a Sant'Angelo Lodigiano<br />&copy; TG3 Saracinesca chiusa a Sant'Angelo Lodigiano © TG3
La ristoratrice Giovanna Pedretti<br />&copy; Instagram La ristoratrice Giovanna Pedretti © Instagram

rank: 105920104

Cronaca

Pennsylvania sotto shock: attentato a Trump, una vittima e due feriti

Un evento sconvolgente ha segnato il comizio elettorale dell'ex presidente Donald Trump a Butler, Pennsylvania. Durante il discorso, Donald Trump è stato colpito a un orecchio da colpi di arma da fuoco sparati da un tetto vicino alla manifestazione. Circa una decina i colpi uditi dagli astanti, che hanno...

«Il contratto non si tocca»: lavoratori salernitani ex Carrefour in protesta /foto /video

Al grido di "il contratto non si tocca", si è conclusa la manifestazione organizzata dai lavoratori salernitani ex Carrefour presso il supermercato di via Posidonia 132, nel quartiere Pastena a Salerno. Diversi lavoratori si sono uniti per esprimere le loro preoccupazioni e chiedere garanzie riguardo...

Fisciano, sequestrata industria di lavorazione gas: messi in sicurezza gli impianti di lavorazione

Nel rispetto della presunzione di innocenza e fermo restando che eventuali giudizi di responsabilità potranno conseguire solamente a pronunciamenti irrevocabili, si rende noto che i militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Mercato San Severino, coadiuvati da personale del Nucleo CC Ispettorato Lavoro...

Fucili clandestini in casa a Vico Equense: arrestato 66enne

I carabinieri della stazione di Vico Equense hanno arrestato per detenzione di arma clandestina un 66enne del posto già noto alle forze dell'ordine. Durante una perquisizione, i militari hanno rinvenuto un fucile da caccia calibro 20, con matricola brasa, una carabina calibro 45 e 20 cartucce calibro...

Rapine con narcotizzazione, furti di auto e truffe agli anziani: a Salerno smantellata associazione per delinquere

In data odierna, ufficiali di Polizia Giudiziaria in servizio presso la Stazione Salerno Duomo della Compagnia Carabinieri di Salerno hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di applicazione delle misure cautelari della custodia in carcere, degli arresti domiciliari e del divieto di dimora emessa dal GIP...