Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Massimo confessore

Date rapide

Oggi: 25 giugno

Ieri: 24 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: CronacaRita morta a 27 anni in un incidente a Napoli, i suoi organi salveranno altre vite

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Cronaca

Napoli, cronaca, incidente, trapianto, Nocera Inferiore

Rita morta a 27 anni in un incidente a Napoli, i suoi organi salveranno altre vite

Terminato il periodo di osservazione previsto dalla legge, sono iniziate le attività chirurgiche che hanno consentito di prelevare gli organi: il fegato, cuore, polmoni, fegato, reni, pancreas e cornee, che, affidati alle diverse equipe coinvolte, sono partiti alla volta dei vari centri di trapianto dislocati presso altrettanti ospedali italiani

Inserito da (Redazione Costa d'Amalfi), venerdì 10 maggio 2024 08:01:23

Non c'è stato nulla da fare per Rita Granata, investita sabato scorso a Napoli. Dopo giorni trascorsi a lottare per la vita, la 27enne è deceduta presso l'ospedale di Nocera Inferiore. Dolore e sgomento tra i familiari, gli amici e l'equipe medica dell'ospedale nocerino, che ha fatto il possibile per salvare la ragazza.

Dopo l'accertamento della morte cerebrale, i genitori di Rita hanno trovato la forza di fare una scelta coraggiosa, compiendo in nome ed in memoria della figlia salita in Cielo, un gesto di amore e solidarietà immenso. Hanno infatti dato il consenso alla donazione degli organi della giovane deceduta, che salverà altre vite.

Acquisito il consenso dei familiari è immediatamente iniziato l'accertamento di morte cerebrale da parte della apposita commissione, presieduta dal dr. Massimo Petrosino e composta dal Direttore Sanitario del DEA Nocera-Pagani-Scafati d.ssa Rosa Santarpia, e dai medici Ranieri (Neurologo) e Scarpato (Anestesista Rianimatore).

Terminato il periodo di osservazione previsto dalla legge, sono iniziate le attività chirurgiche che hanno consentito di prelevare gli organi: il fegato, cuore, polmoni, fegato, reni, pancreas e cornee, che, affidati alle diverse equipe coinvolte, sono partiti alla volta dei vari centri di trapianto dislocati presso altrettanti ospedali italiani.

Determinante è stata la perfetta sinergia fra le equipe chirurgiche del blocco operatorio, il personale infermieristico, quello dei laboratori e le tante altre figure professionali coinvolte nell’evento, compreso il personale del servizio di logistica, intervenuto grazie alla disponibilità del direttore della UOC Gestione ed acquisizione dei bene e servizi, dott.ssa Vanessa Mazziotti. A tutti loro è andato il plauso della Direzione Generale, che ha poi espresso il più profondo cordoglio per la perdita della giovane, ringraziando i familiari per la loro forza e determinazione in una circostanza così difficile.

Leggi anche:

Incidente a Napoli, non ce l'ha fatta Rita Granata: la 27enne è morta dopo tre giorni in ospedale

Napoli, scende dal taxi e viene investita: grave ragazza di 27 anni

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Rita Granata<br />&copy; Rita Granata Rita Granata © Rita Granata

rank: 10097101

Cronaca

Padova, lutto a Montagnana per la prematura scomparsa di Edoardo Rossini

Una notizia sconvolgente ha colpito la comunità di Montagnana questa mattina, in provincia di Padova: Edoardo Rossini, giovane non ancora trentenne, è mancato a causa di un improvviso malore. Il giovane è deceduto alle 13, presso l'Azienda Ospedaliera di Padova, nonostante gli sforzi dei medici che lo...

Milano, ubriaco investe e trascina una ragazza di 24 anni per 300 metri

Una ragazza di 24 anni è stata investita e trascinata per oltre 300 metri a Milano da un'auto guidata da un 21enne ubriaco, che non si è fermato nonostante la giovane fosse incastrata sotto il veicolo. L'incidente, come riporta ANSA, è avvenuto ieri sera intorno alle 22 in via Ricotti all'angolo con...

Ascea Marina, donna rischia di annegare: salvata da militare dell'esercito

Momenti di apprensione sabato scorso, 22 giugno, sulla spiaggia di Baia Tirrena ad Ascea Marina, dove una donna è stata trascinata al largo dalle correnti mentre faceva il bagno. Le sue urla, come riporta Salerno Notizie, hanno attirato l'attenzione di Raffaele Falco, un militare dell'esercito italiano...

Il signor Giuseppe colpito da malore a Palermo: provvidenziale l'intervento dei poliziotti

È bastato un attimo a Roberta, poliziotta di Palermo, per capire che l'anziano che aveva visto accasciarsi a terra dalle telecamere di sorveglianza del commissariato "Porta Nuova", fosse in pericolo di vita. Così ha immediatamente lanciato l'allarme e dal commissariato sono intervenuti Fabio, Filippo...

Napoli, si sente male durante escursione al Vesuvio: morto di infarto turista 56enne

Tragedia sul Vesuvio, dove un turista inglese di 56 anni è morto d'infarto a pochi passi dal cratere del vulcano. L'americano, come riporta il quotidiano "Il Mattino", stava visitando Napoli con la sua compagna. L'uomo, che aveva recentemente subito un intervento al cuore, si è accasciato per terra....

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.