Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa SS. Nereo e Achilleo martiri

Date rapide

Oggi: 12 maggio

Ieri: 11 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Economia e Turismo3 miliardi a Turismo e Cultura nel “Recovery Fund”, Atex Positano non ci sta e chiede dimissioni di Franceschini /LA LETTERA

Economia e Turismo

Turismo, economia, costiera amalfitana, crisi, lavoro, lockdown, Recovery Fund

3 miliardi a Turismo e Cultura nel “Recovery Fund”, Atex Positano non ci sta e chiede dimissioni di Franceschini /LA LETTERA

Una lettera dura quella inviata ieri, 11 dicembre, al ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini da parte dei presidenti di Atex (associazioni del turismo extralberghiero) di Sorrento, Capri, Positano e Napoli, rispettivamente Sergio Fedele, Graziano d’Esposito, Andrea Cannavacciuolo e Nino de Nicola

Scritto da (Maria Abate), sabato 12 dicembre 2020 15:13:08

Ultimo aggiornamento sabato 12 dicembre 2020 15:32:59

Una lettera dura quella inviata ieri, 11 dicembre, al ministroper i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini da parte dei presidenti di Atex (associazioni del turismo extralberghiero) di Sorrento, Capri, Positano e Napoli, rispettivamente Sergio Fedele, Graziano d'Esposito, Andrea Cannavacciuolo e Nino de Nicola.

Il motivo è la ripartizione dei fondi del Recovery Fund per gli interventi da effettuare per migliorare l'Italia. Per gli operatori, infatti, i 3 Miliardi di euro destinati al Turismo e Cultura sarebbero davvero pochi. Ce ne vorrebbero 30, affermano.

«Se condivide questa scelta scellerata, deve dimettersi perché proseguendo in tale direzione sancirà la morte definitiva di migliaia di operatori e la disoccupazione certa di migliaia di lavoratori», chiosano.

Di seguito la missiva integrale.

 

Gentile Ministro,
Sappiamo che per Lei non sarà piacevole ricevere una lettera in cui tanti operatori del Turismo le chiedono di dimettersi, ma Lei ci ha costretto a farlo.
Il nostro settore era già, in questo momento drammatico, perplesso e sfiduciato per la scarsissima attenzione dedicata al turismo nei tanti decreti legge che si sono susseguiti, per la totale marginalizzazione delle strutture extralberghiere senza partita Iva che rappresentano ormai un pilastro del sistema ricettivo, per la decisione di considerare il Bonus Vacanze la misura principale di sostegno al settore, per la scarsissima (se non nulla) considerazione che Lei ha dimostrato verso il confronto diretto con gli operatori prima di assumere decisioni definitive.
Ma quanto è accaduto per la ripartizione delle risorse dei Recovery Fund è realmente inaccettabile.
Anche in questo caso la nostra associazione nel lontano luglio 2020, le evidenziò la proposta della creazione di un "Recovery Fund Turismo", cui poter destinare almeno 30 Miliardi di euro.
Non solo lei non ha preso in considerazione quella proposta ma è rimasto in silenzio, probabilmente condividendola, rispetto alla recente ripartizione che assegna al Turismo e alla Cultura 3 Miliardi di euro!
Dunque per il Governo e per il Ministero da Lei guidato, nelle risorse europee messe in campo per sostenere i singoli paesi, sarebbe sufficiente destinare al Turismo meno di quanto speso per il Bonus Vacanze!
Gentile Ministro è inutile qualsiasi commento.
Basta guardare come si stanno organizzando Francia e Germania.
Se Lei non è stato interpellato per la ripartizione delle risorse del Recovery Fund, per dignità e per rispetto di tutti gli operatori del settore, deve dimettersi.
Se invece ha condiviso questa scelta scellerata, deve dimettersi perché proseguendo in tale direzione sancirà la morte definitiva di migliaia di operatori e la disoccupazione certa di migliaia di lavoratori.
Oltre a sferrare un colpo mortale all'identità e al futuro del nostro paese.
Sappia che le sue dimissioni rappresenterebbero oggi l'unica notizia positiva per la stragrande maggioranza di chi lavora nel Turismo, in un momento disperato.
Questo deve indurla a riflettere.
Siamo consapevoli che la nostra lettera è molto dura ma ci sono momenti in cui non si può indugiare e nascondersi dietro a posizioni di facciata.
Quello attuale è sicuramente uno di questi momenti.

Sergio Fedele
Presidente Atex Campania - Penisola Sorrentina

Graziano d'Esposito
Presidente Atex Isola di Capri

Nino de Nicola
Presidente Atex Napoli

Andrea Cannavacciuolo
Presidente Atex Positano

 

Leggi anche:

Fondi UE, De Luca contro i supermanager di Conte. Il disappunto: «Sanità sottofinanziata e turismo assente»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Benzina sale a 1,588. Unione Nazionale Consumatori: «Prezzo record proprio con la riapertura»

Salgono ancora i prezzi dei carburanti, annuncia ANSA, spinti dai recenti rialzi delle quotazioni del greggio. Secondo i dati aggiornati del Mise, sulla settimana dal 3 al 9 maggio, la verde si è portata in media a 1,588 euroa litro e il diesel a 1,447 euro al litro. In entrambi i casi si tratta di record:...

Economia e Turismo

UE: «Se piani saranno approvati primi fondi Recovery a luglio, seconda tranche a fine anno»

Lo scorso 30 aprile l'Italia ha inviato alla Commissione europea il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per ottenere 191,5 miliardi da spendere, da qui al 2026, per avviare il rilancio del Paese e superare il duro colpo inferto dalla pandemia. L'Italia spera in un rapido via libera di Bruxelles per...

Economia e Turismo

La Costiera Amalfitana pronta a ripartire: vaccini al comparto turistico. Il Tg2 intervista Cinque e Ferraioli

Com'è ormai risaputo, Confindustria Salerno, Regione Campania e Asl, hanno siglato un protocollo di intesa per procedere con i punti straordinari di vaccinazione in azienda o in hub interaziendali della costiera amalfitana. Per gli operatori turistici, infatti, l'avvio della campagna vaccinale è fondamentale...

Economia e Turismo

De Niro rifiuta di girare un film con Federer: lo spot per promuovere il turismo in Svizzera è geniale. In Italia a che punto siamo?

«That's no drama!». È così che Robert De Niro rifiuta la proposta di Roger Federer di girare un film insieme sulle alpi svizzere. «Sono un certo tipo di attore: ho bisogno di ostacoli, conflitti, pericoli. La Svizzera è troppo perfetta!», gli spiega. Lo sketch è del governo svizzero, che per la ripartenza...

Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano