Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Ranieri confessore

Date rapide

Oggi: 17 giugno

Ieri: 16 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Dal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Dal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Territorio e AmbienteIl Gabbiano Corso torna a nidificare a Punta Campanella, ottimo indicatore stato di salute ambiente marino costiero

Territorio e Ambiente

Punta Campanella, Gabbiano Corso, ambiente, Isca

Il Gabbiano Corso torna a nidificare a Punta Campanella, ottimo indicatore stato di salute ambiente marino costiero

Individuata una colonia riproduttiva sull'Isca. Raddoppiata anche la popolazione del Marangone dal ciuffo. L'ornitologo Cavaliere: 《Un segnale molto importante. Le politiche di tutela dell'Area Marina Protetta funzionano》

Scritto da (Maria Abate), venerdì 11 giugno 2021 12:24:38

Ultimo aggiornamento venerdì 11 giugno 2021 12:24:38

Punta Campanella, il parco protetto tra Positano e Massalubrense, si conferma paradiso per gli uccelli marini. Il Gabbiano corso vi è tornato per nidificare. La specie non si riproduceva in zona da alcuni anni.

Un ritorno graditissimo, con il suo inconfondibile becco rosso e il corpo esile e slanciato. Il Gabbiano corso è stato individuato pochi giorni fa, in periodo riproduttivo, sull'isolotto dell'Isca, zona B dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella. Gli ornitologi dell'Associazione ARDEA (www.ardeaonlus.it), guidati da Vincenzo Cavaliere, hanno infatti avvistato una colonia riproduttiva di discrete dimensioni durante l'ultimo monitoraggio, effettuato la settimana scorsa, a bordo del gozzo dell'AMP Punta Campanella. Il Parco Marino collabora ormai da tempo con gli ornitologi per il monitoraggio delle popolazioni di uccelli marini presenti nell'area.

«Questo ritorno rappresenta un importante segnale di efficacia delle politiche di tutela dell'ambiente attuate dall'Ente Parco», il commento dell'ornitologo Cavaliere. Il Gabbiano corso vive soltanto in zone di pregio ambientale, a differenza del suo cugino più comune e, proprio per questo, è considerato un ottimo indicatore ecologico dello stato di salute dell'ambiente marino costiero. Predilige, infatti, zone poco antropizzate, con mare pulito e pescoso, e come dimora sceglie isolotti vicini alla costa. Nelle prossime settimane sarà effettuato un sopralluogo sull'Isca per inanellare altri giovani esemplari.

Nel 2007 la specie fu avvistata per la prima volta nelle acque del Parco Marino della costiera, proprio sull'Isca, che è stata il primo posatoio, sostituito poi negli anni seguenti dalla falesia a picco sul mare a poche centinaia di metri di distanza. Ora il ritorno sull'isolotto, in passato dimora del grande Eduardo De Filippo. Negli ultimi 10 anni la specie è stata monitorata in collaborazione con l'ISPRA, secondo il Piano d'Azione nazionale per il Gabbiano corso redatto dal Ministero dell'Ambiente.

I giovani individui della specie, nati nell'Area Marina Protetta negli anni passati, sono stati marcati con anelli identificativi individuali. La specie è solita svernare in Africa nord-occidentale per poi tornare in primavera. Grazie agli anelli identificativi, individui nati a Punta Campanella sono stati rilevati sia nell'areale riproduttivo mediterraneo, sia in quello di svernamento, con osservazioni in Medio Oriente, Libia, coste atlantiche dell'Africa occidentale e anche alle Isole Canarie.

Il ritorno del Gabbiano corso non è l'unico segnale positivo per l'Area Marina Protetta. Il recente monitoraggio ornitologico ha permesso di registrare un notevole incremento, circa il doppio, della popolazione di Marangone dal ciuffo (Phalacrocorax aristotelis desmarestii). Anche questa specie pregiata, da circa 10 anni, si è stabilita a Punta Campanella, sempre a partire dalla tarda primavera. Ormai se ne trova un gran numero lungo la costa e gli isolotti del versante salernitano dell'Area Marina Protetta, come Vetara, zona A del Parco e Isca e Li Galli, zone B.

Ma le buone notizie sulla presenza di uccelli marini nel Parco di Punta Campanella non finiscono qui. La gran frequenza delle osservazione e il gran numero di Berta maggiore (Calonectris diomedea) e Berta minore (Puffinus yelkouan) rappresentano un altro dato positivo tra i volatili minacciati di estinzione presenti quest'anno nell'area.

«Tutte queste specie, prioritarie per le politiche di conservazione europee, sono considerate dei validi indicatori biologici dello stato di conservazione dell'ambiente marino costiero - conclude Vincenzo Cavaliere -. Il ritorno e l'incremento numerico rilevato quest'anno è il massimo riconoscimento a cui un'Area Protetta possa aspirare».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

A Maiori avviate attività di lettura dei contatori idrici, operatori dotati di tesserino di riconoscimento

Il Comune di Maiori avvisa la cittadinanza che in data odierna (16 giugno) sono state avviate le attività di lettura dei contatori idrici installati sul territorio comunale presso le utenze domestiche e commerciali. Le letture saranno effettuate dalla ditta affidataria del servizio, SMART LINE SERVICE...

Territorio e Ambiente

Continui black-out, disagi a Tramonti. Dopo un'ora e mezza problema rientrato

Disagi a Tramonti per diverse interruzioni di corrente elettrica che si stanno verificando dal primo pomeriggio di oggi. A partire dalle 14.30, in tutte le tredici frazioni ci sono stati continui blackout che hanno messo i cittadini in difficoltà. Elettrodomestici e cancelli elettrici non funzionanti,...

Territorio e Ambiente

Sabato 26 giugno a Montepertuso la salita al monte per onorare Santa Maria delle Grazie

Sabato 26 giugno, a Positano, gli abitanti della frazione di Montepertuso celebrano la loro patrona, ricordando la sua apparizione sul monte bucato che domina il paesaggio. Fu proprio la Madonna, secondo i racconti che si tramandano da generazioni, a bucare la roccia in una scommessa contro il diavolo....

Territorio e Ambiente

Al Distretto Costa d'Amalfi il Premio per l'Alto Impegno Culturale di ..incostieraamalfitana.it

Ieri sera, a Praiano, il Distretto Turistico Costa d'Amalfi ha ricevuto il premio Software Studio per l'Alto Impegno Culturale nell'ambito della XV edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo. I Premi sono stati consegnati anche a Paolo Speranza, storico del cinema e direttore...

Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano