Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa SS. Nereo e Achilleo martiri

Date rapide

Oggi: 12 maggio

Ieri: 11 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation MielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaBuona Pasqua dalla Pasticceria Pansa di Amalfi. Da oggi è possibile prenotare i vostri dolci di Pasqua direttamente on lineTerra Di Limoni il limoncello realizzato solo con limoni Costa d'Amalfi IGP - Liquori e infusi della Costiera AmalfitanaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickGranato Caffè tutto il gusto del caffè espresso Napoletano - vendita e assistenza diretta in Costiera AmalfitanaContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Territorio e AmbienteTra Niña e Vortice Polare sarà l’inverno più freddo degli ultimi 5 anni? I pareri degli esperti

Territorio e Ambiente

Meteo, maltempo, inverno, Costiera Amalfitana, freddo

Tra Niña e Vortice Polare sarà l’inverno più freddo degli ultimi 5 anni? I pareri degli esperti

Un freddo di cui stiamo avendo l’anticipazione anche in questi giorni di allerta meteo. Secondo “Meteo Giornale”, le correnti provenienti dalla Groenlandia trasporteranno numerosi impulsi d’aria fredda direttamente verso l’Italia e si annuncia un ottobre con temperature che sono più tipiche della prima decade di novembre

Scritto da (Maria Abate), lunedì 28 settembre 2020 17:15:13

Ultimo aggiornamento lunedì 28 settembre 2020 17:36:13

L'inverno 2019-20 è stato il più caldo di sempre in Europa, almeno da quando si effettuano le misurazioni. È quanto emerge delle analisi ed elaborazioni di Copernicus, progetto nato su iniziativa dell'Agenzia Spaziale Europa e della Commissione Europea, che elabora miliardi di dati provenienti dalle misurazioni satellitari ma anche di terra tramite navi, aerei e stazioni meteorologiche dislocate in tutto il mondo. Ma non è tutto, per Isac-Cnr, se il 2020 finisse ora sarebbe quello con le temperature più alte di sempre con un +1,25°C rispetto alle medie di lungo periodo.

Per l'inverno 2020-21, invece, ci potrebbe essere un cambio di rotta consistente. A dirlo è il colonnello e meteorologo Mario Giuliacci, che ritiene alta la probabilità che quello che inizia il prossimo 21 dicembre e finisce il 20 marzo 2021 sia il più freddo degli ultimi cinque inverni.

Secondo il meteorologo, «la presenza probabile della Niña potrebbe rendere l'inverno 2020-2021 un po' più freddo di tutte le stagioni invernali dal 2015 al 2019». Ad oggi, infatti, sembrerebbe esserci il 60% delle probabilità che ci sia il fenomeno denominato Niña, ovvero un anormale raffreddamento, al sotto di 0.5°C, delle acque oceaniche del pacifico tropicale tra le coste orientali dell'Australia e quelle del Perù. È vero che le previsioni sul lungo periodo sono molto complesse, ma è stato anche dimostrato che le temperature degli Oceani possono influenzare il clima a livello globale.

A incrementare la tesi di un inverno più freddo, c'è anche il fattore del Vortice Polare, una vasta zona di bassa pressione che staziona in maniera semi permanente sopra il Polo Nord e al cui interno è racchiusa tutta l'aria fredda che si produce continuamente sulla calotta artica e che trova il suo sfogo attraverso i centri depressionari diretti verso Sud e quindi fin sul Mediterraneo (e sull'Italia), portando maltempo e un drastico calo delle temperature.

Secondo il meteorologo Carlo Testa (3b Meteo), «il comportamento del vortice polare non è sempre uguale e le sorti della stagione fredda sono infatti in mano ai suoi movimenti: se è forte e compatto il freddo rimane confinato al Polo Nord, ragion per cui sull'Italia c'è da aspettarsi tempo stabile con alte pressioni e frequenti incursioni d'aria più mite. Tuttavia il Vortice, a volte, può dividersi letteralmente in due o più parti, muovendosi con il suo carico di aria molto fredda ed instabile verso Sud. In questo caso le probabilità che ondate di gelo e neve raggiungano anche la nostra Penisola crescerebbero notevolmente».

Ma da cosa dipende la spaccatura del Vortice Polare? Dall'afflusso di aria decisamente più calda in alta atmosfera, in termine tecnico stratwarming, legato all'assorbimento della radiazione ultravioletta da parte dell'ozono. In seguito allo spaccamento, si forma un'area di alta pressione (con temperature anomale, superiori alla media anche nella troposfera) mentre i due lobi si dirigono verso sud/nord apportando condizioni di maltempo e intenso calo termico. Tale configurazione è stata all'origine delle più intense ondate di gelo che hanno investito il continente europeo (Italia compresa) nel 1929, 1963, 1985, 2018.

Un freddo di cui stiamo avendo l'anticipazione anche in questi giorni di allerta meteo. Secondo "Meteo Giornale", le correnti provenienti dalla Groenlandia trasporteranno numerosi impulsi d'aria fredda direttamente verso l'Italia e si annuncia un ottobre con temperature che sono più tipiche della prima decade di novembre.

(Foto: Fabio Fusco)

Clicca QUI per l'articolo integrale di Giuliacci

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Territorio e Ambiente

Territorio e Ambiente

Scala aderisce ad appello Avis: sabato 15 maggio giornata dono sangue

C'è carenza di sangue negli ospedali. E Scala aderisce all'appello dell'Avis comunale di Salerno, che sabato 15 maggio sarà con la sua autoemoteca nella piazza antistante al Municipio. L'appuntamento è dalle 8 alle 10.30 e le operazioni di prelievo del sangue avverranno nel rispetto di tutte le misure...

Territorio e Ambiente

«Fermatevi, per Maiori!»: dalla cittadinanza una lettera aperta al Sindaco contro il depuratore consortile

Oggi, 10 maggio 2021, è stata consegnata dal Comitato Tuteliamo la Costiera amalfitana, via PEC, al protocollo del Comune di Maiori, una "Lettera aperta al Sindaco di Maiori e ai Consiglieri di maggioranza" a nome dei sottoscrittori della petizione popolare in corso. Insieme al Comitato hanno aderito...

Territorio e Ambiente

Punta Campanella conferma le 5 bandiere blu, Cacace: «Puntiamo all'eccellenza!»

Le bandiere blu sventolano in penisola sorrentina e costiera amalfitana. Ben 5 per i comuni dell'Area Marina Protetta di Punta Campanella. Conferme infatti per Massa Lubrense - capofila e cuore del Parco, alla 14esima premiazione consecutiva - Sorrento, Piano di Sorrento, Vico Equense e Positano. Massa...

Territorio e Ambiente

Giornata dei Sentieri in Costa d’Amalfi. A Positano in corso il ripristino del sentiero che porta alla Caserma Forestale /Foto /Video

E' in corso la "Giornata dei Sentieri in Costa d'Amalfi" che vede impegnate associazioni e volontari per ripulire e ripristinare il nostro territorio. Nel giorno in cui ricade la festa della mamma, quale occasione migliore per provare a migliorare lo stato di salute della nostra Madre Terra. Sotto la...

Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano