Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa Madonna della Consolazione

Date rapide

Oggi: 20 giugno

Ieri: 19 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Dal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Dal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Flusso di CoscienzaLe parole hanno conseguenze: "The Donald"

Flusso di Coscienza

Stati Uniti, Comunicazione, Social Network

Le parole hanno conseguenze: "The Donald"

La newsletter di Parole O_Stili fa il punto sulla situazione dei social network e annuncia il suo sbarco su Tik Tok

Scritto da (Admin), lunedì 11 gennaio 2021 18:43:34

Ultimo aggiornamento lunedì 11 gennaio 2021 18:54:49

Parole O_Stili (Tempo di lettura 4' minuti)

Era maggio del 2017 e l'associazione Parole O_Stili pubblicava su YouTube il video del Manifesto della comunicazione non ostile (guarda il video nella versione completa di tutti i media cliccando a fine articolo). Solo 6 mesi prima Donald Trump era stato eletto 45° Presidente degli Stati Uniti d'America.
In un frame di quel video il protagonista è un dinosauro-politico (con le sembianze di Trump 😱) e la canzone in sottofondo recita così: "E che dire di chi incita e scatena violenza, senza sentirsi mai responsabile. Credo non abbia del tutto compreso che ciò che comunichiamo è la nostra vera essenza".

L'Associazione Parole O_Stili è stata profetica? 😜
La loro risposta è no.
Lo stile comunicativo di "The Donald" era noto. Il New York Times, ad esempio, aveva già pubblicato la famosa lista con tutte le persone, i luoghi e le cose che aveva insultato via Twitter durante la sua campagna elettorale.

Sono le due pagine pubblicate sul New York Times il 24 ottobre 2016.

E da quel 2016 ad oggi gli insulti, le fake news e le aggressioni dell'attuale Presidente non si sono più contati.

 

Si poteva fermare questa violenza verbale?

La loro risposta è sì.
In tante occasioni si poteva contenere l'irruenza del Presidente ma si è scelto di non farlo. Le motivazioni che hanno portato le big tech a non prendere provvedimenti sono tantissime e di varia natura. Dalla libertà di parola, all'importanza dei cittadini di conoscere le idee e lo stile comunicativo del Presidente degli USA, passando per l'impossibilità di prevedere un'escalation di violenza di queste proporzioni.

Ed è così che, quattro anni dopo, il mondo si è ritrovato ad assistere all'assalto di uno dei parlamenti più importanti del pianeta, conclusosi con la morte di 5 persone.
A seguito di questi sanguinosi eventi, molte piattaforme social hanno preso delle decisioni drastiche nei confronti di Trump, accusato di continuare a sobillare i suoi sostenitori:
- Twitter ha sospeso a tempo indeterminato l'account
- Facebook lo ha sospeso almeno fino al passaggio di consegne con il Presidente eletto Biden (20 gennaio)
- Snapchat, Twitch e Tik Tok lo hanno sospeso fino ad un nuovo avviso
- YouTube ha eliminato il video pubblicato il 6 gennaio nel quale si riferiva ai rivoltosi con queste parole: "Go home. We love you - (Andate a casa. Vi amiamo)"

 

È la schermata dell'account Twitter di Trump, sospeso definitivamente lo scorso sabato.

 

Hanno fatto bene Twitter, Facebook, YouTube, Google, etc... a cancellare gli account social di Donald Trump?
La risposta è complessa.

E lo è perché i fattori da considerare sono tanti:

  • i principali social media sono aziende private e come tali libere di pensare e agire per se stesse
  • anche se aziende private, la loro funzione pubblica è indiscussa
  • Trump non è un semplice cittadino ma il Presidente degli Stati Uniti e solamente su Twitter ha (aveva!) 88 milioni di follower
  • la moderazione dei contenuti social risulta un'attività molto complessa e con troppe zone grigie, tuttavia le aziende si sono mosse poco e male in questi anni
  • gli algoritmi (quell'insieme di fattori che decide quali post mostrare e a quali persone) possono essere un ostacolo per una corretta dieta mediatica
  • ad oggi non esiste una legislazione (nazionale e/o internazionale) che normi il potere, per le poche piattaforme social, di condizionare la conversazione pubblica
  • (in ultimo, ma non per importanza) finora il bello della rete è stato quello di un luogo nato libero, dove ciascuno può esprimere la propria opinione.

Dopo questo lungo elenco, al quale si possono ancora aggiungere tantissime voci, l'unica cosa di cui siamo certi è che questi episodi hanno obbligato semplici utenti, esperti del settore, studiosi, giornalisti e politici a iniziare una riflessione strutturata sul tema delle conseguenze della violenza verbale online e della diffusione delle fake news.

 

Le posizioni attualmente sono molto variegate ed è per questo che nella newsletter di Parole O_Stili hanno voluto raccogliere alcune di quelle che, a loro parere, aggiungono un pezzettino al puzzle molto complicato della questione.

 

Valigia Blu | "Deplatforming" Trump: la giusta decisione di Facebook e Twitter di bloccare gli account del presidente uscenteTrump.

Il Riformista | Trump bannato dai social, giusto o no? Rispondono gli esperti

Francesco Costa | Cosa bisogna pensare della decisione di Twitter? La risposta istintiva è quasi sempre sbagliata. (VIDEO)

Agi News | "Bannare Trump dai social non serve e crea un precedente", dice l'esperto.

Corriere della Sera | «Ma adesso i social mettano ai potenti paletti più stringenti. Altrimenti paghino»

Tlon | Il mondo di Trump e le ragioni dei complottisti

 

Concludono la narrazione condividendo una riflessione che Luciano Floridi, professore di filosofia ed etica dell'informazione a Oxford, ha rilasciato a Martina Pennisi sul Corriere della Sera:

Dobbiamo riprenderci le chiavi di casa. Adesso sono nelle mani di queste aziende e dobbiamo rivolgerci a loro per sistemare quello che non funziona. Le aziende devono essere responsabilizzate [...] La disintermediazione che ha dato a Trump la possibilità di rivolgersi a chiunque esiste, ma passa per una nuova mediazione fatta di algoritmi che non può essere regolamentata come quella vecchia. È come se dovessimo fare una sorta di costituente di un mondo che si sta materializzando sotto i nostri occhi. Bisogna intervenire con fermezza dal punto di vista etico e giuridico [...]

Ed è anche per tutto questo che Parole O_Stili continuerà con ancora più convinzione a divulgare, attraverso il Manifesto, comportamenti rispettosi e civili affinché la Rete diventi un luogo accogliente e sicuro per tutti.

 

Curiosità

 

È arrivato il momento di iniziare a seguire Parole O_Stili anche su Tik Tok?
Essì, dopo l'apertura del canale abbiamo anche pubblicato il primo video.
A darci una voce e un volto c'è Ginevra Rollo, giovane studentessa di Heritage Studies all'Università di Cambridge.

1 principio , 1 quadro, 1 video: si strutturerà così il progetto che prenderà forma in questa iniziale vita del nostro account.

 

Per ricevere la newsletter di Parole O_Stili e conoscere "Il Manifesto" della Comunicazione "non ostile" visitatel il sito web ufficiale https://paroleostili.it/

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank:

Flusso di Coscienza

Flusso di Coscienza

Manifesto del Consiglio Comunale di dicembre ancora in bella mostra: a Positano ci pensano i social a risolvere il problema!

Se "Quinto potere" venisse realizzato oggi, quale media rappresenterebbe meglio lo strumento per esprimere la propria rabbia? Ce lo siamo chiesti questa mattina quando, sulla nostra time line social, è apparsa una segnalazione sul gruppo Facebook "Problematiche Positano" inerente una pubblica bacheca...

Flusso di Coscienza

Arcivescovo di Napoli Battaglia: «Chiesa campana tra le prime per la tutela dei minori»

«È necessario che ognuno, a partire dal proprio ruolo e dal proprio ambito, intervenga a tutela dei più piccoli ed è per questo che Papa Francesco ha voluto che ogni Conferenza Episcopale mettesse in opera delle iniziative concrete per prevenire l'abuso e accompagnare le vittime». Schietto e diretto...

Flusso di Coscienza

Il valore della pace e della tranquillità. Dedichiamo la storia della tigre e dell'asino a quanti si arrabbiano inutilmente

Un post virale da cui si trae un'importante morale. Purtroppo non conosciamo l'autore ma sta facendo in poco tempo il giro del web. «L'asino disse alla tigre: "L' erba è blu". La tigre rispose:"No, l'erba è verde". La discussione si è riscaldata e i due hanno deciso di sottoporla ad un arbitrato e per...

Flusso di Coscienza

Gianni Rivera dice "no" al vaccino, in diretta a Porta a Porta. Nello studio di Vespa cade il gelo

Il noto calciatore ed ex politico italiano, Gianni Rivera, è intervenuto a gamba tesa contro il vaccino "spiazzando" Bruno Vespa e tutti i sostenitori del vaccino. Una voce fuori dal coro quella di Rivera che nella puntata del 10 giugno di Porta a Porta alla domanda di Vespa se si era vaccinato ha risposto:...

Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano