Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa SS. Gioacchino e Anna

Date rapide

Oggi: 26 luglio

Ieri: 25 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: SportL'Italia è in finale. La Spagna battuta ai rigori dopo il risultato di 1-1 al 120°

Sport

Wembley, Londra, UK, Europei 2020, Sport, Calcio, semifinali

L'Italia è in finale. La Spagna battuta ai rigori dopo il risultato di 1-1 al 120°

Una partita sofferta ed equilibrata, a decidere la roulette dei rigori

Scritto da (Admin), mercoledì 7 luglio 2021 01:18:27

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 luglio 2021 01:24:03

Una partita sofferta contro un avversario veramente ostico che ha fatto di tutto per batterci, riuscendo a strappare un pareggio più che meritato. La Nazionale di Roberto Mancini supera la Spagna ai calci di rigore dopo 120 minuti al cardiopalma. L'Italia è in finale e archivia il suo 33° risultato utile consecutivo. Entrambi i gol nei primi 90 minuti regolamentari.

LA PARTITA.

Un solo cambio obbligato per Mancini rispetto al match con il Belgio: sulla sinistra al posto di Spinazzola c'è Emerson. Per il resto confermata in blocco la squadra scesa in campo venerdì a Monaco di Baviera, con Verratti e Jorginho in regia e Chiesa preferito nuovamente a Berardi nel tridente con Immobile e Insigne. Nella Spagna sono solo due i reduci della finale con l'Italia di nove anni fa: Jordi Alba e Busquets. In difesa Eric Garcia affianca Laporte, con Azpilicueta e Jordi Alba esterni, mentre il diciottenne Pedri va a formare con gli esperti Busquets e Koke un centrocampo che resta il reparto con più qualità della Roja. A prendere il posto dell'infortunato Sarabia è Dani Olmo, ma la vera sorpresa è l'assenza di Alvaro Morata, sostituito da Mikel Oyarzabal. L'attaccante della Real Sociedad parte a destra, con Ferran Torres a sinistra e Dani Olmo schierato falso nueve. Una mossa studiata da Luis Enrique per non dare punti di riferimento a Chiellini e Bonucci.

Al 3' la prima emozione: Emerson serve Barella, che perde il tempo per saltare in uscita Unai Simon e poi con un destro a giro da posizione defilata centra il palo. Conclusa l'azione il guardalinee alza la bandierina, il fuorigioco è netto. Regina indiscussa del tiqui taca, la Spagna prende in mano il pallino del gioco attraverso la solita fitta rete di passaggi. Un'imbucata illuminante di Pedri pesca in area Oyarzabal, che sfugge alla marcatura di Emerson ma fallisce l'aggancio davanti alla porta. Barella perde poi un pallone pericoloso, Ferran Torres da fuori area calcia a lato. L'Italia però non sta a guardare e al 20' va vicina al gol con una bella combinazione tra Insigne ed Emerson, ma prima Immobile e poi Barella perdono il tempo per la conclusione in porta non riuscendo ad approfittare dell'uscita avventata di Unai Simon. La partita è vivace, a Wembley non ci si annoia. Ci prova ancora Dani Olmo, che vince un rimpallo ma trova sulla sua strada Donnarumma. Emerson, liberato da una giocata di Insigne, viene fermato da Busquets al momento dell'ingresso in area, mentre sull'altro fronte Oyarzabal tira alle stelle dopo una bella ripartenza orchestrata da Pedri. In chiusura di tempo arriva l'occasione migliore per l'Italia: Insigne, in posizione dubbia, serve nuovamente Emerson, che con una conclusione violenta centra la traversa. Il replay mostra il tocco decisivo di Unai Simon.

 

La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo, Dani Olmo e Oyarzabal sono un pericolo costante. Partendo dalla destra l'attaccante della Real Sociedad serve l'accorrente Busquets, che dal limite dell'area calcia di poco alto. Anche gli Azzurri sanno come far male alla difesa spagnola. Da un colpo di tacco di Immobile nasce una ripartenza conclusa da Chiesa con un diagonale bloccato in due tempi da Unai Simon. Come agli Ottavi con l'Austria è proprio il numero 14 azzurro a sbloccare il risultato: Verratti lancia Insigne che serve in profondità Immobile, sulla respinta del difensore arriva Chiesa e con uno splendido destro a giro batte Unai Simon. Siamo in vantaggio e a Wembley esplode la gioia dei tifosi italiani. Mancini toglie Immobile, al suo posto dentro Berardi. Nella Spagna Morata rileva un evanescente Ferran Torres. Al 65' Oyarzabal, servito da Koke, non riesce a girare di testa in rete a pochi passi da Donnarumma. Mani nei capelli per l'attaccante spagnolo, un sospiro di sollievo per il portierone azzurro, che poco dopo osserva terminare a fil di palo una conclusione di Dani Olmo. Galvanizzato dal gol, Chiesa con una magia manda in porta Berardi, Unai Simon si oppone con i piedi. Doppio cambio a testa: nella Spagna entrano Rodri e Gerard Moreno per Koke e Oyarzabal, Mancini risponde inserendo Pessina e Toloi al posto di Verratti ed Emerson. Bisogna soffrire, inevitabile. Dopo una conclusione di Berardi bloccata da Unai Simon, all'80' la Spagna pareggia grazie a Morata, che combina bene con Dani Olmo e batte Donnarumma. Uno a uno e tutto da rifare. L'Italia accusa il colpo e poco dopo Busquets di testa sfiora il 2-1. C'è bisogno di forze fresche: entrano Locatelli e Belotti, escono Barella e Insigne. Luis Enrique inserisce Marcos Llorente al posto di Azpilicueta avendo capito che il match non si deciderà nei novanta minuti.

Si va ai supplementari. E' la seconda volta in questo Europeo per l'Italia, la terza su tre partite ad eliminazione diretta per la Spagna. Brivido al 98' nell'area di rigore azzurra, con Morata che non riesce ad inquadrare la porta dopo un calcio di punizione respinto da Donnarumma. Le Furie Rosse sono più fresche, gli Azzurri si difendono strenuamente. A fine primo tempo Mancini chiama a raccolta i suoi ragazzi in mezzo al campo chiedendo un ultimo sforzo. I crampi costringono Chiesa a lasciare il campo, sostituito da Bernardeschi. Al minuto 110 Chiellini lancia Berardi, che con un tocco sotto scavalca in uscita Unai Simon. Si alza la bandierina, fuorigioco. E dalla sala VAR arrivano conferme. La partita si decide ai rigori. Unai Simon para il primo rigore a Locatelli, ma Dani Olmo calcia in curva e si resta in parità. Belotti trasforma il secondo penalty, gli risponde Gerard Moreno, poi anche Bonucci e Thiago Alcantara spiazzano il portiere. Bernardeschi manda il pallone sotto l'incrocio, mentre Donnarumma ipnotizza Morata. La qualificazione è sui piedi di uno specialista, Jorginho, che segna e manda l'Italia in finale. Finisce con l'abbraccio di Wembley, dove gli Azzurri torneranno domenica per giocarsi il titolo. Il sogno continua. Non svegliateci.

 

Fonte: Figc.it

Foto: Nazionale Italiana Gioco Calcio official Facebook Page

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Sport

Sport

Un Polo Sportivo Territoriale "Costiera Amalfitana Ovest": 27 luglio la riunione a Scala

Domani, martedì 27 luglio, è prevista al Comune di Scala, la riunione per la costituzione del Polo Sportivo Territoriale "P.S.T. Costiera Amalfitana Ovest". L'iniziativa, che segue l'incontro con i comuni della parte Est tenutosi a Positano la scorsa settimana, è promosso dall'ingegner Sergio Landi,...

Sport

A Sorrento la prima edizione “Penisola Sorrentina Sport Festival”: tra i premiati l'ex azzurro Dino Zoff

Un'intera giornata dedicata allo sport quella in programma domani, 23 luglio, a Sorrento, in occasione della prima edizione del "Penisola Sorrentina Sport Festival". L'iniziativa, ideata da Salvatore Aiello, dell'Openclub Sorrento, in collaborazione con il Csain Regionale Campania ed il Campus3sGivova,...

Sport

La Regata 2021 non salta, ma si trasferisce a Genova. Comitato: «Impossibilità oggettiva di tenere l'evento ad Amalfi»

Sarà Genova ad ospitare la 65esima edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare. Lo ha stabilito il Comitato Generale, che ha preso atto dell'impossibilità oggettiva di tenere l'evento ad Amalfi nella forma usuale, a causa delle restrizioni vigenti in materia di Covid 19. L' attesa rievocazione...

Sport

Tennis Club Capri si aggiudica il campionato di serie D1 battendo per 3 a 1 il circolo Anacaprese

Il Tennis Club Capri si aggiudica il campionato regionale maschile a squadre di serie D1 battendo per 3 a 1 il Capri Sporting Club di Anacapri. Un derby tutto isolano disputato sui campi del circolo anacaprese , quello che ha visto trionfare la squadra coordinata dai maestri Giovanni di Stefano e Francesco...

Ravello Festival 2021Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCeramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano