Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Feliciano vescovo

Date rapide

Oggi: 24 gennaio

Ieri: 23 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Granato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Granato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Economia e TurismoIl Sud paga più tasse a fronte di meno servizi, nei dati del dossier Eurispes la disparità col Nord

Economia e Turismo

Eurispes, economia, tasse, servizi, rapporto, disparità, Nord, Sud

Il Sud paga più tasse a fronte di meno servizi, nei dati del dossier Eurispes la disparità col Nord

Il rapporto punta il dito sulla Commissione Bicamerale per l’Attuazione del Federalismo Fiscale, accusata di negare un’interminabile serie di servizi e diritti civili fondamentali ai cittadini del Sud Italia

Scritto da (Maria Abate), martedì 11 agosto 2020 09:03:12

Ultimo aggiornamento martedì 11 agosto 2020 09:03:12

I cittadini residenti nel Mezzogiorno pagano più tasse rispetto ai loro connazionali del Centro-Nord, a fronte di meno servizi. Questo è il dato che emerge dall'ultimo dossier di Eurispes (Istituto di Studi Politici Economici e Sociali) sulla condizione del Meridione e sulle politiche economiche adottate negli ultimi anni dallo Stato.

In base ai dati del Ministero delle Finanze, l'ammontare complessivo dell'Irpef, della Tasi, del bollo auto, della Tari (tassa sui rifiuti) e le addizionali comunali e regionali all'Irpef obbliga una famiglia media di Salerno a pagare 7.648 euro l'anno. In tutta Italia, a pagare di più sono Napoli (7.658 euro) e Reggio Calabria (7.684 euro). Mentre a pagare di meno sono le famiglie di Udine (6.901 euro).

«Riguardo alle ragioni di tali sproporzioni - spiega l'Ente di ricerca -, esse risiedono nei più bassi quantitativi di spesa pubblica che lo Stato concede al Sud, rispetto a quelli che elargisce al Nord. Infatti, tale spesa pubblica negatagli dal governo centrale, in modo ininterrotto, sistematico e illegale (vedi Eurispes 2020-32° Rapporto Italia, pp. 723-752), induce gli Enti locali del Mezzogiorno ad aumentare le imposte ai propri cittadini, riuscendo però a soddisfare solo una piccolissima parte del bisogno di servizi a essi necessario. Così, i meridionali, oltre a godere di servizi e benefici di pessima qualità, e pur avendo in media già redditi decisamente più bassi rispetto ai loro concittadini del Nord, si ritrovano a dover pagare tasse molto più onerose rispetto a questi ultimi».

Quanto alla spesa pubblica, dai dati ufficiali del Sistema dei Conti Pubblici Territoriali, si spendono 15.062 euro pro capite al Centro-Nord e 12.040 euro pro capite al Mezzogiorno. In altre parole, ciascun cittadino meridionale riceve in media 3.022 euro in meno rispetto a un suo connazionale del Centro-Nord.

Il rapporto punta il dito sulla Commissione Bicamerale per l'Attuazione del Federalismo Fiscale, accusata di negare un'interminabile serie di servizi e diritti civili fondamentali ai cittadini del Sud Italia. La Commissione, si legge nel rapporto, «intendendo appurare l'entità del presunto immane flusso di denaro giungente al Mezzogiorno dal Nord (e alimentante gli sprechi del Meridione, secondo quanto diffusamente creduto), si è resa conto dell'esistenza di una situazione diametralmente opposta a quella che riteneva vi sussistesse. Tuttavia, ciò appurato, anziché adoperarsi ‒ secondo quanto previsto dallo stesso federalismo ‒ nel garantire un livello minimo di risorse essenziali (LEP) in tutt'Italia (come base di partenza equa dalla quale dare inizio allo sviluppo in maggiore autonomia delle differenti realtà del Paese), la Commissione ha stabilito invece i fabbisogni e ha costruito il criterio del finanziamento ai Comuni italiani sulla base della loro spesa storica, cioè attribuendo somme pari a quelle da essi sempre ricevute (al Sud molto inferiori a quelle del Nord)».

«A rendere poi la cosa ancor più grave v'è il fatto che i criteri iniqui di assegnazione della spesa adottati dalla Commissione Bicamerale per l'Attuazione del Federalismo Fiscale sono stati decisi e attuati nonostante un'altra incredibile scoperta fatta dalla Commissione stessa; e cioè che l'efficienza nello spendere il denaro pubblico al Sud è la stessa che al Nord. Infatti, tramite elaborazioni della Sose (società del Ministero dell'Economia e della Banca d'Italia), la Commissione ha determinato i valori medi d'efficienza di gestione della spesa per ogni singola Regione a statuto ordinario [...] con Calabria e Puglia efficienti nello spendere il denaro pubblico quanto Piemonte, Lombardia e Veneto», si legge infine nel rapporto.

SCARICA IL RAPPORTO EURISPES IN BASSO

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

File Allegati

Il Sud paga più tasse a fronte di meno servizi, nei dati del dossier Eurispes la disparità col Nord
eurispes-indagine-calabria-2020.pdf

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Sindaci della Costa d'Amalfi in riunione con l'assessore regionale Casucci per una nuova strategia di turismo

I sindaci della Costa d'Amalfi hanno preso parte a una riunione, in modalità telematica, organizzata dall'Assessore alla Semplificazione amministrativa e al Turismo della Regione Campania, Felice Casucci, per fare il punto della situazione "turismo", settore trainante della Divina, penalizzato fortemente...

Economia e Turismo

Vito Cinque eletto Vice Presidente di Confindustria Salerno

Si rinnovano le cariche all'interno della territoriale salernitana di Confindustria. L'imprenditore Antonio Ferraioli è il Presidente designato dal Consiglio generale di Confindustria Salerno e sarà in carica dal prossimo 25 febbraio, data in cui sarà ratificata dall'assemblea ordinaria dei soci. Ad...

Economia e Turismo

Cresce la 'fuga' degli italiani all'estero, nel 2019 +4,5%. Giovani lamentano precarietà del lavoro e difficoltà di fare carriera

Sono in aumento gli italiani che si trasferiscono all'estero. È quanto rileva l'Istat nel suo ultimo rapporto, secondo cui nel 2019 le cancellazioni anagrafiche per l'estero (emigrazioni) sono quasi 180mila (+14,4% sul 2018). Di queste, tre su quattro riguardano italiani (122mila, +4,5%). Quasi tre cittadini...

Economia e Turismo

"Talking paths", al Forum dei Giovani di Furore un finanziamento regionale da 15mila euro per un progetto turistico smart

Il Forum dei Giovani di Furore è beneficiario di un finanziamento regionale da 15mila euro per la realizzazione del progetto denominato "Talking paths". «Aver ottenuto questo risultato - ci spiega il presidente del Forum, Bartolomeo Merolla - è una soddisfazione enorme, soprattutto per un forum così...

Storie da ricordare: Vittime del Covid-19. Dona ora su Charity StarsLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoConnectivia Fiber soluzione. Soluzioni di connettività in fibra e wireless ad altissime prestazioni, Internet service ProviderSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaIl sito web ufficiale della Chiesa di Positano dedicata a Santa Maria AssuntaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano