Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 secondi fa S. Giuliana Falc.

Date rapide

Oggi: 19 giugno

Ieri: 18 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Cultura"Le parole della cultura": al via i lavori della 18esima edizione di "Ravello Lab"

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Cultura

Ravello, Costiera Amalfitana, Ravello Lab

"Le parole della cultura": al via i lavori della 18esima edizione di "Ravello Lab"

Al via l’edizione numero diciotto, tre giorni dedicati allo studio e all’utilizzo della parola come strumento imprescindibile di cultura, crescita e condivisione. Nella lectio magistralis di Piero Dorfles il focus sulle parole ostili che generano conflitto

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 20 ottobre 2023 09:27:15

Le parole della cultura, da Ravello Lab una proposta di approfondimento, ascolto e conoscenza che mette la parola e le relazioni al centro della sua missione. Partire dalle parole per declinare cultura e sapere, individuare nuovi spunti e visioni, favorire lo scambio di relazioni per seguire con attenzione la metamorfosi del lessico e trovare quella percezione perfetta di valore assoluto in cui la parola è la costruzione finita, ma anche d'origine, di cultura.

Al via i lavori della 18esima edizione del forum europeo promosso da Federculture, dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e dalla Fondazione Scuola Beni e Attività Culturali che fino a sabato 21 ottobre nell'Auditorium Oscar Niemeyer raccoglierà e accoglierà come di consueto spunti di riflessione e proposte in grado di costituire l'oggetto delle Raccomandazioni poi prodotte e pubblicamente presentate.

Le intenzioni di Ravello Lab si confermano sempre più attuali, e anche quest'anno il tema che sostiene la parola e la cultura si impone come scenario sempre più necessario: "Ci siamo interrogati da sempre sui piccoli e grandi conflitti, sulle conseguenze che questi generano -ha spiegato Alfonso Andria, Presidente del Centro Europeo-. Non pensavamo che anche questa edizione potesse essere condizionata così tanto da questi momenti così drammatici che stanno attraversando l'Europa. Il nostro vivere quotidiano si alimenta di ansie, preoccupazioni, paure, credo ci sia una sola parola in grado di sintetizzare e ribaltare l'atrocità e la mostruosità di quello che sta accadendo ed è la parola pace. Un concetto apparentemente semplice che va bene per tutti, anche e soprattutto per la cultura. È l'unica azione che può restituire ai bambini un pezzo di speranza e allora oggi vogliamo accompagnare questa edizione così, con la parola pace".

A fare gli onori di casa il vicesindaco di Ravello, Gianluca Mansi: "Siamo entusiasti, la cultura è sempre stata tra i valori fondanti della nostra Città. È esaltante percepire come in questi giorni attraverso lo scambio di visioni, riflessioni e parole avvengano realmente dei cambiamenti, delle cose in grado di trasformare il patrimonio culturale. Ravello Lab compie diciotto anni ed è pioniere di quel turismo congressuale in cui crediamo da sempre, da qualche anno è ripartito in maniera determinante questo settore che porterà nei prossimi mesi a Ravello convegni di richiamo internazionale. Prendiamo spunto dal tema di questa edizione, parliamo di più, confrontiamoci di più e generiamo cultura".

E il Presidente di Fondazione Ravello, Diomede Falconio:"Viviamo una mancanza di cultura e di cultura della parola. Quello di cui ha bisogno la nostra società sono iniezioni di umanesimo e parole per superare il dramma del conflitto armato che genera morte e sacrifica anime innocenti. Cultura è scambio, possibilità di conoscersi e arricchirsi tra diversi, facendo un passaggio dall'uno all'altro per trasformare visioni e Ravello Lab è tutto questo, da sempre".

Tre giorni di tavoli di lavoro per contribuire con proposte concrete a definire una nuova agenda delle politiche pubbliche di sviluppo, centrate sulla cultura e sulle industrie creative. Perché, come ha sottolineato il Presidente di Federculture nella sessione di apertura, Andrea Cancellato, "la formazione va sostenuta, stimolata e custodita". Accanto a lui, nella giornata inaugurale, Debora Miccio dell'Istituto per il Credito Sportivo che ha sottolineato l'importanza della valorizzazione del patrimonio culturale attraverso finanziamenti e investimenti.

Particolarmente significativa e attuale la lectio magistralis del critico letterario Piero Dorfles, Le parole della culturanon sono mai ostili: "È importante rendersi conto che quando usiamo le nostre parole senza badare che possono diventare ostili stiamo commettendo un grave errore. Le parole producono azioni, la cultura quanto strumento di conoscenza e diffusione del sapere è una cosa sacra, assoluta. Quando le nostre parole sono incolte, superficiali, poco ragionate, diventano ostili e producono violenza e intolleranza, favoriscono scontro e distruzione: dalle parole nasce ogni cosa".

Un focus dettagliato quello che parte da Ravello Lab e da Dorfles, all'azione corrisponde una reazione, ed è esattamente con le parole che è possibile costruire quella cultura capace di ribaltare l'esito delle cose, trasformandole in opportunità, scongiurando qualsiasi tipo di conflitto ostile e violento.

Infine, spazio a Pesaro capitale italiana della cultura 2024, in collegamento il sindaco Matteo Ricci che ha portato la sua testimonianza e quella di una Città che è pronta a difendere la sua natura:

"Sarei voluto essere lì, ma i miei impegni di sindaco mi tengono lontani da questo evento così prestigioso quanto importante per la cultura.Il nostro dossier si intitola la natura della cultura e mette al centro della sfida culturale la transizione ecologica come se fossero due facce della stessa medaglia. Il binomio cultura-natura è diventato la sfera della vita, il territorio marchigiano è stupendo e pieno di bellezze culturali e ambientali. Tutto ruoterà intorno ai principali player storici, da Rossini a Raffaello. Pesaro è città della musica e comune UNESCO, vogliamo suonare una musica di rinascita, vogliamo raccontare la cultura del fare. Inizieremo col capodanno straordinario e poi l'inaugurazione di Pesaro Capotale della Cultura il 20 gennaio con il presidente Mattarella".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Prima giornata dei lavori di Ravello Lab XVIII<br />&copy; Ravello Lab - Colloqui internazionali Prima giornata dei lavori di Ravello Lab XVIII © Ravello Lab - Colloqui internazionali
Prima giornata dei lavori di Ravello Lab XVIII<br />&copy; Ravello Lab - Colloqui internazionali Prima giornata dei lavori di Ravello Lab XVIII © Ravello Lab - Colloqui internazionali

rank: 10214106

Cultura

Archeologia, a Berlino accordo Sangiuliano-Roth per rimpatrio 25 reperti italiani trafugati

È stato firmato, ieri, 13 giugno, a Berlino, alla presenza del Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, del Ministro della Cultura tedesco, Claudia Roth, e dell'Ambasciatore d'Italia a Berlino, Armando Varricchio, un accordo per la restituzione di 25 oggetti di provenienza italiana appartenenti alla...

Pompei, gli attrezzi di un carpentiere in un ambiente servile della Villa di Civita Giuliana

È l'ultima scoperta nel quartiere servile della villa di Civita Giuliana, indagata scientificamente sin dal 2017 quando fu strappata agli scavatori clandestini grazie a un accordo tra il Parco Archeologico di Pompei e la Procura della Repubblica di Torre Annunziata: un ambiente, conservato in maniera...

Dall'architetto Giuseppe Villani 16 stampe raffiguranti i meravigliosi scorci di Positano

Oggi, 3 giugno, ospite del Sindaco Guida e del Consigliere Vespoli, l'architetto Giuseppe Villani, maestro dalla grande sensibilità umana e artistica e profondamente legato a Positano e alla Costiera Amalfitana. "Con grande piacere - spiega il primo cittadino - riceviamo in dono al comune di Positano...

Pompei, scavi nella Regio IX rivelano un sacrario con pareti blu

È stato pubblicato sull'e-Journal degli Scavi di Pompei un approfondimento su un nuovo ambiente, scavato nell'area centrale della città antica, dipinto in blu e interpretabile come un sacrarium, ovvero uno spazio dedicato ad attività rituali e alla conservazione di oggetti sacri. L'ambiente è stato mostrato...

Musei in Provincia di Salerno, apertura straordinaria per la Festa della Repubblica

La Provincia di Salerno, in occasione della Festa della Repubblica, domenica 2 giugno 2024, dispone l'apertura straordinaria di alcuni Musei Provinciali. Quindi saranno aperti: 1. Il Museo Archeologico della Lucania Occ. di Padula dalle ore 9.00 alle ore 18.45. 2. Il Castello Arechi dalle ore 9.00 alle...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.