Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Ulderico vescovo

Date rapide

Oggi: 4 luglio

Ieri: 3 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaIl San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilioContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Positano Notizie

Energia in Costiera Amalfitana: Sicme è il fornitore di Gas e Luce che garantisce affidabilità e supporto direttoGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaIl San Pietro di Positano - Lifestyle Luxury Hotel - Relais & ChateauxMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaPansa a Casa tua, i dolci della pasticceria Pansa consegnati direttamente al tuo domicilioContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamentoRoyal Infissi la qualità di infissi in alluminio, legno e pvc, porte blindate, porte per alberghi, strutture ricettive, Bed and Breakfast, Ospitalità di qualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Tu sei qui: Territorio e AmbientePronto il piano Viabilità in Costa d'Amalfi: targhe alterne e limitazioni bus ma non tutti i sindaci sono d'accordo e si annunciano agitazioni

Territorio e Ambiente

Viabilità, Costiera Amalfitana, Turismo, Bus Turistici, agitazione

Pronto il piano Viabilità in Costa d'Amalfi: targhe alterne e limitazioni bus ma non tutti i sindaci sono d'accordo e si annunciano agitazioni

il Prefetto cerca di venire incontro a tutte le esigenze dei paesi costieri ma la soluzione accontenta solo l'economia sorrentina, ora si attende l'ordinanza dell'Anas

Scritto da (admin), venerdì 24 maggio 2019 20:36:36

Ultimo aggiornamento sabato 25 maggio 2019 19:40:52

Stretta definitiva in Prefettura per la mitigazione dei disagi della viabilità in Costiera Amalfitana. Giovedì, 23 maggio, la Conferenza permanente dei servizi alla persona e alla collettività ha redatto un accordo quadro sulle azioni urgenti di intervento per una viabilità sostenibile in Costiera Amalfitana. Un programma articolato di obblighi, divieti e limitazioni che porta la firma di Anas, Regione Campania, Provincia di Salerno e dei Comuni della Costiera che condividono l'opportunità di adottare un'azione congiunta nell'ambito delle rispettive competenze «volta a consentire la circolazione di mezzi, persone e merci di tipo sostenibile, coerente con le limitazioni disposte da Anas e idonea al contempo, a coniugare le diverse esigenze di mobilità sul territorio con quelle di sicurezza e fluidità della viabilità, disponendo limiti non solo alla circolazione di bus ma anche a quella degli autoveicoli che accedono all'arteria».

Nell'attesa di una ZTL territoriale sono diversi i comuni che però interpretano questa soluzione "temporanea" come un regalo all'economia sorrentina ai danni di chi nel tempo ha investito, vive, lavora e produce nel nostro territorio.

Con questo provvedimento si lascia inalterata una situazione insostenibile: i bus turistici che tutti i giorni transitano da Sorrento verso Amalfi, creando gli ingorghi a Positano, a Praiano, alla Grotta dello Smeraldo, ad Amalfi, diventata ormai invivibile, al Bivio di Castiglione e lungo la strada per Ravello.

L'accordo quadro, prima dell'approvazione, è stato sottoposto all'avvocatura dello Stato per evitare di incappare in una pioggia di ricorsi come avvenuto in passato.

In buona sostanza per i prossimi mesi estivi si è deciso di contingentare il flusso di autoveicoli - ad eccezione di quelli di proprietà dei residenti i 13 comuni della Costiera naturalmente - che potranno accedere a targhe alterne, dalle 9 alle 18, nei giorni di sabato e domenica delle settimane comprese tra il 15 giugno e il 30 luglio 2019 e tra l'1 e il 30 settembre, nonché l'intero mese di agosto e di regolamentare la circolazione dei bus del servizio autorizzato di TPL (che lo ricordiamo a noi stessi è l'acronimo di Trasporto Pubblico Locale e non Tutto è Permesso a Loro, ndr) rendendola compatibile.

 

Condivisa, inoltre, la necessità di una razionalizzazione dei programmi di esercizio al fine di minimizzare la possibilità di incrocio tra i bus di grandezza incompatibile con le dimensioni della carreggiata in corrispondenza dei punti critici individuati dall'Anas e che comunque resterebbero al momento presidiati da personale delle Polizie Municipali o ausiliari del traffico. Naturalmente verranno meno gli effetti della precedete ordinanza Anas 29/2013. Nessuno però ci spiega perché il senso unico debba essere da Positano verso Vietri Sul mare e non viceversa.

 

In sede di conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi era emersa l'opportunità per contemperare anche le esigenze di vettori privati, operatori economici e turistici della Costiera, e quindi di regolamentare l'accesso alla Costiera degli autoveicoli e dei bus, compresi quelli del trasporto pubblico di linea autorizzati superiori a 6 metri e fino a 10,36 metri, secondo queste modalità:

  • divieto di transito in entrambi i sensi di marcia per i mezzi superiori a 10,36 metri;
  • senso unico di marcia per i mezzi fino a 10,36 metri da Positano a Vietri sul Mare;
  • divieto di transito da Vietri sul Mare a Positano per i mezzi compresi tra 6 e 10,36 dalle 11 alle 16;
  • divieto di transito da Amalfi a Positano per i mezzi compresi tra i 6 e i 10,36 metri nella fascia oraria compresa tra le 16 e le 19;
  • dal 15 giugno al 31 ottobre 2019, organizzazione di un piano di viabilità da parte delle Polizie Municipali del territorio per regolamentare la circolazione in senso alternato tali da impedire eventuali blocchi.

Il progetto è stato prima presentato alle Organizzazioni sindacali, ai trasportatori turistici locali e a quelli autorizzati da Regione Campania e Provincia e alle associazioni di consumatori che dai mesi scorsi hanno rappresentato le proprie esigenze nel corso delle riunioni susseguitesi in Prefettura.

Stando a quanto appreso, il documento non sarebbe "unitario", sono diversi infatti i sindaci, tra cui sicuramente quello di Maiori, che hanno perplessità sulle ricadute negative che l'attuazione di questo provvedimento porterà sull'economia dei loro territori.

Insomma si continua a ragionare come se fossimo tanti singoli portatori di interessi senza considerare invece che la Costiera Amalfitana dovrebbe invece essere vista come una vera e propria isola, alla stregua di Ischia, Capri e Procida.

Una riunione a porte chiuse si è tenuta oggi all'interno del Comune di Maiori con il Sindaco Antonio Capone e gli operatori economici del territorio. Secondo le prime indiscrezioni l'associazione Albergatori, gli imprenditori e le aziende di trasporto, sarebbero pronte ad una manifestazione simbolica portando in strada i loro dipendenti e se ciò non bastasse a chiamare in causa il Sindaco per bloccare la Statale Amalfitana fino a quando non saranno riconosciuti i loro diritti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Ravello, stasera cerimonia di riapertura cappella Ospedale Costa d’Amalfi /PROGRAMMA

Dopo anni di chiusura, la cappella del presidio ospedaliero della Costiera Amalfitana torna al culto. L'ambiente sacro, all'interno della struttura di Castiglione di Ravello, sarà dedicato al Beato Gerardo Sasso, figlio illustre di Scala, nel 1050 padre fondatore dell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme...

Territorio e Ambiente

A Massa Lubrense muraglione di Puolo interdetto da privato, nasce il gruppo Facebook “Sorrento Mare Libero”

Secondo uno studio di Altroconsumo, la Costiera Sorrentina, e cioè il territorio fra Vico Equense e Massa Lubrense, è al primo posto della classifica dei rincari dei lidi balneari rispetto all'estate 2019. Lo studio prende in considerazione il solo mese di agosto, e dunque più le intenzioni future che...

Territorio e Ambiente

La spiaggia libera di Furore non è ancora accessibile, manca regolamento anti-Covid

Non si può fare il bagno gratuitamente a Marina di Praia, spiaggia di pertinenza del Comune di Furore. Chi prima, chi dopo, tutti i Comuni della Costiera Amalfitana hanno predisposto un piano per l'utilizzo in sicurezza delle spiagge libere, che sono ormai tutte accessibili. Ma l'arenile di Marina di...

Territorio e Ambiente

Venerdì di "Sole cielo e mare" a Positano per Gigi D'Alessio

Reduce dalla seconda puntata di "20 anni che siamo italiani", lo scorso sabato 27 giugno, con Vanessa Incontrada, Gigi D'Alessio è giunto a rilassarsi in Costiera Amalfitana. Per lui un venerdì, e forse anche il weekend, di relax a Positano, dove ha scelto di soggiornare al meraviglioso Palazzo Murat,...

Provincia di Salerno, Turismo, Ospitalità, Eccellenze, Cilento, Costiera AmalfitanaSicme Energy & Gas, il partner gas e luce in Costiera AmalfitanaConnectivia Fibra & Wireless - il tuo provider di soluzioni internet ad alta velocitàSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita - Avellino - Salerno - architettura sanitaria - arredo bagni - termoidraulica - climatizzazione - riscaldamento - leader in CampaniaCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieAntica Pasticceria Pansa Amalfi Vendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaIl sito web ufficiale della Chiesa di Positano dedicata a Santa Maria AssuntaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano