Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 minuti fa S. Caterina vergine e martire

Date rapide

Oggi: 25 novembre

Ieri: 24 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Prenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaConnectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Natale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualità

Positano Notizie

Prenota on line il tuo panettone artigianale. Disponibili da oggi on line sul nostro portale www.salderisoshop.com Sal De Riso Costa d'Amalfi - Capolavori di dolcezzaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaConnectivia Soluzioni in fibra e di connettività wireless ultra veloci. Offerta Back To SchoolIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Natale è adesso. Prenota il tuo panettone artigianale della Pasticceria Pansa direttamente dallo shop on lineMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualità

Tu sei qui: Storia e Storie“La Pittura di Positano nel ‘900”: nel libro di Matilde Romito tutti gli artisti ispirati dalla Città Verticale

Storia e Storie

Pittura, Positano, costiera amalfitana

“La Pittura di Positano nel ‘900”: nel libro di Matilde Romito tutti gli artisti ispirati dalla Città Verticale

Positano ha infatti costituito una base irripetibile di espressione artistica per quanti hanno focalizzato su questo straordinario aggregato antropizzato il loro occhio di artista

Scritto da (Maria Abate), martedì 3 dicembre 2019 18:30:16

Ultimo aggiornamento martedì 3 dicembre 2019 18:30:16

La bellezza di Positano ha ispirato, nei secoli, l'arte di pittori nazionali e internazionali con opere che furono catalogate e studiate da Matilde Romito, nel libro "La Pittura di Positano nel ‘900", realizzato dalla Provincia di Salerno e presentato nel dicembre 2011.

Il volume, nato come progetto di catalogazione e studio del patrimonio pittorico di proprietà del Comune di Positano, si è ampliato in uno studio teso a inquadrare la Raccolta nella storia artistica di Positano nel corso del Novecento.

Positano ha infatti costituito una base irripetibile di espressione artistica per quanti -vuoi nativi vuoi immigrati politici vuoi viaggiatori occasionali- hanno focalizzato su questo straordinario aggregato antropizzato il loro occhio di artista.

La documentazione raccolta ha consentito di sfaccettare "la pittura di Positano" usufruendo in buona parte di materiali inediti riguardanti Positano, sparsi in Musei e soprattutto in collezioni in Italia e all'estero, di rilevante interesse storico e di indubbia suggestione.

Ci si è avvalsi anche delle strumentazioni informatiche, rintracciando, attraverso le aste in Europa e in America, dipinti raffiguranti Positano, sparsi nel mondo.

La "narrazione" parte dalla seconda metà dell'Ottocento per evidenziare lo stato di abbandono e isolamento che in quel secolo incombeva su Positano, dichiarata addirittura Comune chiuso "per comprovata miseria" nel 1864. Solo con il prolungamento della strada statale, alla fine dell'Ottocento, il sito comincia pian piano ad essere conosciuto e amato, e questo proprio grazie allo spirito pionieristico di artisti, letterati e intellettuali stranieri che di questo paese, racchiuso fra alte cime e scogliere a picco sul mare, amarono il carattere primitivo e dunque naturale, l'aspetto di covo di pirati saraceni, la gente, unitamente alle favorevoli condizioni economiche.

Nella prima metà degli anni Venti ritroviamo a Positano personalità di primo piano, da Bertolt Brecht a Max Hermann Pechstein, da Caspar Neher ad Adolf Erbslöh, Carlo Mense, Richard Seewald, ad Anita Rée, Martin Wolff, Adriaan Lubbers, Leo Gestel, Adolf von Hatzfeld, Hans Dornbach, Günther Stüdemann, seguiti, tra il 1926 e il 1929, da Riccardo Bacchelli, Lisel Oppel, Giovanni Zagoruiko, Louis Isidore Kahn, per citarne solo una parte.

Kurt Craemer scrisse: "Positano aveva già dietro di sé un periodo di relativa notorietà, che risaliva ai primi anni Venti. C'erano diversi motivi ad attrarre di continuo gli artisti a Positano. Uno di questi motivi fu l'ondata cubista che invase la vita artistica dell'intera Europa alla fine della prima guerra mondiale. Io credo anche che Positano sia stata scoperta in tutta la sua bellezza soltanto dopo l'esperienza del cubismo. [...] Intorno al 1925 non ci fu in Germania nessuna mostra pittorica o simili in cui il trenta per cento dei quadri in mostra non avesse fatto tesoro del cubismo positanese. La tradizione pittorica di Positano era inevitabile".

Nella seconda metà degli anni Trenta la splendida residenza settecentesca "Villa Romana" accolse due mostre, con pittori italiani e stranieri; intanto continuava a Positano l'afflusso di artisti e letterati "in fuga dalla storia", esuli per motivi politici, protetti dalle autorità e dalla gente del posto che con loro condivise le ristrettezze della guerra, da Irene Kowaliska a Stefan Andres, da Paula Bärenfänger a Brunhilde Kind Damira.

Con gli anni Cinquanta, mentre è sindaco il marchese Paolo Sersale, Positano esplode nel "jet set" internazionale: si realizza la celebra festa "Lo Sbarco dei Saraceni" girano films, nascono canzoni (come Vienetenne a Positano del 1955, le cui note accoglieranno gli ospiti all'evento di cui si parla) e i giornali la dipingono come grande rivale di Capri. Nasce l'Art Workshop dell'americana Edna Lewis e l'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo inizia un'attività di mostre itineranti con il nord Italia. La fortuna del sito non conoscerà più soste. È in quegli anni che il locale "La Buca di Bacco" divenne il salotto mondano del paese intorno al quale per oltre un ventennio gravitò la vita spensierata di una generazione splendidamente descritta in un libro dello scrittore Raffaele la Capria ed ispiratore del film Leoni al Sole, del 1959, sotto la regia di Vittorio Caprioli, con lo stesso Caprioli, Franca Valeri, Philippe Leroy, Vittorio Pugliese (v. infra), girato interamente a Positano, tra la Buca di Bacco, Le Tre Sorelle, ‘O Capurale e altri locali.

Il grande cambiamento di Positano fu evidente quando vi giunsero grandi personaggi del mondo dello spettacolo come Vittorio De Sica, Richard Burton e Liz Taylor, Alberto Sordi, Franco Zeffirelli, Sir Laurence Olivier, Eduardo de Filippo e tanti altri portando Positano a rivaleggiare con località famose come Portofino o Saint Tropez.

A Positano sono arrivati, fin dall'inizio del secolo e per tutto il ‘900, svedesi, norvegesi, finlandesi, tedeschi (la maggior parte), danesi, olandesi, russi, polacchi, ungheresi, austriaci, svizzeri e ancora americani e australiani.

La Raccolta del Comune annovera 57 quadri: ben 22 sono della donazione di Michael Theile, effettuata, come egli stesso ha sempre professato, per riconoscenza verso la cittadina che aveva sostenuto e difeso sua madre ed egli stesso bambino negli anni difficili delle leggi razziali e della guerra. Inoltre si registrano opere di Gϋnther Stϋdemann, Lisel Oppel, Ivan Giovanni Zagoruiko, Bruno Marquardt, Eduardo del Castillo, Kurt Craemer, Peter Ruta, Vali Myers, Ibrahim Kodra, William Grosvenor Congdon, Ilse Bechhold Getz, Ed Wittstein, dell'Art Workshop di Edna Lewis (Sigmund Pollitzer, Gene Charlton, Suzanne Temp, Vassilis Voglis, Jack Dowling, John Maine), dei pittori del centro e nord Italia (CarloTerzolo, Enrico Paulucci, Renato Tomassi, Antonello Marinucci, Fredericka De Vierno), dei partenopei Federico Starnone ed Errico Ruotolo, dei salernitani e "costaioli" Mario Carotenuto, Ottavio Romano, Mario Gallinari, Raffaele Starace e Federico Apuzzo.

Nel corrente anno sono stati donati tre quadri: dalla Germania l'acquerello della Oppel dal figlio Claudio, l'olio Terrazza con scalinata di Peter Ruta dallo stesso autore e il Ritratto di Vali Myers realizzato da Mario Carotenuto, che immortalò all'Africana di Praiano una delle figure simbolo di Positano nella seconda metà del Novecento, esistenzialista e artista.

(Foto: Massimo Capodanno)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Compleanno in zona rossa per Giuseppe Guida, sindaco di Positano: gli auguri di Positano Notizie

Classe 1978, Giuseppe Guida festeggia il 42° compleanno durante il suo primo mandato di Sindaco di Positano. Di certo nessuno, lui compreso, poteva immaginare di trascorrerlo in semi lockdown a causa della pandemia che sembra ancora lontana dall'essere scongiurata. Laureato in Economia aziendale alla...

Storia e Storie

Positano. Paola e Fabio Fusco compiono gli anni: gli auguri della nostra redazione

Il tempo non scalfisce minimamente la forza di volontà e lo spirito di Fabio Fusco, il fotografo e runner positanese più amato della Costa d'Amalfi che oggi festeggia il suo compleanno: i numeri iniziano a diventare importanti. A ricordarlo è la sorella gemella di Fabio Fusco, Paola, che in un post su...

Storia e Storie

Un calendario “solidale” della Costiera Amalfitana: metà del ricavato alla Protezione Civile Italiana, per la lotta contro il Covid-19

Un calendario-cartolina che immortala il fascino senza tempo della Costiera Amalfitana da angolazioni mozzafiato, presentato da un'altra bellezza della Costa, Francesca Faratro, che si è prestata a diffondere questa bella iniziativa in linea con l'amore per la propria terra e, in generale, per la propria...

Storia e Storie

La Penisola Sorrentina e la Costa d'Amalfi piangono la scomparsa dell'Avvocato Antonino Amuro

«Con la scomparsa di Antonino Amuro, perdiamo una figura di primo piano del settore turistico locale, regionale e nazionale. Una lunghissima esperienza, la sua, votata al servizio del territorio. Conserverò di lui il ricordo di una persona mite e solare, e di un riferimento sicuro e credibile». Così...

Storie da ricordare: Vittime del Covid-19. Dona ora su Charity StarsLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65%, sconto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazioneConnectivia Fiber soluzione. Soluzioni di connettività in fibra e wireless ad altissime prestazioniCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaIl sito web ufficiale della Chiesa di Positano dedicata a Santa Maria AssuntaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano