Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Claudio martire

Date rapide

Oggi: 20 febbraio

Ieri: 19 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi Pasticceria Pansa, la dolcezza in piazza ad AmalfiCasa Angelina Praiano, opportunità di lavoro a tempo indeterminato e stagionale. Clicca qui per leggere l'articolo e scoprire come candidartiIl San Pietro di Positano, innamoratevi della Costiera. Luxury Five Star Hotel. Relais & Chateaux in Costiera Amalfitana, Positano Luxury Accommodation, Hotel 5 Stelle Lusso a Positano, Amalfi CoastGM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquorificio e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' TirreniSal De Riso Costa d'Amalfi, il sito ufficiale del Maestro Pasticciere membro e presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI)Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"

Tu sei qui: Territorio e AmbienteTartaruga ferita gravemente a Salerno: soccorsa dall'Area Marina Punta Campanella, ora lotta tra la vita e la morte

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Territorio e Ambiente

Salerno, Punta Campanella, tartaruga caretta caretta

Tartaruga ferita gravemente a Salerno: soccorsa dall'Area Marina Punta Campanella, ora lotta tra la vita e la morte

Salvata lunedì scorso a Salerno da un pescatore e dallo staff dell'Area Marina Protetta Punta Campanella, ora si trova al Turtle Point di Portici in prognosi riservata con un serio rischio di embolia.

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), martedì 12 aprile 2022 08:47:09

In occasione della Giornata del mare, svoltasi ieri, 11 aprile, l'Area Marina Protetta Punta Campanella ha deciso di raccontare, con un lungo post affidato ai social, la storia di Nicolantonio, una tartaruga che lotta tra la vita e la morte

Salvata lunedì scorso a Salerno da un pescatore e dallo staff dell'Area Marina Protetta Punta Campanella, ora si trova al Turtle Point di Portici in prognosi riservata con un serio rischio di embolia.

Il messaggio del veterinario che la sta curando: "Un sentito grazie al pescatore, chiediamo di non rigettarle in mare e abbandonarle così ad una morte quasi certa".

Nicolantonio è stato recuperato in una rete da pesca in condizioni molto gravi. È un grosso maschio di tartaruga e sta combattendo tra la vita e la morte presso il Turtle Point della Stazione Zoologica Anton Dohrn. La Caretta caretta è finita accidentalmente nella rete da pesca di Antonio De Mai che ha subito contattato l'Area Marina Protetta di Punta Campanella. Il pronto intervento dello staff del Parco Marino permetterà, forse, di salvare la vita a un esemplare molto importante per la conservazione della specie, perché maschio adulto. Gli esperti di Punta Campanella hanno subito appurato la gravità della situazione, la tartaruga era immobile e in un apparente stato comatoso. Inoltre era evidente una grossa e non recente ferita al carapace, probabilmente dovuta a un impatto con un natante, altro fattore di pericolo per la specie, insieme alla plastica e alla pesca accidentale. La Caretta caretta è stata immediatamente trasferita al Turtle Point di Portici, da dove giunge il messaggio del veterinario che la sta curando da giorni, il dottor Andrea Affuso.

"Capita di catturare accidentalmente specie che non sono l'obiettivo della pesca professionale, e non è un reato. Spesso i pescatori, però, intimoriti dai possibili controlli da parte delle autorità, o pensando di fare un favore al povero malcapitato esemplare, ributtano a mare le tartarughe finite nelle reti. In questo modo, molto probabilmente, condannano a morte animali che invece potrebbero essere salvati.- sottolinea il dottor Affuso- Questa volta il pescatore, grazie al costante lavoro di sensibilizzazione e alla fiducia creatasi con il personale dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella, invece che ributtare a mare la tartaruga pescata ha affidato a loro l'esemplare, affinché potesse ricevere le cure necessarie e questo gli ha offerto una possibilità di salvezza".

La tartaruga è giunta al Turtle Point nella tarda serata di lunedì in condizioni disperate. È stata immediatamente visitata e ricoverata per ricevere le prime terapie d'urgenza. Ha trascorso la prima notte in un ambiente controllato per riportare la temperatura corporea gradatamente a valori ottimali. Gli approfondimenti diagnostici hanno confermato il sospetto di malattia da decompressione, spesso associata alla cattura accidentale in reti da pesca.

"Si tratta di una sindrome che consegue alla formazione di emboli analogamente a quanto succede ai sub quando risalgono in superficie senza rispettare le tappe di decompressione- spiega il veterinario del Turtle Point di Portici- E' molto grave, ma può essere curata con buone possibilità di successo. È ancora in pericolo di vita, ma confidiamo di riuscire a salvarla se non ci saranno complicazioni. Se fosse stata ributtata a mare, come purtroppo spesso accade, sarebbe sicuramente morto. Poiché si tratta di un maschio adulto, particolarmente importante per la conservazione della specie- conclude il dottor Affuso- vorrei che il pescatore che lo ha consegnato prontamente all'Amp Punta Campanella sapesse che ha la massima ammirazione e gratitudine da parte nostra e di chiunque sia sensibile alla salvaguardia del patrimonio naturale marino."

Gratitudine alla quale ci associamo anche noi, invitando tutti i pescatori a segnalare le tartarughe finite accidentalmente nelle reti.

In questo inverno sono state già diverse le segnalazioni di tartarughe ritrovate morte e spiaggiate in Campania. Di qui l'appello lanciato qualche mese fa dall'Amp Punta Campanella ai pescatori e non solo: "in caso di avvistamento di esemplari feriti o in difficoltà, contattare le autorità preposte, la Capitaneria di Porto, la Stazione zoologica A.Dohrn e per le zone sud del golfo di Napoli e nord del Golfo di Salerno anche l'Area Marina Protetta di Punta Campanella".

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Tartaruga ferita gravemente a Salerno: soccorsa dall'Area Marina Punta Campanella, ora lotta tra la vita e la morte
Tartaruga ferita gravemente a Salerno: soccorsa dall'Area Marina Punta Campanella, ora lotta tra la vita e la morte

rank: 10865101

Territorio e Ambiente

Autonomia, i report sulla sanità di Svimez e Save the Children

di Norman di Lieto Quando si parla di Autonomia è facile 'andar dietro' alle polemiche tra De Luca che dovendo fare 'anticamera' davanti ai portoni di Palazzo Chigi ha prima risposto per le rime ad un funzionario di polizia che gli chiedeva di pazientare (e trovando il sindacato dei poliziotti, Siulp,...

Agerola, operativa la colonnina di ricarica per veicoli elettrici a Bomerano

Sono due le colonnine di ricarica per veicoli elettrici disponibili ad Agerola. Una nell'area parcheggio in via Salvatore Di Giacomo a San Lazzaro, e l'altra nell'area parcheggio in via Casalone a Bomerano. Una terza colonnina è poi attiva, già da tempo, nell'area privata interna al parcheggio disponibile...

Sorrento, al via il restauro dell'antico camminamento di ronda tra il bastione Parsano e il bastione San Valerio

Sono stati avviati, ieri mattina, 19 febbraio, gli interventi di recupero e di restauro dell'antico camminamento di ronda tra il bastione Parsano e il bastione San Valerio, uno dei siti più importanti della città di Sorrento. Un intervento reso possibile grazie al co-finanziamento del Ministero della...

Passeggiata ecologica plastic free a Vietri sul Mare: buona partecipazione e ottimi risultati

Passeggiata ecologica plastic free a Vietri sul Mare. Nella mattinata di ieri, 18 febbraio, grazie all'impegno di impiegati, dipendenti igiene urbana, protezione civile e volontari dell'associazione plastic free, con l'ausilio della polizia locale, sono state ripulite dai rifiuti tutte le spiagge dal...

Una raccolta fondi per aiutare Stella, ragazza della Costa d'Amalfi colpita da rara malattia neurodegenerativa

In Costiera Amalfitana c'è apprensione per le condizioni di salute di una ragazza di nome Stella, affetta da una rara malattia neurodegenerativa: la Malattia di Lafora. Stella vive ogni giorno con spensieratezza e allegria, ma nell'ombra, la malattia avanza inesorabilmente, rubando lentamente la sua...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.