Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Pietro crisologo

Date rapide

Oggi: 30 luglio

Ieri: 29 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Flusso di CoscienzaEssere positivi al Covid-19 non è una vergogna, quando la trasparenza tutela gli altri ed evita la caccia all’untore

Flusso di Coscienza

Coronavirus, contagi, Costiera amalfitana, stigma sociale, vergogna

Essere positivi al Covid-19 non è una vergogna, quando la trasparenza tutela gli altri ed evita la caccia all’untore

In paesini piccoli come quelli che compongono la Costiera amalfitana è assai facile riuscire, tramite il passaparola, a risalire a chi è stato colpito dal Coronavirus. Così, è ancora sviluppato un alto senso di vergogna: chi risulta positivo non vuole assolutamente che si sappia

Scritto da (Maria Abate), lunedì 11 gennaio 2021 14:48:14

Ultimo aggiornamento lunedì 11 gennaio 2021 19:46:29

È ormai acclarato: i contagi da Covid-19 in Costiera Amalfitana sono risaliti. Su tutto il territorio il numero dei positivi all'11 gennaio ammonta a 237.

In paesini piccoli come quelli che compongono la Divina è assai facile riuscire, tramite il passaparola, a risalire all'identità di chi è stato colpito dal Coronavirus. Ma nonostante sia passato un anno dall'inizio della pandemia, è ancora diffuso un alto senso di vergogna: chi risulta positivo non vuole assolutamente che si sappia.

E spesso questa vergogna è giustificata dalla paura dello stigma sociale. Ma, talvolta, specie nel caso di persone che hanno un'attività esposta al pubblico, non dirlo peggiora le cose. Perché, si sa, la paura dell'ignoto genera confusione e atteggiamenti irrazionali.

Così accade che, sotto i bollettini comunali postati sulle pagine Facebook istituzionali, vengano lasciati commenti che possono sembrare "cattivi". È il caso di un commento apparso oggi sotto l'annuncio del Comune di Praiano, dove un cittadino, in apprensione per la probabilità di aver avuto un contatto con persone risultate positive, ha scritto: «Buongiorno visto che - suppongo - siano quelli della macelleria, noi che siamo andati fino a sabato sera in macelleria come dobbiamo comportarci? Vi ringrazio».

Un commento del genere non sarebbe stato scritto se ci fosse stata maggiore chiarezza. Il Comune deve garantire la privacy ai contagiati, ma se i diretti interessati dessero l'ok a pubblicare la propria identità si eviterebbero situazioni scomode.

Con questa considerazione non si vuole condannare chi non lo dice, ma ribadire che essere positivi al Covid-19 non è una vergogna. Dirlo, avendo un'attività al pubblico, è un modo per aiutare i compaesani a tutelarsi, consentendo loro di fare un tampone nel caso dovessero avvertire sintomi (senza che possano scambiarlo per un raffreddore di stagione).

Ci sono stati casi in Costiera di titolari di un'attività che hanno detto pubblicamente di essere positivi con grande senso di responsabilità. Gli ultimi in ordine di tempo sono stati la direttrice dell'Ufficio Postale di Furore e i proprietari dell'Eni Cafè di Maiori. E in entrambi i casi hanno raccolto la gratitudine dei cittadini, che ne hanno apprezzato la trasparenza. Come effetto secondario, comunicandolo con schiettezza, hanno evitato i pettegolezzi o, peggio, la caccia all'untore.

«La letteratura indica chiaramente come lo stigma e la paura nei confronti delle malattie trasmissibili ostacolino l'implementazione di corrette risposte di sanità pubblica. Serve, quindi, creare un clima di fiducia nei confronti dei servizi sanitari e delle raccomandazioni sanitarie affidabili, serve mostrare empatia con le persone colpite, spiegare la malattia e adottare misure efficaci e facili da mettere in pratica in modo tale che gli stessi cittadini possano proteggersi e proteggere i propri cari», ha spiegato il Professore Associato di Psichiatria dell'Università di Verona Antonio Lasalvia.

E noi sposiamo a pieno il suo appello e ribadiamo a caratteri grandi: ESSERE POSITIVI AL COVID-19 NON È UNA VERGOGNA.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Flusso di Coscienza

Flusso di Coscienza

A Positano un negozio chiude per protesta e i "soliti noti" scomodano il green pass. Ovviamente non è così

«Positano: negozio chiuso per protesta. Contro il Green Pass?». Così i soliti noti titolano un articolo apparso ieri sera in merito alla chiusura di un negozietto in Piazza dei Mulini. Il titolare del negozio e sua moglie sono rimasti allibiti per le illazioni arbitrarie e ingiustificate. Non c'entra...

Flusso di Coscienza

Positano. Tuffo dalla banchina per l'uomo al guinzaglio: il nuovo video virale /Foto /Video

Ha animato molte discussioni il nostro articolo di venerdì scorso dedicato all'uomo portato a spasso al guinzaglio come un cane (leggi qui). Come spesso accade le nostre notizie sono rilanciate da portali, più o meno autorevoli, che puntualmente dimenticano di citare la fonte. Fatto questo però la loro...

Flusso di Coscienza

Tutto e il contrario di tutto. La comunicazione che crea sfiducia

di Massimiliano D'Uva* IT manager e solution provider per Locali d'Autore Domenica scorsa ero al mare quando, all'improvviso, sospinta dal vento si posa davanti al mio lettino una mascherina FPP2. Essendo praticamente nuova e dello stesso tipo di quelle utilizzate dai miei figli la raccolgo e chiedo...

Flusso di Coscienza

Il video di Mimi fa discutere Positano, Ass. Macchia Mediterranea: «Ha fatto bene a sensibilizzare. Il problema rifiuti esiste»

Due giorni fa l'imprenditrice e influencer Mimi Ikonn ha girato un reel su Instagram in cui si fa immortalare mentre ripulisce i vicoli e la spiaggia di Positano dai rifiuti. Il video è diventato virale e ha causato innumerevoli reazioni, soprattutto tra i residenti. Anche il nostro articolo in merito,...

Ravello Festival 2021Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCeramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano