Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo a cuore la tua privacy

Come indicato nella cookie policy, noi e alcuni partner selezionati facciamo uso di tecnologie, quali i cookie, per raccogliere ed elaborare dati personali dai dispositivi (ad esempio l'indirizzo IP, tracciamenti precisi dei dispositivi e della posizione geografica), al fine di garantire le funzionalità tecniche, mostrarti pubblicità personalizzata, misurarne la performance, analizzare le nostre audience e migliorare i nostri prodotti e servizi. Con il tuo consenso potremo fare uso di tali tecnologie per le finalità indicate. Puoi liberamente conferire, rifiutare o revocare il consenso a tutti o alcuni dei trattamenti facendo click sul pulsante "Preferenze". Puoi acconsentire all'uso delle tecnologie sopra menzionate facendo click su "Accetta" o rifiutarne l'uso facendo click su "Rifiuta".

RifiutaPersonalizzaAccetta

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni su un dispositivo (e/o vi accediamo), quali cookie e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo per le finalità descritte sotto. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori di trattarli per queste finalità. In alternativa puoi fare clic per negare il consenso o accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Cookie strettamente necessari Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disattivati ​​nei nostri sistemi. Di solito vengono impostati solo in risposta alle azioni da te effettuate che costituiscono una richiesta di servizi, come l'impostazione delle preferenze di privacy, l'accesso o la compilazione di moduli. È possibile impostare il browser per bloccare o avere avvisi riguardo questi cookie, ma di conseguenza alcune parti del sito non funzioneranno. Questi cookie non archiviano informazioni personali.

Cookie per pubblicità mirata Questi cookie possono essere impostati tramite il nostro sito dai nostri partner pubblicitari. Possono essere utilizzati da queste aziende per costruire un profilo dei tuoi interessi e mostrarti annunci pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma sono basati unicamente sull'individuazione del tuo browser e del tuo dispositivo internet. Se non si accettano questi cookie, riceverai una pubblicità meno mirata.

Rifiuta tuttoAccetta tuttoAccetta selezionati

Ultimo aggiornamento 3 minuti fa S. Corinna

Date rapide

Oggi: 24 maggio

Ieri: 23 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Lavoro e FormazioneRapporto annuale Istat 2023, l'Italia invecchia e rimane emergenza Neet

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Lavoro e Formazione

rapporto, report, istat, 2023, neet, giovani, anziani, lavoro

Rapporto annuale Istat 2023, l'Italia invecchia e rimane emergenza Neet

Il rapporto annuale dell'Istat 2023 racconta un Paese che ha mostrato forti capacità di resilienza e reazione, dall'emergenza sanitaria alla corsa dell'inflazione, in un contesto internazionale segnato da elementi di crisi e di incertezza

Inserito da (Redazione Nazionale), sabato 8 luglio 2023 19:17:48

di Norman di Lieto

C'è un termometro nel nostro Paese cui è impossibile rinunciare: è quello dell'Istat che nel suo rapporto annuale 2023 fotografa la situazione dell'Italia e il quadro che ne esce è abbastanza desolante.

S'è vero che abbiamo registrato una crescita maggiore rispetto a quella di altri Paesi europei, con proiezioni future ancora ottimistiche ed incoraggianti per il PIL che fa registrare previsioni positive del +1,2% mantenendosi sostanzialmente stabile per il 2024 con un +1,1% per quello che concerne il lavoro.

Eppure gli scenari sono diversi e preoccupanti e arrivano da lontano: l'Italia è un Paese sempre più vecchio, dove le persone con più di 65 anni sono quasi il doppio di quelle che ne hanno meno di 15, i giovani sono ormai una risorsa scarsa, da valorizzare.

Rimangono i numeri dei Neet: circa uno su cinque, nella fascia di età tra i 15 e i 29 anni, rientra tra quelli che non studiano, né lavorano, né sono impegnati in percorsi di formazione.

L'Istat ha presentato lo studio alla Camera è - a proposito dei giovani - quello che è stato sottolineato dal presidente facente funzioni dell'Istat, Francesco Maria Chelli è questo:

"Iniziare una vita autonoma e formare una nuova famiglia, per la maggioranza dei giovani è sempre più un percorso ad ostacoli".

L'età media delle neo-mamme al parto ha raggiunto quasi 32 anni e mezzo, uno in più rispetto al 2010 e il numero medio dei figli è sceso a 1,24 nel 2022 (in Francia è 1,80). Anche le nascite sono calate, lo scorso anno, fino a finire, per la prima volta, al di sotto di quota 400 mila.

Un altro tema di cui nel nostro Paese si parla pochissimo è quello che riguarda il blocco dell'ascensore sociale che si 'incaglia' in quel meccanismo che è stato definita: "La trappola della povertà"che studia la trasmissione delle difficoltà economiche di padre in figlio.

In termini tecnici, quasi un terzo degli adulti a rischio di povertà ha genitori che, quando erano ragazzi di 14 anni, versavano in cattive condizioni finanziarie. È questa la trappola della povertà che risulta più intensa in Italia rispetto alla maggior parte dei Paesi europei e anche in peggioramento.

A farne le spese sono prima di tutti quasi 1,4 milioni di minori che crescono in contesti di povertà assoluta e, secondo uno studio dell'Ocse, già a 5 anni di età potrebbero aver accumulato uno svantaggio di 12 mesi rispetto ai coetanei più benestanti nei livelli di alfabetizzazione emergente, un aspetto che incide sui risultati scolastici futuri.

L'Istat indica nel piano nazionale di ripresa e resilienza un'opportunità per valorizzare il ruolo centrale dei giovani, del sistema produttivo e della società civile come protagonisti attivi del cambiamento per una nuova fase di sviluppo sostenibile e inclusivo.

Puntare sulle nuove generazioni e sulle donne sarebbe, inoltre, un modo di contrastare l'inverno demografico che potrebbe portare ad avere 3,6 milioni di occupati in meno nel 2041.

Sul fronte degli stipendi non va meglio: un lavoratore assunto in Germania guadagna, a parità di potere d'acquisto, oltre 8 mila euro l'anno in più di uno impiegato in Italia, nel 2021.

E le retribuzioni italiane sono anche inferiori del 12% a quelle medie europee. Vuol dire circa 3.700 euro all'anno in meno.

Torniamo ai Neet: sono 1,7 milioni, poco meno del 20%.

La loro quota cala nel 2022 ed è vicina al minimo del 2007, ma resta sopra la media Ue di oltre 7 punti e inferiore solo a quella della Romania.

Il fenomeno dei Neet interessa in misura maggiore le ragazze (20,5%) e, soprattutto, i residenti nelle regioni del Mezzogiorno (27,9%) e gli stranieri (28,8%).

 

Fonte foto:Foto diL. G.daPixabay e Foto di Manuel Alvarez da Pixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Rapporto annuale Istat 2023, l'Italia invecchia e rimane emergenza Neet
Rapporto annuale Istat 2023, l'Italia invecchia e rimane emergenza Neet

rank: 10076101

Lavoro e Formazione

“Cooperiamo per includerti - Il lavoro non fa differenze”: a Maiori incontro a Palazzo Mezzacapo

Il 13 maggio, in occasione della Giornata regionale contro le discriminazioni di genere sul lavoro, si terrà presso il Salone di Palazzo Mezzacapo di Maiori, dalle 10 alle 12, l'incontro "Cooperiamo per includerti - Il lavoro non fa differenze", presieduto dal Sindaco di Maiori, Antonio Capone, e dal...

Sistema Amalfi seleziona 2 addetti al front office per Infopoint e Arsenale

Due posti di addetto al front office da impiegare presso l’Arsenale della Repubblica di Amalfi, dove hanno sede l’Infopoint turistico ed il Museo della Bussola. La selezione pubblica, per titoli di studio ed esami, è stata indetta dalla società Sistema Amalfi S.r.l. (già Amalfi Mobilità), interamente...

Costiera Amalfitana, la Croce Rossa organizza un nuovo corso di formazione per volontari

CRI Costa Amalfitana nel mese di Maggio 2024 inaugurerà un nuovo corso di formazione per Volontari, l’ultimo primo dell’arrivo dell’estate. Gli aspiranti Volontari impareranno a conoscere Croce Rossa attraverso il racconto della sua nascita e dei suoi 160 anni storia, apprenderanno i principi fondamentali...

Praiano, l'Hotel Casa Angelina Lifestyle ricerca figura addetta alla lavanderia

L'Hotel Casa Angelina Lifestyle di Praiano ricerca per la stagione già iniziata una figura da integrare nello staff della lavanderia. La figura professionale si occuperà del reparto lavanderia, autisti, facchini e lavapiatti in cucina. Questa posizione rappresenta un'opportunità ideale per chi desidera...

Sal De Riso Costa d'Amalfi ricerca una figura da inserire nell'ufficio commerciale: come candidarsi

L'azienda dolciaria Sal De Riso Costa d'Amalfi Srl, leader nella produzione di prodotti dolciari per i propri punti vendita e la ristorazione di alto livello, ricerca una figura da inserire nell'ufficio commerciale. La Sal De Riso Costa d'Amalfi Srl conta 140 collaboratori, impegnati tra la pasticceria...

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Abbiamo notato che stai usando uno strumento che blocca gli annunci pubblicitari.

La pubblicità ci permette di offrirti ogni giorno un servizio di qualità.

Per supportarci disattiva l'AdBlock che stai utilizzando.