Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 2 minuti fa S. Agostino v. di Canterbury

Date rapide

Oggi: 27 maggio

Ieri: 26 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: CronacaPositano, imbarcazione affondata all'arcipelago Li Galli. Amp Punta Campanella: «Subito la rimozione per scongiurare inquinamento»

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Cronaca

Positano, Li Galli, Costiera Amalfitana, fiamme, incendio, rimozione, inquinamento, Amp Punta Campanella

Positano, imbarcazione affondata all'arcipelago Li Galli. Amp Punta Campanella: «Subito la rimozione per scongiurare inquinamento»

L'Area Marina Protetta ha già inviato una diffida all'armatore. Missive anche al Ministero della Transizione Ecologica e alla Regione. Contatti continui con la Capitaneria di Porto per le indagini.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 26 luglio 2022 09:21:40

L'Area Marina Protetta ha svolto un sopralluogo all'arcipelago Li Galli per verificare la situazione dopo l'incendio e l'affondamento del motoscafo nei giorni scorsi in piena zona B del Parco Marino e in zona SIC (Sito di Interesse Comunitario).

Il Presidente e il Direttore dell'Amp Punta Campanella, Lucio Cacace e Alberico Simioli, hanno voluto verificare di persona la situazione: «Al momento non ci sono gravi fuoriuscite di gasolio, da quanto emerge da una ricognizione superficiale, anche grazie al lavoro svolto egregiamente dalla Capitaneria di Porto che ha attivato con tempestività il pronto intervento del ConsorIo Castalia che ha contenuto la dispersione di carburante in mare, ma bisogna fare presto, rimuovere il motoscafo il prima possibile, perché potrebbe esserci un serio rischio di rottura della parte rimanente dello scafo, con possibile fuoriuscita di gasolio dai serbatoi».

Intanto, nei giorni scorsi, l'Amp Punta Campanella aveva prontamente inviato una diffida all'armatore, nella quale si richiedeva un rapido intervento e un piano di recupero efficace del relitto, che giace a 35 metri di profondità nei pressi del Gallo Lungo. L'armatore ha assicurato che i tempi saranno stretti e al più presto avrebbe inviato un piano di recupero al Parco Marino e alla Capitaneria di Porto di Salerno per ottenere il nulla osta.

L'AMP Punta Campanella sta costantemente informando anche il Ministero della Transizione Ecologica e la Regione e per cautelarsi ha già attivato d'urgenza le procedure per l'affidamento di un incarico di consulenza ad un tecnico di alta specializzazione a supporto delle valutazioni del piano di recupero che presenterà l'armatore. E anche per programmare la bonifica dell'area.

Le indagini sono ancora in corso e il Parco è in costante contatto con la Capitaneria di Porto di Salerno e di Castellammare di Stabia, con le quali ha subito stabilito una costante collaborazione sia in termini informativi, che di soluzioni più idonee per risolvere questo problema, ciascuno per le proprie competenze. Bisogna capire le cause dell'incendio e anche se il motoscafo stesse violando le regole dell'Area Marina Protetta nel momento dell'incidente.

Il Parco Marino, ad inizio estate, ha lanciato una campagna social per il rispetto delle regole dell'Area Protetta e il Direttore Alberico Simioli, qualche settimana fa, aveva lanciato un appello e un allarme: «Troppe barche nella zona, c'è bisogno di maggiori controlli». In particolare, l'AMP Punta Campanella ha richiesto che la Capitaneria di Porto di Massa Lubrense venga dotata di almeno un mezzo nautico che possa vigilare sulle norme del Parco e sulla sicurezza in mare.

Un appello per fornire alle Forze dell'Ordine il supporto adeguato per il prezioso e difficile lavoro che svolgono, spesso in condizioni difficili, data l'esiguità dei mezzi e degli uomini disponibili.

«L'alta pericolosità della presenza di un elevato numero di imbarcazioni impone una attenta riflessione sul tema- si legge nella nota che il Direttore dell'Amp Punta Campanella ha inviato ieri al Ministero e alla Regione- Per la prossima stagione estiva, questa direzione è impegnata nella predisposizione di un piano, da porre all'attenzione del CdA dell'Ente, per la regolamentazione del diporto nautico, da realizzare secondo il principio "precauzionale" e basato su: contingentamento del numero di barche, facile riconoscimento delle imbarcazioni autorizzate, attivazione di un'assicurazione sull'intera area a copertura dei danni ambientali che necessariamente dovrà essere a carico delle imprese nautiche operanti nell'area e che determinano un alto rischio per l'intera AMP (3 affondamenti in 45 giorni), intesa con le forze dell'ordine per un costante controllo».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Positano, imbarcazione affondata all'arcipelago Li Galli. Amp Punta Campanella: «Subito la rimozione per scongiurare inquinamento»
Positano, imbarcazione affondata all'arcipelago Li Galli. Amp Punta Campanella: «Subito la rimozione per scongiurare inquinamento»

rank: 102416105

Cronaca

Ruba auto e bici elettrica a Piano di Sorrento, uomo bloccato sul Ponte di Seiano

A Vico Equense, sabato scorso, un uomo di Torre del Greco, gravato da numerosi precedenti specifici, è stato sorpreso in flagranza di reato dai Carabinieri e dalla Polizia Municipale, grazie alla segnalazione di un cittadino. L'uomo, che in precedenza aveva rubato a Piano di Sorrento un'auto e una bici...

Choc a Villa San Giovanni: neonata morta abbandonata sugli scogli

Il corpo senza vita di una neonata è stato trovato ieri mattina, 26 maggio, tra gli scogli a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria, vicino agli imbarcaderi dei traghetti per la Sicilia. Come scrive "Il Messaggero", la piccola, di carnagione scura e appena partorita, era avvolta in un velo...

Castellammare, Salvatore muore a 19 anni travolto da auto guidata da ragazza senza patente

Tragedia sabato sera a Castellammare di Stabia per la morte di Salvatore Vertolomo di Boscoreale. Il 19enne era in scooter quando, per cause ancora in corso di accertamento, si è scontrato con un'automobile. Per il giovane non c'è stato nulla da fare, mentre l'altro passeggero a bordo del veicolo a due...

Scontro tra auto e moto a Brebbia, Maria Grazia perde la vita a 21 anni

Venerdì 24 maggio, attorno alle 18:00, si è verificato un grave incidente stradale lungo la strada provinciale 69 a Brebbia, in provincia di Varese. Come si legge su vari quotidiani nazionali, una Lancia Y, mentre svoltava all'interno di un'area di rifornimento di un distributore di benzina, si è scontrata...

Operazione straordinaria di controllo a Santa Maria Capua Vetere: perquisite 20 abitazioni, denunciato minorenne

Nella mattinata di ieri, 24 maggio, si è conclusa a Santa Maria Capua Vetere, presso il rione I.A.C.P., un'operazione ad "alto impatto" della Polizia di Stato, finalizzata alla prevenzione e repressione dei fenomeni di criminalità diffusa. Sono stati impiegati circa 60 poliziotti della Squadra Mobile...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.