Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 minuti fa SS. Ponziano e Ippolito martiri

Date rapide

Oggi: 13 agosto

Ieri: 12 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoSal De Riso Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaConnectivia, Internet Service Provider in fibraRavello Festival 2022 70esima edizione Costiera AmalfitanaEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Positano Notizie

Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a PositanoSal De Riso Costa d'Amalfi Hotel Santa Caterina, Albergo 5 Stelle lusso ad Amalfi. Ristorante Il Glicine, stella Michelin ad AmalfiPasticceria Pansa ad Amalfi dal 1830 la dolcezza in Costiera AmalfitanaConnectivia, Internet Service Provider in fibraRavello Festival 2022 70esima edizione Costiera AmalfitanaEgea Energia per la Costa d'Amalfi - Nuovo sportello in Via roma, 5 a Maiori: insieme per una svolta sostenibileCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Genea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energetica

Tu sei qui: Storia e StorieStefano Pontecorvo: Italiano dell'anno 2021 per "italics Magazine"

Storia e Storie

New York, USA, Stati Uniti, Positano, Costiera Amalfitana, Protagonisti

Stefano Pontecorvo: Italiano dell'anno 2021 per "italics Magazine"

Tra tutte le conquiste degli italiani nel 2021, l'umanità è stata di gran lunga la più grande

Scritto da (Admin), mercoledì 22 dicembre 2021 11:23:35

Ultimo aggiornamento mercoledì 22 dicembre 2021 11:49:43

Si è conclusa domenica la consueta votazione annuale organizzata da giornale americano italics Magazine (https://www.italicsmag.com) per scegliere il personaggio italiano dell'anno. Ad avere la meglio Stefano Pontecorvo, Alto rappresentante civile della NATO, originario di Positano.

Il papà di Stefano era di Positano, il suo nome era Virgilio, anche lui Diplomatico, sposato con la signora Fausta. Nato a Bangkok, per motivi di lavoro del padre, ha trascorso alcuni anni della sua adolescenza proprio a Kabul, sempre a seguito del papà. Stefano si è sempre considerato un positanese ed ha sempre e con costanza frequentato Positano, dove, fino a pochi anni fa, aveva anche casa.

Tra i personaggi di spicco scelti dalla testata giornalistica per cui si poteva votare l'Italiano dell'anno 2021 c'erano (in ordine di pubblicazione): Mario Draghi, Marcell Jacobs, Khaby Lame, Måneskin, Roberto Mancini, Giorgio Parisi, Federica Pellegrini, Gino & Cecilia Strada, Beatrice Vio.

 

Ecco l'articolo integrale tradotto dalla nostra redazione:

di VIRGINIA DIGAETANO

Votare, sia per i leader politici che per i partner di una gara di ballo, è quasi sempre un atto che coinvolge suscitando dibattiti anche accesi. Magari per parlare del motivo per cui abbiamo votato una certa persona, quale significato attribuiamo al nostro voto e cosa speriamo dica sul futuro. Il voto è sempre un momento di confronto democratico, non perché sia ​​il segno di una società fiorente, ma perché ci permette almeno l'occasione per una bella chiacchierata.

La valanga di voti a favore di Stefano Pontecorvo ha innescato le stesse conversazioni sia tra i nostri lettori (italics Magazine) che hanno partecipato alle votazioni con le proprie ragioni sia tra i componenti della redazione. Ognuno di noi aveva le sue opinioni sulle incredibili imprese che erano state raggiunte da ciascuno dei dieci candidati. Eravamo tutti d'accordo sul fatto che l'Italia ha avuto un grande anno, non solo per i riconoscimenti, ma per le numerose manifestazioni di gentilezza, empatia e umanità. Ma quando si trattava di chi volevamo simboleggiare il meglio di ciò che eravamo e il meglio che speravamo di diventare, la scelta è stata semplice.

Mentre la maggior parte degli italiani si preoccupava di dove e come si sarebbero svolti i loro piani di Ferragosto, Stefano Pontecorvo era intimamente coinvolto in uno dei più grandi e spettacolari ponti aerei della storia. L'evacuazione dell'Afghanistan nell'agosto 2021 è stata ostacolata da tutti o quasi i fattori immaginabili: i leader stranieri sono stati accecati dall'avanzata fulminea delle truppe talebane nella capitale Kabul, e ancora più sconcertati dalla velocità con cui l'allora presidente Ashraf Ghani uscì di scena. Tutto ciò ha portato a decisioni affrettate e ottiche disordinate, il peggior cocktail in tempi come questi. In effetti, mentre gli elicotteri ronzavano in aria sopra ambasciate e consoli, gli osservatori attenti non hanno potuto fare a meno di notare le somiglianze con la caduta di Saigon e una debacle nota come Operazione Frequent Wind. A quei tempi, anche i nomi in codice erano decisamente infelici.

Ma in mezzo a tutto il caos e la confusione, c'era un uomo che riusciva a rimanere calmo a terra e contemporaneamente fungeva da ancora di salvezza per il mondo esterno. Pontecorvo era in Afghanistan come ambasciatore Nato dal giugno 2020, entrando in carica in un momento delicato della storia di un Paese già delicato. Era stata raggiunta una tenue pace tra gli Stati Uniti e i talebani, basata su un drastico impegno dell'allora presidente Trump di ritirare tutte le truppe statunitensi dal paese. La stessa NATO si trovava nella non invidiabile posizione di dover sostenere e persino aiutare a coordinare gli sforzi di un'amministrazione statunitense che sembrava nel migliore dei casi disinteressata agli sforzi di ricostruzione in Afghanistan, e Pontecorvo era la persona di riferimento per i gruppi divergenti di tutto il mondo politico, sociale e culturale del paese. Per la maggior parte, era un mandato donchisciottesco; in quegli ultimi giorni di agosto era impossibile.

Eppure è proprio allora che Stefano Pontecorvo è uscito dallo sfondo ed è diventato esattamente ciò di cui il mondo, e in particolare l'Afghanistan, aveva bisogno. Mantenere l'aeroporto internazionale di Kabul aperto e le partenze in sicurezza è stata un'impresa titanica con sfide che andavano dall'elaborazione dei visti alla protezione degli aerei militari all'impedire ai civili di mettere a rischio la propria vita saltando nel vano ruota di un jumbo jet. Non possiamo nemmeno immaginare il caos che deve essere stato, ma grazie alla sua squadra, non abbiamo mai visto la catastrofe che sarebbe potuta accadere. Invece, 124.000 persone hanno lasciato l'Afghanistan in sicurezza in 14 giorni. Per gli appassionati di sport, quella quantità di persone riempirebbe i Churchill Downs, sede del Kentucky Derby. Per gli appassionati di geografia, si tratta solo della popolazione di Salerno. E se nessuno dei due dipinge il quadro, 124.000 amici che hanno chiamato o scritto e hanno avuto i loro messaggi ascoltati dalle persone che amavano, 124.000 famiglie che hanno dormito meglio per la prima notte in settimane o mesi. Sono 124.000 volte che Stefano Pontecorvo ha fatto il suo lavoro, e lo ha fatto bene.

 

Leggi l'articolo originale in lingua inglese: STEFANO PONTECORVO: ITALIAN OF THE YEAR 2021

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Galleria Video

rank: 10564102

Storia e Storie

Storia e Storie

Napoli, poliziotto aiuta donna che sta per partorire: lei lo ringrazia chiamando il bimbo come lui

Storia a lieto fine a Napoli, dove una donna, che stava per partorire, è stata soccorsa dai poliziotti Luca e Marco del commissariato San Ferdinando di Napoli. Erano quasi le due di notte del 5 agosto quando i poliziotti si trovavano in via Pallonetto a Santa Lucia ed hanno udito le urla di una donna...

Storia e Storie

Maiori, improvviso temporale estivo: tra i turisti in fuga c'è anche Carmen Di Pietro

La vacanza di Carmen Di Pietro in Costa d'Amalfi era partita nel migliore dei modi, ma poi il temporale abbattutosi ieri nella Divina ha rovinato i piani della showgirl, conduttrice radiofonica ed ex modella italiana In vacanza a Maiori insieme ai figli Alessandro e Carmelina, la concorrente della sedicesima...

Storia e Storie

Vittorio Sgarbi multato al confine con la Svizzera, il critico d'arte si difende: «Trattato come un criminale»

Vittorio Sgarbi è stato multato vicino Chiasso, al confine con la Svizzera. Come riporta Il Corriere della Sera, il critico d'arte, che alcune ore prima era stato presente al Festival cinematografico di Locarno, era a bordo della sua auto, guidata dal suo autista, che è stata sorpresa mentre superava...

Storia e Storie

Organizza "rave party per Cristo", il prete dj Michele Madonna riceve la telefonata di Papa Francesco

Papa Francesco ha telefonato a don Michele Madonna, il parroco napoletano della chiesa di Santa Maria di Montesanto, diventato noto sui social per essere stato l'autore dei "rave per Cristo", veri e propri party in cui i giovani ballano tutta la notte musica cristiana remixata in chiave disco alternata...

Ravello Festival della Musica edizione 2022 - dal 1952 la grande Musica è di scena a RavelloConnectivia è l'azienda leader in Costiera Amalfitana e a Positano per le soluzioni di connettività a banda larga e ultra larga in fibra e wirelessSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaUmberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentina

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.