Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Bonaventura vesc.

Date rapide

Oggi: 15 luglio

Ieri: 14 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: GourmetPizzerie d’Italia 2024: nella guida di Gambero Rosso la Campania fa man bassa di premi

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Gourmet

Napoli, Campania, pizza, Tre Spicchi, Gambero Rosso

Pizzerie d’Italia 2024: nella guida di Gambero Rosso la Campania fa man bassa di premi

Sono 735 i locali inclusi nella guida, presi in esame secondo alcuni criteri, a partire dal lavoro e dalla ricerca delle materie prime per l'impasto e la lievitazione, dove ad essere premiate sono state le insegne capaci di mantenere un legame col territorio, il recupero di prodotti antichi, l'originalità degli abbinamenti

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 29 settembre 2023 10:23:38

Riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo, la pizza è il cibo che ancora oggi conserva la sua originaria anima democratica: gli amanti della Margherita continuano a trovarla nei menù in tutta la sua semplicità, ma la pizza è sempre più anche ricerca di sapori unici e gusti raffinati come testimonia la mappa tracciata da Gambero Rosso nella nuova guida Pizzerie d'Italia 2024. Un viaggio all'interno dei migliori locali disseminati lungo lo stivale che disegna un percorso colorato di spicchi tra varianti regionali, nomi storici e nuovi format di successo capaci di regalare esperienze culinarie divertenti e di qualità.

"Mentre si consumano fiumi di parole sulla crisi dell'alta ristorazione, è la pizza d'autore a marcare il territorio, sempre più sintesi di una storia nella quale grani e farine scelti direttamente dal campo, ingredienti autoprodotti, versatilità degli impasti vanno a comporre un mosaico che vale quanto, se non di più, di un classico piatto, testimoniando che con intelligenza, studio e passione si può andare oltre, senza perdere identità", commenta Laura Mantovano, Direttore editoriale delle Guide.

Il variegato mondo dello stile italiano nella pizza

Tanti gli stili rappresentati e interpretati in modo diverso nelle varie regioni, a partire dalla Pizza Napoletana STG (Specialità Tradizionale Garantita), inimitabile e soggetta a un disciplinare di produzione, che pur mantiene le sue peculiarità specifiche all'interno del territorio partenopeo. Ad esempio, la tonda a"ruota di carro" è tradizione di Napoli città, così come la pizza a libretto, che ha fatto la storia del cibo di strada. La napoletana contemporanea (anche detta "canotto") si è diffusa a partire da alcune note insegne casertane, mentre in varie zone della Campania sono consolidati altri stili, come la pizza a metro, l'ammaccata cilentana, la pizza di Tramonti, quella nel ruoto. Nel resto d'Italia, Roma campeggia con la sua pizza al taglio, cotta in teglia o alla pala, mentre assistiamo al rinascimento della tonda romana, sottile e croccante. Stile simile per le pizze considerate tradizionali in gran parte del centro nord, fatta eccezione per la pizza al padellino, tipica di Torino. Più si scende al sud, invece, e più troviamo presenza di grano duro negli impasti e maggior spessore nella stesura.

Le migliori insegne in Italia

La pizza è un evergreen che non conosce declino, anzi capace di reinventarsi grazie all'abilità e alla creatività dei maestri pizzaioli che, usando sapientemente impasti, lavorazioni e lieviti, riescono a rendere ancora più speciale e unico questo grande prodotto. Sono 735 i locali inclusi nella guida, presi in esame secondo alcuni criteri, a partire dal lavoro e dalla ricerca delle materie prime per l'impasto e la lievitazione, dove ad essere premiate sono state le insegne capaci di mantenere un legame col territorio, il recupero di prodotti antichi, l'originalità degli abbinamenti; importante anche la cottura: sia nel forno a legna che nel forno elettrico, il bravo pizzaiolo sa come cuocere al meglio il prodotto; profumo, leggerezza e consistenza, gli elementi esaminati all'assaggio secondo le caratteristiche dei singoli stili di pizza; e infine il servizio: la pizza servita in spicchi a degustazione è stata arma rivoluzionaria nel mondo delle pizzerie, base da condire principalmente fuori dal forno con abbinamenti pensati come per veri e propri piatti d'alta cucina.

 

I Tre Spicchi e le Tre Rotelle

Nella classifica con un punteggio espresso in centesimi, i Tre Spicchi, ossia le eccellenze tra le pizzerie al piatto, sono 103, mentre le Tre Rotelle, ossia le migliori pizzerie al taglio sono 14.

28 insegne premiate con una stella per 10 anni consecutivi.

 

1 Pizzeria merita Tre Rotelle mentre 22 sono i Tre Spicchi campani (di cui quelli con * sono Stelle, avendo ottenuto punteggio pieno da almeno 10 anni consecutivi):

 

  • Aversa (Ce), La Contrada
  • Caggiano (Sa), Le Grotticelle
  • Caiazzo (Ce), Pepe In Grani*
  • Caserta, Cambia-Menti Di Ciccio Vitiello, I Masanielli e Sasà Martucci I Masanielli
  • Ercolano (Na), Le Parùle
  • Napoli, 10 Diego Vitagliano, 50 Kalò*, Da Attilio Alla Pignasecca*, Masardona(anche Tre Rotelle), La Notizia*, Oliva Da Concettina Ai Tre Santi, Francesco & Salvatore Salvo, Sorbillo*, Starita*
  • Ottaviano (Na), Villa Giovanna*
  • Pomigliano D'arco (Na), I Vesuviani
  • Pozzuoli (Na), 10 Diego Vitagliano
  • Salerno, Màdia
  • San Giorgio A Cremano (Na), Pizzeria Salvo*
  • Succivo (Ce), Da Lioniello

 

I Premi Speciali

 

Anche in questa ricca sezione, la Campania fa man bassa di premi. A Caserta il Premio Speciale Frantoio Muraglia per I Maestri dell'Impasto va a Sasà Martucci - I Masanielli, eccellenza con Tre Spicchi e genius loci per il territorio casertano che racconta nei gusti delle pizze e nella ricerca accurata dei prodotti di piccoli artigiani; il Premio Speciale S. Pellegrino e Acqua Panna per il Pizzaiolo Emergente va invece a Vincenzo Nese per la sua Vasame a Sorrento: classe 1995 e figlio di generazioni di pizzaioli, ha cominciato a sperimentare tra farine e lieviti da giovanissimo. Tra Le Pizze dell'Anno per il Premio Solania brilla, tra le pizze al piatto, la pizza Anna Daniele da Daniele Gourmet di Avellino, pizza cotta nel ruoto cotta nel ruoto con 4 varietà di pomodori campani, aglio orsino, origano e basilico; e tra quelle dolci, l'Assoluto di mela annurca de laBolla a Caserta, spicchio con mela in quattro consistenze.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Pizze Pizze
Locandina Pizzerie d'Italia 2024 Locandina Pizzerie d'Italia 2024

rank: 10668102

Gourmet

SorrentoOrangeWeek: selezionate le 5 migliori ricette del concorso di cucina riservato agli studenti

Verranno premiati a settembre, con l'inizio del nuovo anno scolastico, i dodici piccoli chef, di età compresa tra i 7 e i 12 anni, che si sono aggiudicati il concorso promosso da SorrentoOrangeWeek. Dopo il successo delle scorse edizioni, anche quest'anno, SorrentoOrangeWeek, iniziativa ideata da Penisolverde,...

La Guida Michelin premia Ostaria Pignatelli di Napoli

Da oggi è ufficiale: l'Ostaria Pignatelli di Napoli è stata inserita nella Guida Michelin Italia 2025. E' davvero un susseguirsi di attestazioni e conferme quelle che premiano il lavoro di squadra di Ostaria Pignatelli, il locale a due passi dal mare alla Riviera di Chiaia; la brigata di cucina, guidata...

Pompei, dedicato all’oste più famoso dell’antichità il nuovo menù di “Caupona”

Le pietanze che si servivano duemila anni fa nel Termopolio di Vetutius Placidus, uno dei più celebri della città sepolta dal Vesuvio nel 79 d.C., ritrovano consistenza, profumo e, soprattutto, sapore nel nuovo menù che l'archeo-ristorante "Caupona" di Pompei ha dedicato all'oste più famoso dell'antichità....

Ad Agerola il "Weekend del Gusto": due giorni incentrati sulle eccellenze enogastronomiche

Il "Weekend del Gusto" è di scena ad Agerola sabato 29 e domenica 30 giugno nella splendida cornice del Campus Principe di Napoli. Due giorni intensi, con numerose iniziative incentrate sulle eccellenze enogastronomiche e sulle bellezze naturalistiche e culturali del territorio. Si parte sabato mattina...

Napoli, Errico Porzio si classifica al primo posto per numero di pizze servite al "Pizza Village"

Con quasi 7000 pizze servite nel corso della XII edizione di Pizza Village, evento che si è svolto dal 14 al 23 giugno scorsi presso la Mostra d'Oltremare di Napoli, Errico Porzio, per il terzo anno consecutivo, si è classificato al primo posto per numero di pizze servite. Porzio è stato riconosciuto...