Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Bonaventura vesc.

Date rapide

Oggi: 15 luglio

Ieri: 14 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Territorio e AmbienteFrana a Casamicciola, mappe dei Forestali per la messa in sicurezza

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Territorio e Ambiente

Casamicciola, frana, alluvione, messa in sicurezza, mappe dei forestali

Frana a Casamicciola, mappe dei Forestali per la messa in sicurezza

Una collaborazione richiesta dal Commissario delegato per l’emergenza, Giovanni Legnini, al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, che ha subito disposto l’avvio delle attività che oggi sono state suggellate istituzionalmente con la firma di un Protocollo di collaborazione.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 18 luglio 2023 11:22:06

Le Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri (CUFAA) hanno lavorato intensamente, da alcuni mesi, in seguito alla drammatica frana del 26 novembre, inviando a Ischia una task-force di esperti geomatici. Una collaborazione richiesta dal Commissario delegato per l'emergenza, Giovanni Legnini, al Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Teo Luzi, che ha subito disposto l'avvio delle attività che oggi sono state suggellate istituzionalmente con la firma di un Protocollo di collaborazione.

Nel corso dell'incontro, che si è svolto presso gli uffici della Struttura commissariale a Ischia Porto, è stato presentato l'importante lavoro svolto dai Carabinieri Forestali, con le più moderne e sofisticate tecnologie, per elaborare un Modello Digitale del Terreno (DTM: Digital Terrain Model) sia del Monte Epomeo che degli altri Comuni dell'Isola, cartografie che consentiranno di avere una conoscenza del territorio con un dettaglio estremamente profondo (fino a 20 centimetri di risoluzione spaziale). Cartografie che, insieme a quelle elaborate dalle Università e dai Centri di Competenza, consentiranno di avere una grande mole di dati e informazioni, molto approfondita, sul territorio e sul patrimonio boschivo, che costituiranno la base per poter avviare la progettazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico.

Soddisfatto il Generale Antonio Pietro Marzo, Comandante delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri (CUFAA): "Questo accordo è stato voluto dall'Arma e dal Commissario Legnini per sugellare una collaborazione istituzionale già in atto, che andrà avanti e si perfezionerà nel tempo. Abbiamo messo in campo tutte le potenzialità e gli strumenti tecnologici più avanzati a nostra disposizione. Questo lavoro, inoltre, ci dà l'opportunità di far conoscere quanto questa componente specialistica dell'Arma dei Carabinieri sia vicina ai cittadini offrendo un servizio di qualità e non solo con gli interventi repressivi".

"I Carabinieri forestali hanno realizzato un lavoro eccellente di lettura e di conoscenza del territorio e del patrimonio forestale con una rappresentazione digitale dell'isola di Ischia - ha commentato il Commissario Legnini - Oggi abbiamo sottoscritto un protocollo per proseguire e implementare questa collaborazione, anche l'attuazione degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico. Interventi di cui abbiamo avviato la fase della somma urgenza mentre sono in fase di avvio le più delicate fasi delle progettazioni di fattibilità ed esecutiva. Conoscere il territorio e la sua storia è di fondamentale importanza per non sbagliare nel futuro. Ora abbiamo una mole di dati completa e approfondita che metteremo a disposizione dei Comuni, di tutte le istituzioni che ne faranno richiesta e dei cittadini".

Anche il sindaco di Casamicciola, Giosi Ferrandino, ha espresso grande apprezzamento per il lavoro svolto dai Carabinieri: "Conoscere con precisione il nostro territorio serve a dare maggior sicurezza ai cittadini a cui contiamo di poter dare quanto prima certezze sulla possibilità di continuare a viverci - tutti - grazie agli interventi straordinari post frana; non esiste il rischio zero, ad Ischia come nella maggior parte dell'Italia: dobbiamo trovare il giusto equilibrio tra tutte le esigenze mitigando il rischio, risanando le zone fragili ed avviando la manutenzione costante dell' Epomeo".

Un apprezzamento condiviso anche dai sindaci di Forio, Lacco Ameno, Ischia Porto e Serrara Fontana presenti alla riunione.

Il lavoro presentato ieri presso la sede della struttura commissariale affonda le sue radici anche nell'enorme patrimonio storico dei Carabinieri forestali. Ciro Lungo, comandante della Regione Carabinieri Forestale della Campania, ha fatto una ricognizione degli interventi realizzati sul Monte Epomeo dal 1936 agli anni Settanta. Opere importanti, di notevoli dimensioni, che danno anche l'idea di come il problema idrogeologico sia stato avvertito soprattutto in seguito agli eventi drammatici che hanno segnato la vita dei cittadini ischitani. Briglie, canalotti, terrazzamenti, opere che negli anni sono state o manomesse dall'uomo o non manutenute. Tanto che molti di questi interventi stanno venendo alla luce grazie ai lavori di somma urgenza in via di realizzazione negli alvei più importanti.

Ma di notevole interesse sono le cartografie realizzate negli ultimi mesi utilizzando le tecnologie più avanzate, come ha sottolineato il Generale Marco Di Fonzo, delle Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, che ha coordinato il lavoro. E' stata in particolare utilizzato il sistema Lidar, in pratica una scannerizzazione laser, effettuata con rilievi sia via terra che in volo, che consente una radiografia del territorio, arrivando fino ai 20 centimetri di dettaglio ed superando anche la barriere boschive. Una mole di dati che, insieme con quella raccolta dai centri di competenza e dalle università, ha aggiunto Dimitri dello Buono, ha permesso di realizzare un modello digitale dell'isola. Giovanni Pugliano, Professore ordinario di Topografia e Cartografia all'Università di Napoli, Federico II, ha invece illustrato la cartografia elaborata, anche con l'ausilio dei satelliti, dai centri di Competenza.

"Tutte queste informazioni - ha concluso il vicecommissario delegato per l'Emergenza, Gianluca Loffredo - saranno estremamente importanti non solo per la conoscenza del territorio ma anche per garantire la massima precisione nella fase della progettazione degli interventi necessari per la messa in sicurezza dell'isola".

Alla firma del protocollo oltre ai giornalisti, erano presenti anche il rappresentate dell'Autorità di Bacino, i responsabili delle Forze dell'Ordine, i Comitati e le associazioni dei cittadini.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank: 10996109

Territorio e Ambiente

Tari, a Piano di Sorrento arrivano le riduzioni per le famiglie

A Piano di Sorrento sono state approvate le nuove tariffe Tari che, rispetto al 2023, prevedono, in generale, bollette più leggere per le famiglie. La delibera è stata adottata nell'ultima seduta di consiglio comunale. Per larga parte delle utenze domestiche, infatti, saranno applicati costi inferiori...

Ambiente: volontari ripuliscono i Bagni della Regina Giovanna al Capo di Sorrento

Una quindicina di volontari, di diverse nazionalità, appartenenti al movimento ambientalista internazionale Océan Initiative, supportati e coordinati dalla Surfrider Foundation Europe, sono stati impegnati in un'operazione di pulizia in località Bagni della Regina Giovanna, a Sorrento. L'iniziativa ha...

Caretta caretta, tentativo di nido sulla spiaggia dei Maronti

Nella mattinata di ieri, 12 luglio, lo staff dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno, insieme con Fulvio Maffucci della Stazione Zoologica Anton Dohrn e alla guardia costiera, è stato sulla spiaggia dei Maronti, a Barano d'Ischia, dove era stata segnalata la risalita di una tartaruga marina Caretta...

Campania, proseguono le "ondate di calore": fino a martedì temperature al di sopra delle medie stagionali

Il Centro Funzionale della Protezione Civile della Regione Campania, in considerazione del quadro meteo in atto, ha prorogato il vigente avviso di "Ondata di calore": la criticità permarrà almeno fino alle ore 12 di martedì prossimo. Le temperature potranno essere superiori ai valori medi stagionali...

Giovane esemplare di gabbiano corso salvato al largo dell'isola di Vivara

Aveva difficoltà persino a galleggiare, con problemi all'ala destra: un giovane esemplare - presumibilmente nato quest'anno - di gabbiano corso, esemplare di una specie protetta che nidifica lungo le coste, è stato salvato dal staff dell'Area Marina Protetta Regno di Nettuno e dallo spazzamare dell'associazione...