Ultimo aggiornamento 8 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Gourmet"SorrentoGnocchiDay 2024": 17 stelle della gastronomia si danno appuntamento a Sorrento

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Gourmet

Sorrento, gnocchi, gastronomia, SorrentoGnocchiDay

"SorrentoGnocchiDay 2024": 17 stelle della gastronomia si danno appuntamento a Sorrento

SorrentoGnocchiDay, l’evento gastronomico che ha contributo a riaccendere l’attenzione sugli gnocchi, quest’anno torna per la sua terza edizione.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), mercoledì 27 marzo 2024 11:00:06

Si dice Gnocchi e si pensa immediatamente a Sorrento.

SorrentoGnocchiDay, l'evento gastronomico che ha contributo a riaccendere l'attenzione sugli gnocchi, quest'anno torna per la sua terza edizione.

Una delle ipotesi più affascinati relative all'origine del nome di questo versatile formato di pasta fresca lo fa risalire al latinonùcleus, con il significato di "nòcciolo" o "nucleo".

La ragione, probabilmente, risiede nella forma della pasta, che è un tocchetto arrotondato, ma a Sorrento c'è chi vuole che il "nucleo" a cui fa riferimento l'etimologia sia il suo essere, tradizionalmente, al centro della gastronomia locale, uno dei suoi capisaldi.

E a misurarne il rinnovato successo, c'è da crederci.

La kermesse, patrocinata dal Comune di Sorrento e da Federalberghi Penisola Sorrentina, si svolgerà dal 3 al 5 aprile, con alcune novità.

La prima è la formula "incontra", grazie alla quale Sorrento apre le porte alla Sicilia, alla sua cucina e alla sua pasticceria.

La seconda è la location dell'appuntamento clou, quello con la tradizionale parata di chef, che avrà luogo nello splendido giardino dell'Hotel Mediterraneo Sorrento.

"Siamo lieti di ospitare la terza edizione di SorrentoGnocchiDay" afferma Pietro Monti, direttore Sales e Marketing "Il nostro storico hotel, che si affaccia sulla baia di Sorrento da uno dei suoi punti più panoramici, è impegnato nella valorizzazione del territorio sia dal punto di vista enogastronomico che culturale."

Lo chef executive dell'Hotel, Giuseppe Saccone, precisa: "Gli gnocchi sono la nostra tradizione. Nel nostro Vesuvio Panoramic Restaurant proponiamo una rivisitazione dedicata alla tradizione. Siamo contenti di far scoprire ai nostri ospiti internazionali le eccellenze della Campania."

Si inizia mercoledì3 aprile, dunque, con una masterclass riservata ai pastry chef e ai pasticceri della Penisola sorrentina, con il nome di una sfida e l'essenza di un confronto: "Cassata siciliana vs Delizia al limone".

A misurarsi sui due dolci iconici della pasticceria meridionale, nelle sale del ristorante Il Buco di Sorrento, ci saranno Santi Palazzolo, maestro pasticcere di Cinisi, in provincia di Palermo, nonché vice presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italianie il giovane maestro pasticcere napoletano, Marco Infante di Casa Infante.

Il giorno successivo si darà via libera alla creatività e all'estro degli chef.

Quest'anno, saranno dieci i protagonisti invitati a proporre una rivisitazione del piatto tradizionale e, mantenendo vivo il tema del confronto, lo faranno lavorando a due a due.

Vediamo come: lo chef di casa, Giuseppe Saccone, ha voluto accanto a sé Angelo Carannante, dello stellato Caracol di Bacoli; Vincenzo Guarino, brand ambassador de La Corte degli Deidi Agerola, sarà affiancato da Marco Parlato, del Parlato Restaurant di Vico Equense;Ciro Sicignano, executive chef del Lorelei di Sorrento, lavorerà spalla a spalla con Luciano Galano de Il Barrio Osteria di Vico Equense; Lorenzo Montoro, chef de Il Flauto di Pandi Villa Cimbrone a Ravello sarà in coppia con Giovanni Cozzolino del Sal De Riso Bistrot di Minori; dalla Sicilia arriva Giuseppe Costa, dello stellato Il Bavaglino di Terrasini, che ha voluto Nunzio Spagnuolo, chef del Nunù di Torre del Greco, per proporre la sua interpretazione degli gnocchi in chiave palermitana.

In tema di tradizione, non poteva mancare il focone per la pizza fritta, con la quale accoglieranno gli ospiti due fuoriserie della pizza campana: Errico Porzio e Salvatore Lionello.

A concludere le degustazioni due creazioni esclusive, proposte da Sal De Riso, presidente dell'AMPI e maestro pasticcere di fama internazionale e Angelo Mattia Tramontano, giovane pastry chef con alle spalle già una carriera prestigiosa e un futuro nel promettente O me o il mare Restaurant, della coppia Luigi Tramontano e Nicoletta Gargiulo, di imminente apertura nel centro di Gragnano.

L'allestimento verrà personalizzato grazie al contributo del Laboratorio Floreale Aiello, azienda storica, attiva in Penisola sorrentina dal 1950 e, attualmente, gestita dalla flower designer Titti Aiello.

A EmmanuelSound, invece, saranno affidate la gestione del lighting e la selezione musicale.

Il giorno successivo, venerdì 5 aprile, si inizia di buonora, con la cooking class, condotta dallo chef Danilo Di Vuolo, ospitata nelle cucine dell'Istituto Polispecialistico San Paolo di Sorrento: con lo scopo di trasmettere anche agli chef di domani la capacità di preparare uno Gnocco alla sorrentina impeccabile.

ASorrento, nei giorni della kermesse, saranno moltissimi i ristoranti a proporre una propria versione del piatto o formule promozionali messe a punto per l'occasione.

Tra tutti, non poteva mancare Gnocchi Osteria di Famiglia, delizioso locale nel cuore del centro storico, che ha fatto degli Gnocchi la sua identità.

Per aggiornamenti sulle iniziative, è possibile consultare la pagina Facebook Sorrento Gnocchi Day

SorrentoGnocchiDay si avvale della collaborazione di: Mulino Caputo, lo storico mulino napoletano che, quest'anno, celebra i 100 anni di attività e di Sorì Italia, produttrice casearia d'eccellenza dal 1868; della partecipazione de La Corte degli Dei, locanda dello storico Palazzo Acampora di Agerola; dell'azienda Workline, leader nella realizzazione di abbigliamento da lavoro per gli operatori della ristorazione; di Brazzale, la più antica realtà lattiero casearia italiana, fornitore di burro superiore per la pasticceria e della referenza Gran Moravia, formaggio a lunga stagionatura, da grattugia o da tavola; di Torretta, pluripremiata azienda olivicola campana; de La Contadina, per la fornitura di prodotti a base di pomodoro; delle birre artigianali del Birrificio Sorrento; dei "vini di persistenza" di Salvatore Martusciello, delle specialità vinicole della siciliana Rapitalà e della piemontese Calissano; non mancheranno i rosoli e i liquori della Piemme. Saranno, inoltre, presenti degustazioni di alici sotto sale, prodotte da Armatore a Cetara, e il Jamon iberico di Bellota, della storica azienda Beher, proposto, per l'occasione, da un cortador professionale.

L'evento è plastic free e prevede l'utilizzo di stoviglie biodegradabili e compostabili, grazie al contributo di Penisolaverde.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Le 17 stelle del SorrentoGnocchiDay 2024 Le 17 stelle del SorrentoGnocchiDay 2024

rank: 10617105

Gourmet

SorrentoOrangeWeek: selezionate le 5 migliori ricette del concorso di cucina riservato agli studenti

Verranno premiati a settembre, con l'inizio del nuovo anno scolastico, i dodici piccoli chef, di età compresa tra i 7 e i 12 anni, che si sono aggiudicati il concorso promosso da SorrentoOrangeWeek. Dopo il successo delle scorse edizioni, anche quest'anno, SorrentoOrangeWeek, iniziativa ideata da Penisolverde,...

La Guida Michelin premia Ostaria Pignatelli di Napoli

Da oggi è ufficiale: l'Ostaria Pignatelli di Napoli è stata inserita nella Guida Michelin Italia 2025. E' davvero un susseguirsi di attestazioni e conferme quelle che premiano il lavoro di squadra di Ostaria Pignatelli, il locale a due passi dal mare alla Riviera di Chiaia; la brigata di cucina, guidata...

Pompei, dedicato all’oste più famoso dell’antichità il nuovo menù di “Caupona”

Le pietanze che si servivano duemila anni fa nel Termopolio di Vetutius Placidus, uno dei più celebri della città sepolta dal Vesuvio nel 79 d.C., ritrovano consistenza, profumo e, soprattutto, sapore nel nuovo menù che l'archeo-ristorante "Caupona" di Pompei ha dedicato all'oste più famoso dell'antichità....

Ad Agerola il "Weekend del Gusto": due giorni incentrati sulle eccellenze enogastronomiche

Il "Weekend del Gusto" è di scena ad Agerola sabato 29 e domenica 30 giugno nella splendida cornice del Campus Principe di Napoli. Due giorni intensi, con numerose iniziative incentrate sulle eccellenze enogastronomiche e sulle bellezze naturalistiche e culturali del territorio. Si parte sabato mattina...

Napoli, Errico Porzio si classifica al primo posto per numero di pizze servite al "Pizza Village"

Con quasi 7000 pizze servite nel corso della XII edizione di Pizza Village, evento che si è svolto dal 14 al 23 giugno scorsi presso la Mostra d'Oltremare di Napoli, Errico Porzio, per il terzo anno consecutivo, si è classificato al primo posto per numero di pizze servite. Porzio è stato riconosciuto...