Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 minuti fa S. Maria degli Angeli

Date rapide

Oggi: 2 agosto

Ieri: 1 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Economia e TurismoL’Archeoclub d'Italia promuove il Geo–Archeo–Trekking in Costiera Amalfitana, Santanastasio: «Recupero 35 cartiere lungo i fiumi»

Economia e Turismo

Archeoclub d'Italia, Geo–Archeo–Trekking, Costiera Amalfitana, Maiori, Minori, sentiero dei Limoni, cartiere

L’Archeoclub d'Italia promuove il Geo–Archeo–Trekking in Costiera Amalfitana, Santanastasio: «Recupero 35 cartiere lungo i fiumi»

L’ Archeoclub d'Italia ha lanciato l’idea del Geo-Archeo–Trekking in Costiera Amalfitana, proponendo un turismo innovativo, basato sulla rivalutazione e il recupero del patrimonio esistente, ben 35 cartiere situate lungo le valli fluviali, che potrebbero diventare musei della memoria e della storia

Scritto da (Maria Abate), martedì 20 aprile 2021 12:03:41

Ultimo aggiornamento martedì 20 aprile 2021 12:08:50

L'Archeoclub d'Italia onlus ha lanciato l'idea del Geo-Archeo-Trekking in Costiera Amalfitana. Il percorso si snoderà lungo il Sentiero dei Limoni che unisce in circa 3 Km le cittadine di Maiori e Minori. Si parte dalla Collegiata di Maiori, che nel XIII secolo era una chiesetta dedicata a San Michele Arcangelo costruita in una rocca a difesa dei Longobardi e demolita in gran parte da un'incursione dei Pisani nel 1137, per poi visitare gli antichi sistemi idrici, ma anche entrare in antichi limoneti e terminare il percorso alla Villa Romana di Minori del Primo Secolo d.C, che sarà oggetto di importanti restauri.

«Si tratta di un'escursione che mette insieme, durante un unico cammino, le caratteristiche geologiche di un luogo con la narrazione, l'archeologia e il cammino. Un nuovo modo di leggere il territorio ma soprattutto di andare a conoscerlo anche negli aspetti geologici ed archeologici», ha affermato Rosario Santanastasio, Presidente Nazionale di Archeoclub d'Italia.

«Questa è la nuova frontiera - ha aggiunto - del turismo all'aria aperta, che sarà quello prediletto da qui a qualche mese. E la Costiera Amalfitana si presta benissimo ad essere un grande ecomuseo a cielo aperto. Siamo in un luogo amato e frequentato dall'aristocrazia romana imperiale che vi ha costruito le proprie residenze, come testimoniano i ritrovamenti di Vietri sul Mare, Amalfi, Positano, Li Galli».

«Sul Sentiero dei Limoni è nel fatto che le pietre parlano. Chi percorre un sentiero, va in vacanza, dovrebbe far parlare le pietre, conoscerne la storia per poi apprezzare la bellezza. Il Sentiero dei Limoni è l'antica strada percorsa dall'epoca romana da Maiori a Minori e viceversa. Il canale di irrigazione che ha consentito ai Romani già nel primo secolo d.C. di realizzare i giardini contribuendo alla nascita della cultura e della coltivazioni dei limoni in Costiera Amalfitana è possibile vederlo come è possibile vedere il sistema creato dagli arabi. Non solo limoni e paesaggi mozzafiato», ha spiegato Michele Ruocco, promotore del Sentiero dei Limoni ed esponente della ProLoco.

Entusiasta anche il Primo Cittadino, Andrea Reale, che ha dichiarato: «Il Geo-Archeo-Trekking per Minori città del Gusto e per la Costiera è un aspetto quasi naturale per i suoi percorsi campestri che una volta i romani attraversavano dopo avere costruito una villa marittima, nel Primo Secolo d.C. Un motivo in più, per coloro i quali vorranno fare trekking e turismo archeologico insieme. Gli slogan della Costiera sono chiari: "Sicurezza, sicurezza, sicurezza in tutto". Una sicurezza che c'è nella ristorazione, nell'accoglienza e in tutti i luoghi e dunque lungo le spiagge, gli stabilimenti. L'obiettivo è iniziare la stagione in primo luogo all'aperto e dunque promuovendo e valorizzando i siti archeologici, gli slarghi, le piazze, le location naturali della Costiera Amalfitana».

«Noi ci viviamo in tutta questa ricchezza ed è bello che la stampa venga - ha detto Don Nicola Mammato, Parroco della Collegiata di Maiori - per rendersi portavoce di tutto ciò verso l'esterno. Noi ci siamo abituati a tanta bellezza, ricchezza, gastronomia però è bello esportare il tutto all'esterno. Dentro di noi c'è sempre l'animo amalfitano che è andato oltre il Mediterraneo».

Archeoclub d'Italia lancia un "Manifesto Culturale" per proporre un turismo innovativo, basato sulla rivalutazione e il recupero del patrimonio esistente, ben 35 cartiere situate lungo le valli fluviali, che potrebbero diventare musei della memoria e della storia.

«La Costa amalfitana ma soprattutto le sue aree interne, potrebbero essere il primo cantiere sperimentale, promosso dall'Archeoclub d'Italia, con il suo Dipartimento Architettura e Paesaggi, per costruire una piattaforma strategica condivisa, utile per realizzare un ecomuseo di ultima generazione. L'eco-museo come strumento per realizzare un processo di co-progettazione che coinvolge l'intera armatura territoriale e culturale delle comunità locali, le istituzioni pubbliche e private, l'associazionismo e le università, gli imprenditori e i proprietari. Il nostro lavoro di ricerca ha permesso di definire obiettivi, strumenti e dispositivi possibili, anche in considerazione del recovery fund e delle risorse che si possono attivare», ha dichiarato Francesco Finocchiaro, Responsabile Nazionale del Dipartimento Architettura di Archeoclub d'Italia.

Un'idea che può diventare realtà, assicura l'architetto Luigi Centola, vincitore degli Award europei dell'Architettura, proprio con un progetto riguardante la Costiera Amalfitana: «Oggi finalmente, grazie ai Piani Urbanistici Comunali di nuova generazione, esistono le condizioni per salvare 35 antiche cartiere amalfitane, 50.000 metri quadrati abbandonati e in pericolo di crollo - ha affermato - innestate nelle valli fluviali con il paesaggio terrazzato della Costiera. L'Ecomuseo Costa Diva, recuperando la storia, la cultura e lo spazio idraulico di origine araba con i canali, le norie e le macchine storiche, estenderà la stretta fascia costiera fruibile - mare e spiagge - fino alla zone interne riequilibrando il territorio e l'offerta turistica non soltanto estiva».

(Foto: Massimiliano D'Uva)

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Turismo, l'ultimo trend sono i resort di lusso senza figli al seguito. “The Wall Street Journal” raccomanda Il San Pietro di Positano

Dopo troppo tempo trascorso insieme durante il lockdown, i genitori stanno decidendo di fare le vacanze senza i propri figli. Come rivela Jack Ezon, fondatore della compagnia di viaggi Embark Beyond, il 61% dei viaggi estivi che l'agenzia ha prenotato quest'anno è stata solo per adulti, rispetto al 48%...

Economia e Turismo

Istat: Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l'occupazione a giugno

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, per effetto della riapertura e della zona bianca, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente e del 17,3% in termini tendenziali. Lo comunica l'Istat in base alle stime preliminari. L'incremento "eccezionalmente marcato" registrato su base annua,...

Economia e Turismo

Quando il limoncello diventa un attrattore turistico: i corsi per realizzare il più buono con Valentì a Positano /foto

La ricetta del limoncello Costa d'Amalfi diventa un volano per attrarre turisti. Accade a Positano dove dalle meravigliose terrazze di Valentì, oltre a godere dello spettacolo unico della verticale di case adagiate sul promontorio, si può imparare a realizzare il famoso infuso amalfitano. «Sono anni...

Economia e Turismo

Promuovere il turismo: nasce il brand "Sorrento aspetta te"

Promuovere Sorrento in Italia e nel mondo. Una nuova veste per tornare ad avere un ruolo centrale ed un'attrattività rinnovata nel panorama turistico internazionale. È l'obiettivo del nuovo brand "Sorrento aspetta te", ideato dal creativo Mauro Ferrari, e presentato oggi a Roma, presso la sala dell'Associazione...

Ravello Festival 2021Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCeramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano