Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Mattia apostolo

Date rapide

Oggi: 14 maggio

Ieri: 13 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Economia e TurismoPer LVMH sfuma l'acquisizione di Tiffany's, tra guerra di dazi e crisi da Covid

Economia e Turismo

Economia, lusso, moda, gioielly, LVMH, Tiffany's, dazi, Francia, USA

Per LVMH sfuma l'acquisizione di Tiffany's, tra guerra di dazi e crisi da Covid

L'affare da 16 miliardi di dollari sembra essersi dissolto in una bolla di sapone, come si evince dal comunicato diffuso ieri, 9 settembre, da Lvmh, in cui si legge che «considerate come stanno le cose allo stato attuale», l'acquisizione di Tiffany «non è realizzabile»

Scritto da (Maria Abate), giovedì 10 settembre 2020 15:07:39

Ultimo aggiornamento giovedì 10 settembre 2020 15:11:00

LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton SE, abitualmente accorciata in LVMH, è una multinazionale e conglomerata francese con sede a Parigi, proprietaria di oltre settanta marchi divisi in aziende di alta moda, ma anche di vini, di editoria e di alberghi di lusso (con l'acquisizione del gruppo Belmond di cui fa parte anche l'Hotel Caruso di Ravello).

Ad accrescere la sua ricca famiglia sarebbe stata l'acquisizione della statunitense Tiffany & Co., ma questa molto probabilmente non avverrà mai, per colpa della crisi economica innescata dal coronavirus, ma anche della guerra commerciale a colpi di dazi voluta dal presidente Trump.

L'affare da 16 miliardi di dollari sembra essersi dissolto in una bolla di sapone, come si evince dal comunicato diffuso ieri, 9 settembre, da Lvmh. La società francese di Bernard Arnault ha reso noto di aver ricevuto una lettera del ministro degli Esteri francese con la quale si chiede a Lvmh di rinviare l'acquisizione di Tiffany a dopo il 6 gennaio 2021 come «risposta alla minaccia di tasse sui prodotti francesi formulata dagli Stati Uniti». E di aver ricevuto, allo stesso tempo, anche una richiesta da parte di Tiffany di prorogare il termine per completare l'accordo dal 24 novembre 2020 (già rinviato rispetto all'iniziale 24 agosto) al 31 dicembre 2020.

Per cui, «considerate come stanno le cose allo stato attuale», l'acquisizione di Tiffany «non è realizzabile». Alla notizia, i titoli Tiffany sono arrivati a perdere oltre il 10%, mentre Lvmh ha chiuso in sostanziale parità alla Borsa di Parigi.

La risposta di Tiffany non si è fatta attendere: la casa di gioielli americana, resa immortale dal film con Audrey Hepburn, ha intrapreso un'iniziativa legale presso la Corte di Chancery, nello Stato del Delaware, per far rispettare gli obblighi contrattuali al gruppo francese e far concludere l'operazione. Secondo Tiffany, infatti, la richiesta di un rinvio della chiusura del deal arrivata dal governo di Parigi come risposta ai dazi Usa non trova alcun fondamento nel diritto francese.

«Ci rammarica di dover intraprendere questa azione, ma Lvmh non ci ha lasciato altra scelta se non quella di avviare un contenzioso per proteggere la nostra azienda e i nostri azionisti con la fiducia di avere adempiuto a tutti gli obblighi derivanti dall'accordo di fusione e con l'impegna a completare la transazione alle condizioni concordate l'anno scorso», ha commentato il Ceo Roger Farah.

Tiffany avrebbe tratto vantaggio dall'acquisizione dall'impero di Bernard Arnault (Louis Vuitton, Dior, Bulgari, Sephora, Moet & Chandon), ma anche il gruppo francese avrebbe rafforzato la sua presenza negli Stati Uniti, attualmente il secondo mercato del gigante del lusso, con il 23% di vendite.

Secondo alcune indiscrezioni, pubblicate dal Financial Times, il dietrofront pubblico potrebbe essere il tentativo di strappare un cospicuo sconto alla luce della crisi del lusso e far scendere il prezzo per azione da 130 a 120 euro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Economia e Turismo

Economia e Turismo

Il San Pietro di Positano, un’icona del “lusso gentile” italiano

Il progetto "Lusso Gentile", ideato dal chiesinese Gianluca Borgna, mira a creare un ambiente unico in Italia di storytelling creato proprio dai protagonisti del settore dell'hotellerie. E non poteva mancare, in questo viaggio tra gli hotel di lusso, Il San Pietro di Positano, icona del "lusso gentile"...

Economia e Turismo

Spiagge e concessioni marittime, Vuolo (Lega): «Per gli operatori del turismo balneare un'altra estate in bilico»

Bruxelles - «Ai facili applausi preferisco gesti concreti, e per quelli lavoriamo». Così l'europarlamentare ID/Lega, Lucia Vuolo commenta i riconoscimenti assegnati, come ogni anno, dalla Fee (Foundation for Environmental Education) alle spiagge italiane, tra cui anche quelle di Positano. «I numerosi...

Economia e Turismo

Italia: dal 15 maggio niente quarantena per i turisti da Ue, Gb e Israele

Il 15 maggio l'Italia riapre ai turisti Ue, ai quelli della Gran Bretagna e di Israele. Lo rivela TTG Italia, che parla di una decisione presa al tavolo operativo organizzato dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio e da quello della Salute Roberto Speranza. Secondo le indicazioni del tavolo, infatti,...

Economia e Turismo

Benzina sale a 1,588. Unione Nazionale Consumatori: «Prezzo record proprio con la riapertura»

Salgono ancora i prezzi dei carburanti, annuncia ANSA, spinti dai recenti rialzi delle quotazioni del greggio. Secondo i dati aggiornati del Mise, sulla settimana dal 3 al 9 maggio, la verde si è portata in media a 1,588 euroa litro e il diesel a 1,447 euro al litro. In entrambi i casi si tratta di record:...

Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano