Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 17 minuti fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiCasa Angelina Praiano, opportunità di lavoro a tempo indeterminato e stagionale. Clicca qui per leggere l'articolo e scoprire come candidartiIl San Pietro di Positano, innamoratevi della Costiera. Luxury Five Star Hotel. Relais & Chateaux in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a Positano, Amalfi CoastGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniSal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI)Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"

Tu sei qui: CronacaRidotta in schiavitù dai parenti per 22 anni, donna salvata dai carabinieri a Bojano

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Cronaca

Bojano, carabinieri, schiavitù, cronaca

Ridotta in schiavitù dai parenti per 22 anni, donna salvata dai carabinieri a Bojano

Nel 1995 la donna, allora 40enne e vedova, aveva accolto l'invito del fratello che aveva deciso di ospitarla nella sua casa

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 13 settembre 2022 08:14:48

Terribile scoperta a Bojano (Campobasso), dove una donna 67enne è stata ridotta in schiavitù per 22 anni dal fratello e dalla cognata.

A soccorrere la donna, come riporta Il Messagero, sono stati i carabinieri della locale tenenza.

Stando ad una prima ricostruzione, nel 1995 la donna, allora 40enne e vedova, aveva accettato l'invito del fratello ed era andata a vivere nella sua abitazione. Inizialmente tutto andava bene, tanto che alla donna era stata assegnata la stanza appartenuta agli anziani genitori.

In seguito tutto è precipitato e la donna non solo è stata costretta a spostarsi una stanza ricavata di fianco alla legnaia, priva di riscaldamento, ma anche a servire il fratello. Per i successivi anni, la donna è stata privata di cure mediche e solo sporadicamente veniva accompagnata da una parrucchiera, dove era sorvegliata a vista dalla cognata. Per il resto una vita da invisibile: non è mai più uscita da sola neanche per andare sulla tomba del marito e non le è stato mai concesso di fare due chiacchiere con nessuno.

«Lei - ha raccontato il capitano Edgard Pica, comandante della Compagnia di Bojano - ha parlato solo quando ha capito che non l'avremmo più riportata in quella casa. Si è sentita liberata e a quel punto ci ha raccontato tutto quello che ha subito in questi anni e ha anche firmato la querela».

La 67enne ha denunciato oltre vent'anni di privazioni e vessazioni psicologiche e fisiche, avendo subito botte e schiaffi sia dal fratello che dalla cognata. Aveva la possibilità di lavarsi nella vasca del bucato una volta al mese, non le era consentito l'utilizzo del bagno.

«La 'resilienza' dell'anziana donna - hanno evidenziato ancora i carabinieri - è stata messa a dura prova negli anni, ma ha vinto la sua capacità di sopportare le gravissime privazioni subite, dalla libertà personale, a quella di parola e di autonomina, mostrando un desiderio di vivere ed uscire da tale situazione, cercando in ogni occasione di chiedere aiuto, con tentativi rimasti per troppo tempo inascoltati». La 67enne ora si trova in una struttura protetta.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Ridotta in schiavitù dai parenti per 22 anni, donna salvata dai carabinieri a Bojano
Ridotta in schiavitù dai parenti per 22 anni, donna salvata dai carabinieri a Bojano

rank: 10724101

Cronaca

Camorra, sequestrati beni per un valore di 1,5 milioni di euro a clan di Caserta

Ammonta a circa un milione e mezzo di euro il valore complessivo dei beni sequestrati ad un uomo condannato in via definitiva per il reato di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e ritenuto dal tribunale socialmente pericoloso in quanto indiziato di...

Ragazzo disabile picchiato da baby gang con uno svita bulloni: choc nel Casertano

Brutto episodio a Parete, in provincia di Caserta, dove un giovane disabile è stato aggredito da parte di una baby gang. Come riportato da CasertaCe, i membri del gruppo, noti alla vittima, avrebbero avvicinato il ragazzo con una scusa, per poi farlo cadere a terra e picchiarlo utilizzando persino uno...

Schiacciato da un macchinario ad Avellino, Domenico aveva 52 anni

Dolore e sgomento ad Acerra per la morte di Domenico Fatigati, l'operaio 52enne deceduto ieri mattina nello stabilimento Stellantis di Pratola Serra a pochi chilometri da Avellino. Come riporta il quotidiano "Il Mattino", l'uomo, dipendente di una ditta esterna, con sede legale a Foggia, è rimasto incastrato...

Calciatore 12enne viene dimesso dall’ospedale e muore poco dopo, dramma nel Torinese

Tragedia nel Torinese per la morte di Andrea Vincenzi, calciatore 12enne. Il ragazzino di Castiglione Torinese, come scrive ANSA, è deceduto nella tarda serata di mercoledì all'ospedale Regina Margherita di Torino a seguito di un arresto cardiaco. Prima del decesso, era stato visitato al pronto soccorso...

Avellino, investito bambino di 4 anni: è in codice rosso al Moscati

Un bambino di 4 anni è stato investito e trasferito in codice rosso al pronto soccorso dell'Ospedale Moscati di Avellino. Come scrive Avellino Today, l'incidente è avvenuto ieri, intorno alle ore 17, a Contrada, in via Luigi Bruno, vicino alla chiesa del Carmine. Secondo una prima ricostruzione, il bambino...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.