Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Antonio abate

Date rapide

Oggi: 17 gennaio

Ieri: 16 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - La rivista on line della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

La rivista on line della Costiera Amalfitana

Pasticceria Gambardella Minori Costiera AmalfitanaMarilù Moda Positano sapori e colori della Costa d'Amalfi, gusto, stile ed eleganza made in PositanoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi

Positano Notizie

Pasticceria Gambardella Minori Costiera AmalfitanaMarilù Moda Positano sapori e colori della Costa d'Amalfi, gusto, stile ed eleganza made in PositanoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Notizie e LifestyleSversamenti illegali a Mergellina, l'azione di contrasto dei militari della Guardia di Finanza per la tutela dell’ecosistema marino

Notizie e Lifestyle

Napoli, Guardia Di Finanza, ambiente, mare

Sversamenti illegali a Mergellina, l'azione di contrasto dei militari della Guardia di Finanza per la tutela dell’ecosistema marino

un caso simile, anche se di impatto decisamente minore, anche a Positano - gli avvertimenti di Daniele Esposito

Scritto da (admin), mercoledì 9 gennaio 2019 17:53:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 gennaio 2019 18:03:48

Non più tardi di ieri mattina, uno sversamento nel porticciolo di Mergellina con una marea biancastra e lattiginosa ed un odore sgradevole.

Nella circostanza, il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Napoli, reparto specialistico e notoriamente impegnato a tutela dell'ambiente, interveniva prontamente con una propria pattuglia, coinvolgendo anche il personale tecnico dell'Arpa Campania per accertare la natura della "marea bianca" e scongiurare eventuali pericoli per la salute pubblica.

Sul posto veniva avviata, altresì, una positiva collaborazione negli accertamenti tecnici con personale della Polizia Municipale U.O. di Chiaia e Unità Operativa Ambientale, nonché con i Vigili del Fuoco.

I militari, dopo un'accurata ispezione del percorso della rete pluviale, riuscivano a risalire al punto di sversamento, individuato in un pozzetto di fronte ad un palazzo di via Gramsci del capoluogo partenopeo.

Un attento esame delle videocamere di sorveglianza della zona consentiva di osservare che nella mattinata un automezzo di espurgo delle fognature aveva effettuato un'immissione di rifiuti liquidi in un condotto pluviale sfociante direttamente in mare.

Dalla successiva analisi del prodotto si poteva accertare che si trattava di sedimenti di lavorazione del marmo e si provvedeva a notiziare, quindi, le Autorità competenti.

Da questo ulteriore grave episodio, si evince lo stretto legame esistente tra l'economia sommersa ed il danno recato all'ambiente, nelle forme più subdole e nascoste, quali l'interramento dei rifiuti e gli sversamenti illeciti.

La Guardia di Finanza, Corpo di Polizia Economico-Finanziaria, anche attraverso le sue componenti specialiste, quali i Reparti Aeronavali, dotati di speciali tecnologie e consolidate competenze sulla normativa ambientale, è fortemente impegnata per garantire un'efficace risposta istituzionale, potendo intervenire, altresì, sugli aspetti economici che derivano dai processi industriali di lavorazione delle materie prime ed individuare casi di illecito smaltimento di quei residui di lavorazione che non avendo riscontro in contabilità hanno la necessità di essere smaltiti, peraltro, in maniera illegale.

Puntuale arriva l'avvertimento sui social di Daniele Esposito che ha ricondiviso un suo vecchio post di Aprile 2018:"Dopo l'acqua bianca di pochi giorni fa giunta in mare, ecco nello stesso punto arrivare anche quella di colore verde. Che siano dei tentativi per colorare una bandiera di blu ..... come in nostro mare!?🤔 P.S. Non vorrei invece che questa schifezza che finisce in mare sia il risultato di un trattamento di lucidatura o di semplice pulitura a delle grandi superfici "pavimenti" dove quasi sempre vengono usati prodotti chimici altamente tossici.😡"

Precisando in un ulteriore commento: "Quanto successo a Napoli, in forma per fortuna molto più ridotta, è accaduto anche qui a Positano il giorno 11 aprile 2018 come da noi denunciato. Quando, soprattutto le grandi strutture, fanno lavori di messa in posa, lucidatura o pulitura di grandi superfici "terrazzi, saloni, scale ecc: devono rivolgersi a ditte specializzate e serie che aspirino con appositi mezzi le acque sporche di questi trattamenti, provvedendo poi al corretto loro smaltimento, e non liberarsene versandole nelle condotte fognarie o delle acque bianche, come molto probabilmente qui è successo. Si spera che le Autorità facciano maggiore attenzione per bloccare sul nascere questa brutta abitudine. Perché intervenire dopo è già troppo tardi."

Galleria Fotografica

rank:

Notizie e Lifestyle

Notizie e Lifestyle

Atrani sui fazzoletti “Scala”: per il rebranding omaggio alle città italiane, ma c’è un errore

C'è anche Atrani sul packaging dei fazzoletti "Scala", insieme ad altre bellissime città italiane come Tropea, Ostuni, Matera, Sperlonga e Marzamemi. Lo storico marchio italiano produce fazzoletti, tovaglioli e rotoli di carta da cucina per l'azienda WEPA dal 1890. In occasione del rebranding, ha deciso...

Notizie e Lifestyle

Una bomba a Napoli contro la pizzeria di Gino Sorbillo in via Tribunali

Un atto vile si è consumato la scorsa notte a Napoli ai danni della pizzeria di Gino Sorbillo, a distanza di 5 anni dall'incendio di natura dolosa che causò ingenti danni al noto locale di Via dei Tribunali. A darne notizia è lo stesso Sorbillo dai suoi canali social con un video e diversi post. L'esplosione...

Notizie e Lifestyle

Pranzo in famiglia finisce in tragedia, donna di Positano perde conoscenza e muore

SCALA. Era stata invitata a casa di alcuni parenti e, mentre era ancora a tavola, si è improvvisamente accasciata perdendo conoscenza. Non c'è stato nulla da fare per una donna di Positano che al termine del pranzo ha perso improvvisamente conoscenza. Per la disperazione dei congiunti che hanno fatto...

Notizie e Lifestyle

Istituto Alberghiero di Maiori: gli studenti protestano per i riscaldamenti razionalizzati

Aule fredde con l'impianto di riscaldamento che non funziona a dovere: per questa ragione stamani gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Maiori "Pantaleone Comite" hanno deciso di rinunciare alle lezioni per una manifestazione di protesta all'ingresso della scuola a Via Nuova Chiunzi. «È da alcuni...

Il sito web ufficiale della Chiesa di Positano dedicata a Santa Maria AssuntaVilla Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaUmberto Carro Fashion Store Positano Ristorante Bistrot louge bar La Brezza Net Art CafeSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaHertz Sorrento Coast Autonoleggio, noleggio auto, noleggio auto con conducente 0818071646Antica Pasticceria Pansa Amalfi