Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Connectivia, Internet Service Provider in fibraMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoSal De Riso Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Positano Notizie

Connectivia, Internet Service Provider in fibraMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoSal De Riso Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: SportL'Inter batte la Juventus 4-2 ai supplementari e vince la Coppa Italia

Sport

Inter, Juventus, Coppa Italia, Inzaghi, Allegri

L'Inter batte la Juventus 4-2 ai supplementari e vince la Coppa Italia

Polemiche per i rigori concessi ai nerazzurri che vincono il trofeo per l'ottava volta nella loro storia. Espulso Allegri

Scritto da (Redazione Nazionale), giovedì 12 maggio 2022 11:37:39

Ultimo aggiornamento giovedì 12 maggio 2022 12:04:07

Polemiche a non finire, rigori veri e presunti, interventi del Var e nervi a fior di pelle con l'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri espulso sul finire della gara a risultato già in cassaforte per i nerazzurri sul 4-2.

La partita - in uno stadio Olimpico esaurito in ogni ordine di posto - comincia con qualche novità di formazione: nell'Inter non c'è Bastoni come terzo di difesa e Simone Inzaghi inserisce D'Ambrosio e non Di Marco come nelle ultime scelte di campionato, mentre Darmian prende il posto di Dumfries. In attacco Dzeko e Lautaro.

Per la Juventus invece, in porta c'è Perin come in tutte le partite di quest'anno dei bianconeri in Coppa Italia, mentre in difesa ci sono oltre al capitano Chiellini, l'olandese De Ligt con Danilo e Alex Sandro mentre in attacco, come annunciato alla vigilia, c'è la coppia formata da Dybala e Vlahovic.

Il gol di Barella arriva praticamente all'alba del match. Al 6° minuto il centrocampista sardo dalla sinistra del campo, rientra e fa partire un tiro preciso che si insacca all'incrocio dei pali alla sinistra di Perin.

Al 22° Dybala con un tiro in area chiama all'intervento Handanovic che deve ripetersi poco dopo su un tiro ad incrociare di Vlahovic che chiama l'estremo difensore nerazzurro ad un intervento strepitoso in corner.

Ma la Juventus ha ormai alzato il baricentro aumentando il possesso e cerca con insistenza la via del pareggio: al 29° sugli sviluppi di un corner dopo un tiro di Bernardeschi deviato da Handanovic, De Ligt chiama ancora una volta il difensore sloveno all'intervento e sugli sviluppi del corner conseguente Dybala sfiora il palo.

Al 41° Allegri lancia un messaggio chiaro alla partita: fuori Danilo infortunato e dentro Morata.

Al 50° il pareggio è proprio di Morata: sul tiro di Alex Sandro l'attaccante spagnolo ci mette il piede. Una deviazione su cui Handanovic non può nulla, spiazzato dalla traiettoria del pallone.

L'Inter subisce il colpo come un pugile suonato: al 52° in contropiede Dybala lancia Vlahovic verso la porta. Il numero 7 bianconero calcia una prima volta senza successo, sulla ribattuta dell'estremo difensore nerazzurro l'attaccante serbo questa volta insacca facendo letteralmente impazzire i tifosi bianconeri. Il ribaltone è servito nel giro di neanche 5 minuti. L'Inter prova subito a reagire al 53° con un tiro di Darmian al volo, parato da Perin.

L'Inter è alle corde e il nervosismo sembra impadronirsi della squadra nerazzurra che non riesce a riprendere in mano le redini del gioco.

Simone Inzaghi toglie in un colpo solo al 62°: Dzeko, D'Ambrosio e Darmian per Correa, Di Marco e Dumfries.

Allegri risponde al 65° con Bonucci e Locatelli che prendono il posto di Bernardeschi e Zakaria.

Ma poco dopo la partita cambia spartito per un episodio assai contestato dai bianconeri: da un cross dalla destra di Dumfries, Perisic di testa fa sponda in mezzo all'area per Lautaro che viene arpionato da Bonucci e De Ligt. E' rigore che si incarica di battere Calhanoglu dopo qualche minuto di attesa per il check del Var. Il centrocampista calcia sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Perin: è il 2-2 che rimette in equilibrio il punteggio tra le due contendenti.

A questo punto della partita i nervi si fanno ancora più tesi, sia all'interno del perimetro di gioco che tra gli occupanti delle rispettive panchine.

All'81° su lancio di Perisic dalla sinistra Lautaro viene anticipato da Chiellini, subito dopo Allegri viene ammonito da Valeri per proteste.

Il capitano Chiellini abbandona la contesa all'83° e cede il posto al brasiliano Arthur tra gli applausi scroscianti dei tifosi bianconeri.

Al 90° Vidal per Calhanoglu e Sanchez per Lautaro e 3 minuti di recupero portano le due contendenti dritto ai supplementari.

Al 95° De Vrij viene atterrato da De Ligt: in un primo momento Valeri non concede il rigore poi richiamato al Var, il penalty viene concesso a favore dei nerazzurri.

Con Calhanoglu e Lautaro sostituiti, sul dischetto si presenta Perisic che spiazza Perin. Il croato porta in vantaggio 3-2 i nerazzurri mentre Kean entra al posto di Dybala.

Al 101° Perisic bissa la sua performance realizzativa questa volta con un bellissimo diagonale di sinistro all'incrocio dei pali: è il 4-2 per l'Inter. Definitivo e che mette in ghiaccio la partita per gli uomini guidati da Simone Inzaghi.

Al 103° Allegri viene espulso e anche le squadre in campo - panchine comprese - continuano ad avere i nervi a fior di pelle.

Il secondo tempo supplementare si trascina spezzettato e vede i bianconeri cercare almeno di accorciare subito le distanze con l'Inter che prova invece a chiudere la gara in contropiede, rimpinguando il già cospicuo bottino.

Ma nel secondo tempo supplementare vedere un'azione che sia una, diventa quasi impossibile: il gioco è spezzettato, ma al 115° la Juventus prova ancora a crederci, nonostante tutto mentre Inzaghi sostituisce Di Marco con Bastoni.

Al 120° Vlahovic stacca altissimo ma la palla finisce fuori. Il tempo scorre per altri 2 minuti, fino al 122°: è il minuto che sancisce definitivamente la vittoria della Coppa Italia da parte dell'Inter che regola i bianconeri 4-2 vincendo l'ottava Coppa Italia della sua storia.

La Juventus per questa stagione rimane all'asciutto mentre l'Inter cerca di tenere accesa la fiammella della speranza per la vittoria del campionato. Milan permettendo.

 

Fonte foto: Lega Seria A

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 10462108

Sport

Sport

Scherma: medaglia d'argento per l'atleta beneventana Rossana Pasquino nella "Coppa del Mondo Paralimpica" di Pisa

Inizia subito con una medaglia l'avventura di Rossana Pasquino nella prova di Coppa del Mondo Paralimpica di Pisa 2022. L'atleta delle Fiamme Oro che si allena presso l'Accademia di Scherma Beneventana, ha conquistato una medaglia d'argento nella prima gara internazionale della stagione. Per l'atleta...

Sport

Il Napoli non potrà più usare l'effige di Maradona sulle maglie: il Tribunale dà ragione agli eredi del Pibe de Oro

Il Napoli non potrà né usare né vendere la maglia raffigurante il volto di Diego Armando Maradona. Lo ha deciso il Tribunale che ha così dato ragione a Jorge Sebastian Baglietto, l'amministratore giudiziario che cura gli interessi dei cinque eredi del Pibe de Oro. Il presidente Aurelio De Laurentiis...

Sport

Benevento, Fabio Cannavaro è il nuovo allenatore: «Era il momento di tornare a casa»

Fabio Cannavaro riparte dal Benevento. L'ex calciatore, ora allenatore, dopo esperienze tra Arabia Saudita e Cina, è stato scelto come nuovo allenatore della squadra campana, in Serie B, dopo l'esonero di Fabio Caserta. Il capitano della Nazionale italiana campione del mondo 2006 è stato presentato alla...

Sport

Voucher sportivo, dalla Regione Campania 400 euro a famiglia: come ottenerlo

La Regione Campania informa che è stato pubblicato il bando per l’erogazione del Voucher Sportivo per un contributo pari ad € 400,00 per ogni minore tra i 6 e i 15 anni. DESTINATARI: I minori di età compresa tra i 6 e i 15 anni residenti in Regione Campania; Gli appartenenti ad un nucleo familiare rientrante...

Connectivia è l'azienda leader in Costiera Amalfitana e a Positano per le soluzioni di connettività a banda larga e ultra larga in fibra e wirelessSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaUmberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentina

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.