Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Barbara vergine

Date rapide

Oggi: 4 dicembre

Ieri: 3 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti Buone Feste. Per acquistare i suoi panettoni visita il portale di e-commerce diretto "Sal De Riso Shop"Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Panettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoConnectivia Fiber Solution, Connettività ultra veloce in fibra e FWA

Positano Notizie

Sal De Riso Costa d'Amalfi augura a tutti Buone Feste. Per acquistare i suoi panettoni visita il portale di e-commerce diretto "Sal De Riso Shop"Ceramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Panettone 2021, Ciak si gira. Ordina on line i panettoni della Storica Pasticceria Pansa. Dal 1830 tutto il dolce d'Amalfi, ora anche on lineMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeIl San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoConnectivia Fiber Solution, Connettività ultra veloce in fibra e FWA

Tu sei qui: PoliticaFiordo di Furore, parla l’ex Sindaco: «Senza Piano Spiaggia non si può affidare in concessione onerosa spazi ed aree pubbliche demaniali»

Politica

Furore, Fiordo, Costiera Amalfitana, sequestro, chioschetto, concessioni

Fiordo di Furore, parla l’ex Sindaco: «Senza Piano Spiaggia non si può affidare in concessione onerosa spazi ed aree pubbliche demaniali»

Bisogna mettere mano al cosiddetto Piano Spiaggia che delimiti le zone di competenza del demanio fluviale, distinguendole da quelle del demanio marittimo e dalle aree comunali. Solo a queste condizioni è possibile affidare in concessione onerosa spazi ed aree pubbliche demaniali

Scritto da (Maria Abate), sabato 29 maggio 2021 15:50:06

Ultimo aggiornamento sabato 29 maggio 2021 15:50:06

Breve riflessione fra luci ed ombre, verità e spudorate menzogne.

Mi è capitato di leggere una serie di baggianate a firma di alcuni Consiglieri Comunali di Furore. Confesso: sono rimasto allibito. «Qui a Furore, siamo ridotti proprio male», ho pensato. Scaramucce, risse, pettegolezzi da vecchie comari: sono questi i temi del dibattito quotidiano.

Mi sono tenuto fin qui alla larga da questo chiacchiericcio indecente ma, come afferma un vecchio proverbio: "La menzogna, pronunciata più di tre volte, rischia di essere scambiata per verità"... e questo non lo posso consentire.

Non intervengo, quindi, per fare chiarezza (c'è poco da chiarire) o per difendermi (e da chi?) o per scusarmi (e di che cosa?). Ricordo a me stesso e a chi ha voglia di farsi quattro risate, che alcune vicende, spudoratamente travisate, sono documentate in maniera incontestabile.

Faccio degli esempi:

La tanto strombazzata riapertura del Fiordo, è stata trasformata in foglia di fico per coprire le palesi incapacità dell'attuale maggioranza e presentata come un vero e proprio miracolo attribuito a San Giovanni Milo, vergine e martire, ma bugiardo.

La verità è che, dal lato di Furore, l'ordinanza di riapertura dell'arenile e delle relative pedonali di accesso fu emessa dal sottoscritto già nel 2018, tanto è vero che si potè regolarmente consentire lo svolgimento del Marmeeting di quell'anno.

Per Il costone di Conca dei Marini, invece, quello ad Est della spiaggia, non ci fu la stessa tempestività e si dovette aspettare il gesto "eroico" del buon "Noleggiatore di ombrelloni e sedie a sdraio". Con generosità a dir poco stoica l'uomo della provvidenza addirittura ha acquistato il costone, lo ha messo in sicurezza (!) e lo ha offerto su un piatto d'argento al Sindaco di Conca dei Marini che finalmente ha potuto riaprire il Fiordo. Che cosa c'entra il collega furitano? Fatevelo spiegare.

Quanto alla magnanimità dell'Uomo della Provvidenza non si può rimanere impassibili! E per questo ho già proposto di avviare un processo di beatificazione di questo cittadino tanto benemerito oppure di intitolargli una strada o una piazza, regalargli una coppa, una targa, una medaglia al valor civile. Non capita mica tutti i giorni di imbattersi in una simile figura di uomo probo.

Risolto il problema e riaperto il Fiordo, da arte del Comune di Conca dei Marini(!), e non certo da quello di Furore, sia pure con una procedura parecchio anomala e singolare, nel Fiordo fu festa grande. Non potevano mancare e non mancarono triccheballacche e scetavajasse, sasicce e friariell e, così tutti si divertirono e vissero felici e contenti! Gozzovigliando, cantando e ballando fu anche data la notizia al popolo dei 270, che non mancò di applaudire eroi ed eroine, senza rendersi conto, ahimé, che le pernacchie sarebbero state più meritate.

Una classica vittoria di Pirro! A questi figuri è sempre mancata e continua a mancare la consapevolezza della vocazione dei luoghi, della loro preziosità e unicità. Il Fiordo non può essere ridotto a semplice "cartolina" o, ancora peggio, a "Mappatella beach". Le orde dei "Nuovi Saraceni", tutti presi dall'entusiasmo autocelebrativo, non si erano accorti nemmeno che la Vecchia Amministrazione era riuscita, a realizzare un moderno Impianto di Fitodepurazione, per il trattamento delle acque di scarico del borgo. Resta solo da collaudarlo e funzionalizzarlo per creare in tal modo il presupposto fondamentale per rendere il Fiordo agibile, avendone garantita l'idoneità igienico-sanitaria.

