Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Bonaventura vesc.

Date rapide

Oggi: 15 luglio

Ieri: 14 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Ravello Festival 2024 - dal 30 giugno al 25 agosto la 72esima edizione del Festival della Musica in Costa d'Amalfi

Positano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Pasticceria Pansa, una dolce storia lunga due secoliIl San Pietro di Positano è uno degli alberghi più iconici della Costa d'Amalfi. Ospitalità di Lusso e Charme a PositanoCeramica Assunta augura da Positano buone feste a tutti i nostri lettori. Acquista on line le creazioni artigianali "Made in Amalficoast"Profumo di limoni nella Pasticceria del Maestro Sal De Riso. Da più di 25 anni la torta ricotta e pere è la più amata d'Italia Connectivia Fibra diretta e soluzioni tecnologiche avanzate per la tua azienda o la tua Amalfi Coast officialHotel Santa Caterina Amalfi GM Engineering srl, sicurezza, lavoro, ingegneriaMaurizio Russo liquori e prodotti di eccellenza dal 1899 a Cava de' Tirreni. Elisir di Limone, il Limoncello di Maurizio Russo, è realizzato esclusivamente con limone IGP della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Economia e TurismoStellantis, governo pensa all'ingresso dello Stato italiano

Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaPalazzo don Salvatore Amalfi, Costiera Amalfitana, Dimore storiche, Exclusive AccommodationVilla Romana Hotel & SPA Minori Amalfi Coast ItalyZia Pupetta Suites in Costiera Amalfitana: un esclusivo Bed & Breakfast di Charme in piazza Duomo ad AmalfiAmalfi Boats Costiera Amalfitana, Charter, Noleggio imbarcazioni, Luxury Boats, Positano, Li Galli, Capri, EscursioniPasticceria Pansa ad Amalfi la dolcezza dal 1830Umberto Carro Fashion Store Positano Ceramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesi

Economia e Turismo

stellantis, automotive, incentivi, governo, sindacati, tavares

Stellantis, governo pensa all'ingresso dello Stato italiano

Dentro all'ex Fiat convivono due anime: una francese e l'altra italiana. Ma è davvero in equilibrio? La Francia ha già una partecipazione azionaria, l'Italia non ancora

Inserito da (Redazione Nazionale), sabato 3 febbraio 2024 17:45:34

di Norman di Lieto

Su Stellantis, nata dalla fusione tra Fiat-Chrysler e Psa (Peugeot-Citroen) le polemiche gravitano da tempo, sin da questa unione che, secondo quanto detto anche dalla premier Meloni, vedrebbe uno squilibrio verso Parigi rispetto al socio italiano così come aveva fatto notare la stessa presidente del Consiglio:

"Penso allo spostamento della sede legale e fiscale fuori dall'Italia o alla fusione che celava un'acquisizione francese dello storico gruppo italiano: tanto che oggi nel cda di Fca siede un membro del governo francese, non è un caso se le scelte industriali del gruppo tengono maggiormente in considerazione le istanze francesi rispetto a quelle italiane".

Prima di questo 'scontro' tra governo e il Ceo di Stellantis, Tavares avevamo anche scritto di come spesso ci fossero 'addii' di lavoratori magari con il sistema degli incentivi all'esodo e che, secondo i sindacati, erano già usciti più di 7mila lavoratori.

Lo scorso anno, a febbraio, dal 2021: in 2 anni, 7mila lavoratori in meno.

Ora la richiesta di Tavares per avere nuovi incentivi per gli acquisti delle auto elettriche in cui lui denunciava un ritardo di 9 mesi, con piccata risposta della Meloni, come riportato qui sopra, apre un altro scenario: la possibilità che lo Stato italiano entri con una quota in Stellantis.

Come ha già fatto la Francia con il governo Macron.

Per questo Urso, ministro del Made in Italy aveva dichiarato: "L'epoca degli incentivi a pioggia è finita" ma aveva aperto alla possibilità dell'ingresso in Stellantis con capitale pubblico.

Ma non è così semplice: è una strada che non pare così agevole da percorrere.

Facendo un pò di conti: Stellantis ha oggi una capitalizzazione, ai valori attuali di Borsa, di 67 miliardi di euro e se il governo italiano oggi volesse acquisire una quota pari al 6,1% - uguale a quella che il governo francese detiene attraverso Bpi, l'equivalente della nostra Cassa Depositi e Prestiti - dovrebbe, quindi, pagare ai valori di Borsa attuali 4,1 miliardi di euro.

Oggi il governo francese ha un peso pari al 9,6%, Exor è al 23,13% e Peugeot all'11,1%.

Questo vuol dire che se anche acquisisse il 6,1% spendendo 4,1 miliardi il governo italiano non avrebbe lo stesso peso del governo francese.

Nel 2022, già il Copasir aveva chiesto di valutare l'ingresso di Cassa depositi e prestiti nel gruppo Stellantis per controbilanciare il peso della Francia nel gruppo. Ma il tutto poi rientrò, per (ri)parlarne ancora oggi.

Proprio per la mancanza di incentivi per il settore automotive, Tavares ha ventilato il rischio di posti di lavoro negli stabilimenti italiani come quello di Pomigliano d'Arco.

Intanto martedì resterà ferma la produzione del modello Alfa Romeo Tonale per carenza di elementi meccanici.

L'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Raffaele Russo, rivendica il diritto ad essere presente in ogni incontro istituzionale dove si discuterà delle prospettive dello stabilimento perchè "la situazione non impatta solo sui lavoratori direttamente coinvolti".

E non è finita: tra il segretario generale della Cgil, ex leader della Fiom - la categoria dei metalmeccanici del sindacato di Corso d'Italia - e l'ex ministro dello Sviluppo economico ora segretario di Azione è finita a 'carte bollate'.

Motivo?

Calenda accusa Landini di non parlare male mai di Stellantis per non 'perdere' la possibilità di essere intervistato da Repubblica (il cui editore è Elkann, azionista di Stellantis, ndr) che, a sua volta, ha smesso di intervistarlo - a detta dello stesso Calenda - proprio per aver denunciato il silenzio del leader Cgil.

In mezzo c'è il futuro dell'automotive (anche) italiana e di (molti) lavoratori: ultimo anello di una catena che li vede sempre più deboli.

 

FONTE FOTO: Massimiliano D'Uva (entrambe)

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

Fiat, Lancia, Jeep<br />&copy; Massimiliano D'Uva Fiat, Lancia, Jeep © Massimiliano D'Uva

rank: 10789101

Economia e Turismo

Pompei, il Parco Archeologico vincitore del premio “CITY‘SCAPE Award 2024”

Il Parco Archeologico di Pompei vince il "CITY‘SCAPE Award 2024" in due categorie, per la sua visione strategica di rigenerazione ambientale sostenibile e capace di affrontare l'impatto dei cambiamenti climatici sul Patrimonio culturale. Al Salone d'Onore della Triennale di Milano sono stati proclamati...

Taylor Swift, con il suo "The Eras Tour" arriva a Milano: il fenomeno mondiale potrebbe approdare in Costa d'Amalfi?

Ormai è cosa nota: Taylor Swift non è solo un fenomeno musicale ma anche economico. Tanto da aver spinto banchieri centrali, economisti e analisti finanziari a parlare delle cifre record registrate dai suoi concerti del "The Eras Tour", che oggi e domani fa tappa a Milano. C'è chi ha detto che alle esibizioni...

Primo atterraggio e prima partenza dall'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi: giornata storica

Una giornata storica: questa mattina il primo atterraggio e la prima partenza dall'aeroporto di Salerno-Costa d'Amalfi. Ci sono voluti quasi vent'anni di lavoro per arrivare a questo risultato. A battezzare l'aeroporto, situato a Pontecagnano Faiano, è stata la compagnia Volotea, alle 8.25, con i suoi...

Turismo, Cascone incontra le associazioni locali in vista dell'apertura dell'Aeroporto "Salerno-Costa d'Amalfi"

Nel pomeriggio di ieri, 9 luglio, il consigliere della Regione Campania Luca Cascone ha incontrato le associazioni turistiche locali in vista della sempre più imminente apertura dell'aeroporto "Salerno - Costa d'Amalfi". L'incontro è servito per confrontarsi sulle attività che sono state messe in campo...

Anantara Convento Grand Hotel completa il restauro di marmi e affreschi: nuova vita al chiostro più antico di Amalfi

Anantara Convento di Amalfi Grand Hotel, situato in una location d'eccezione, in un ex convento dei Cappuccini risalente al XIII secolo, che dal 15 marzo ha inaugurato la stagione 2024, vede iniziato un importante progetto di valorizzazione del chiostrointerno - il più antico della città - restituendo...