Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Felice da Cantalice

Date rapide

Oggi: 18 maggio

Ieri: 17 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoSal De Riso Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaConnectivia, Internet Service Provider in fibraCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAuthentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Positano Notizie

Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoSal De Riso Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaConnectivia, Internet Service Provider in fibraCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"MielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAuthentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Cronaca, Notizie, LifestyleLe preoccupazioni dei cittadini ucraini residenti in Italia

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Donbass, Donetsk, Mariupol, Mar d'Azov, Ucraina, Russia, Guerra, Tryzub

Le preoccupazioni dei cittadini ucraini residenti in Italia

La testimonianza di Olga che non si definisce una patriota ma si pone un interrogativo comune a molti: «c’è ancora chi fa la guerra nel 2022?»

Scritto da (Admin), giovedì 24 febbraio 2022 22:04:00

Ultimo aggiornamento venerdì 25 febbraio 2022 08:09:23

24 febbraio 2022, non siamo ancora del tutti usciti dalla pandemia che i venti di guerra hanno iniziato a soffiare in Ucraina con l'attacco questa mattina da parte dell'esercito russo.

Abbiamo ricevuto in redazione uno scritto da parte di una cittadina ucraina, Olga, da più di 7 anni residente in Italia che pone alcuni interessanti interrogativi. Assieme al testo alcune immagini, foto e video, che fanno ben comprendere lo stato d'animo di chi sta vivendo questo incubo.

"Non sono italiana, non sono Europea, il mio passaporto ha un colore blu scuro e sopra c'è lo stemma giallo che si chiama Tryzub. È un passaporto ucraino. Esatto, quel paese che pochi giorni fa è stato praticamente cancellato in mondovisione da una persona il cui nome già conosciamo. Questo paese è quasi mio coetaneo, è nato un anno prima di me, nel 1991. Ora riuscite ad immaginare qualcuno che all'improvviso possa dirvi "tu non esisti o non sei mai esistito?" E assurdo, eh, ma soprattutto è ingiusto. Di quest'ultima parola ne so qualcosa. Non sono mai stata una patriota del mio paese, mi piace essere coerente, credo fermamente che una persona che decide di lasciare il proprio paese di origine non può essere considerata un patriota. I miei amici e parenti hanno il pieno diritto di pensare diversamente. Aspirando ad un futuro migliore ho scelto di costruire la mia vita fuori dai confini ucraini, che 7 anni fa erano molto diversi. Non mi vergogno di essere un'immigrata, non mi vergogno neanche di essere ucraina. Mi piace chiamarmi cittadina del mondo, sono contro qualsiasi tipo di razzismo ed il patriottismo è un concetto che poco mi appartiene. Cosa significa? Che non amo l'Ucraina? No. Non me ne frega niente di questo paese? Assolutamente No. Mi fa male comunque. Mi fa male vedere un paese in queste condizioni orami da diversi anni, mi fa male pensare che un paese, con tante risorse e capacità, sembra sgretolarsi e ogni anno diventa più piccolo e più debole. Vivo in Italia da ormai 7 anni, quindi la maggior parte dei giorni ragiono come voi che in questo momento state leggendo le mie parole: "tanto è lontanto, cosa può succedere? Tanto non è in Italia e non è neanche in Europa! Cosa ci può fare quella guerra al confine con la Russia? Mica sono problemi nostri , già siamo pieni di guai , dobbiamo pensare alle bollette, alle spese, a noi ..." non vi posso dare torto. Abbiamo ragione, il mondo è egoista ed ognuno fa bene a pensare a se stesso. Purtroppo però devo constatare che abbiamo sbagliato. Per l'ennesima volta l'egoismo e menefreghismo si sono rivelate tattiche perdenti. Ma soprattutto stamattina abbiamo anche imparato a cosa porta essere apolitico.

Essere apolitici da il via libera alle menti più pericolose e perverse del mondo. Quando mi parlavano delle guerre mi sembrava una cosa così lontana, un concetto poco comprensibile, poco chiaro. Sembrava che non mi appartenesse, che la guerra non fosse più di moda. Insomma c'è chi ancora fa la guerra nel 2022? E invece questo pericolo c'è sempre stato. Qui dietro la porta, sul suolo europeo. Mentre scrivo queste righe mio padre (cittadino ucraino) si trova attualmente nella mia città natale, continua a inviarmi gli aggiornamenti sulla situazione. Le foto, i video, dei bombardamenti, degli attacchi, delle lunghe file di persone che stanno aspettando chissà cosa fuori ai negozi e ai supermercati. L'ultima notizia è "stanno chiedendo a tutti i cittadini di non lasciare le case e non usare gli ascensori". Mantenere la calma, ma la calma ormai è un'altra parola sconosciuta. Stamattina ho chiamato mia cugina Kateryna , che si è svegliata assieme a suo figlio Illia e suo marito Ivan dal rumore di un bombardamento. Hanno distrutto un aeroporto militare che si trova nelle vicinanze. Il piccolo Illia ha solo 6 anni e mentre mia cugina preparava la valigia il piccolo Illia ha chiesto "mamma, ma riuscirò ancora a vedere la mia Ucraina piena di colori e non di fumo grigio?" Ha solo 6 anni. Preso il necessario mia cugina è partita, hanno preso anche il loro gatto, Neo, certo, come si fa ad abbandonare un membro della famiglia? Sono partiti... ma per andare dove? "Intanto partiamo" ha detto Ivan, poi si vedrà. Camminiamo. Ovviamente mia madre e mia zia (entrambe cittadine italiane) li aspettano qui, dove è più sicuro per il momento. Anche io gli ho subito detto che devono venire in Italia, ma non è così semplice. Ivan avendo solo 32 anni, se la situazione non cambia, sarà chiamato alle armi, lo stesso succederà a mio padre. "Noi, non ci nasconderemo. Andremo a combattere." Erano le loro parole. Solo lacrime, solo dolore. Solo terrore. Combattere con chi? Contro chi? A quale scopo? Insomma ma c'è ancora chi fa la guerra nel 2022?"

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 10294102

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Dramma a Serre, 65enne travolto ed ucciso dal trattore

Dramma, ieri pomeriggio, 17 maggio a Serre, dove un 65enne ha perso la vita in un incidente con il suo trattore. A riportare la notizia è Salerno Today. L'agricoltore stava svolgendo dei lavori in un terreno quando, per cause ancora da accertare, è stato travolto dal suo stesso mezzo agricolo. Inutili...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Paura a Posillipo, scoppia rissa a colpi di casco sulla spiaggia delle Monache / VIDEO

Rissa a colpi di casco sulla spiaggia delle Monache a Posillipo. La denuncia arriva in un video al consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli. La vicenda sarebbe accaduta domenica scorsa, 15 maggio, proprio lo stesso giorno in cui a Marechiaro una lite scoppiata sugli scogli è finita...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Cetara: 11 bambini ricevono per la prima volta l'Eucarestia

di Mafalda Bruno Hanno sfilato festosi da Piazza San Francesco fino alla chiesa di San Pietro Apostolo, bellissimi nei loro abiti bianchi e il giglio in mano, i bimbi che oggi hanno fatto la loro Prima Comunione. Accompagnati e scortati dalle loro catechiste, Rosaria ed Enza, che li hanno formati nel...

Cronaca, Notizie, Lifestyle

Falso prete chiede offerte davanti alla chiesa di Ottaviano, denunciato

Nella mattinata di ieri, domenica 15 maggio, a Ottaviano, in provincia di Napoli, un 65enne napoletano è stato denunciato per sostituzione di persona dai carabinieri della stazione locale. L'uomo, recatosi in Piazza San Giovanni, nei pressi dell'omonima chiesa, dove nel frattempo era in corso la cerimonia...

Connectivia è l'azienda leader in Costiera Amalfitana e a Positano per le soluzioni di connettività a banda larga e ultra larga in fibra e wirelessAir Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiAlden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCeramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.