Allo stesso modo questi incapaci non sapevano e tuttora non sanno che bisogna mettere mano al cosiddetto Piano Spiaggia che delimiti le zone di competenza del demanio fluviale, distinguendole da quelle del demanio marittimo e dalle aree comunali.

Solo a queste condizioni è possibile affidare in concessione onerosa spazi ed aree pubbliche demaniali, fatte salve le procedure di pubblica evidenza previste dalla normativa regolamentare e legislativa vigente. Diritti di primogenitura, accordi personali sopra e sottobanco, intese diverse non sono consentite.

C'è un'altra domanda da porsi: "Dove andrà il folto popolo dell'ombrellone e della mappatella a svuotare la propria vescica ed il proprio intestino nel corso dell'allegra permanenza in questo luogo tanto ameno?". Vero è che un simpatico slogan dice: "Qui puoi! Ma non fino a questo punto!".

Al borgomastro e ai suoi sciarmati adepti vorrei rivolgere ancora qualche altro quesito: "Quando affiderete a tecnici esperti la redazione di un Piano di Rilancio e di Gestione dell'Ecomuseo? Quando redigerete una Perizia Tecnica per effettuare gli urgenti interventi di manutenzione degli immobili dell'intera area?". Un insieme di edifici protoindustriali di enorme valore, da me restaurato, risanato e acquisito al patrimonio del Comune di Furore Altro che "debiti" lasciati in eredità dal sottoscritto!

Quanto vale oggi questo patrimonio?

Per quanto attiene ai controlli avviati alcuni giorni fa dalle forze dell'ordine, non compete a me esprimere giudizi. Chi sparla malignando e volendo far credere larvatamente che in questa vicenda ci sia il mio "zampino" dimostra tutta la sua demenzialità. Le mie battaglie le ho sempre combattute vis à vis, nelle aule consiliari, mai in quelle giudiziarie! Non ho mai colpito alle spalle nemmeno il peggiore dei miei nemici. Invito questo poveruomo ad informarsi un po' meglio sui valori ai quali ho sempre ispirato il mio impegno di Sindaco e non solo! Non credo di dover aggiungere altro.

Ad Antonella Marchese, che continuo a considerare la grande promessa della nostra comunità per uscire dal guado in cui siamo finiti, rivolgo un invito: "Cara amica, ritieniti sollevata dall'onere di sostenere la mia difesa. Il mio operato, dopo mezzo secolo di impegno specchiato, parla da solo. Ti ringrazio, ma ritengo di non avere bisogno di avvocati difensori! Basta e avanza, per problemi ben più seri, il grande Marcello Giani e colgo l'occasione per salutarlo e ringraziarlo pubblicamente".

 

Leggi anche:

Furore, sottoposta a sequestro area ricovero barche al Fiordo. Genzano assicura: «Non ho alcun timore, la mia battaglia continua»

Vicenda Fiordo di Furore, si esprime la capogruppo di minoranza: «L'istituzione è al di sopra delle parti»

 

(Foto: Bacco Furore)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Politica

Politica

Covid, De Luca: «Padiglioni per i bambini nei centri vaccinali». E sulle feste di Capodanno: «Decidano i Sindaci»

Come ogni venerdì pomeriggio, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha tenuto una conferenza stampa in diretta Facebook per parlare degli ultimi dati sui contagi e per fare il punto sulle misure di contenimento dell'epidemia, anche in vista delle festività natalizie, e sulla campagna vaccinazioni...

Politica

Covid, in Germania scatta lockdown per non vaccinati. Merkel: «Vorrei fossimo come in Italia»

«Sono sconfortata dalla forza di questa quarta ondata». Con con queste parole, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha annunciato ulteriori restrizioni per tutti i cittadini della Germania. Il Paese, infatti, si appresta a varare un lockdown per i non vaccinati e ad approvare una legge sull'obbligo vaccinale...

Politica

Covid, De Luca lavora a centri vaccinali dedicati ai bambini

«Quando avremo la disponibilità dei vaccini, partiremo immediatamente con la campagna di vaccinazione per i bambini da 5 a 11 anni. Dobbiamo avere luoghi dedicati alla vaccinazione per i bambini negli attuali centri. Vanno tuttavia predisposti dei luoghi esclusivamente destinati alla vaccinazione dei...

Politica

Sentenza quote rosa, Di Leva: «Va contro la volontà del popolo» e la minoranza replica: «La giunta era illegittima!»

Com'è ormai noto, a Positano la Giunta comunale si è dovuta adattare alla sentenza TAR, dopo il ricorso della minoranza, che imponeva il rispetto delle quote rosa. Per poter consentire, dunque, l'entrata del neo assessore Anna Celentano, è dovuto uscire Antonino Di Leva, che è divenuto così consigliere...

Ceramica Assunta augura Buon Natale a tutti i lettori di Positano Notizie. Visita il nuovo portale di e-commerce dedicato alla ceramica vietreseLa Pasticceria Gambardella augura a tutti i lettori di Positano Notizie un Natale pieno di dolcezza. Il Gusto della Tradizione direttamente a casa tua. Connectivia è l'azienda leader in Costiera Amalfitana e a Positano per le soluzioni di connettività a banda larga e ultra larga in fibra e wirelessCiak! Buon Natale dalla Pasticceria Pansa. Acquista on line le specialità della storica pasticceria di piazza Duomo ad Amalfi... dal 1830Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiAlden Consulenti d'impresa - Cava de' Tirreni - Salerno - Costiera AmalfitanaSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCeramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano