Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa SS. Gioacchino e Anna

Date rapide

Oggi: 26 luglio

Ieri: 25 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - Il portale on line di Positano e della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

Il portale on line di Positano e della Costiera Amalfitana

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Positano Notizie

Ceramiche Assunta Positano - Worldwide Shipping - Spedizioni in tutto il mondoDal 1830 la pasticceria Pansa di Amalfi rende più dolci le nostre giornate. Connectivia è il tuo partner per la fibra con connessioni a partire da euro 22,90 al mese Il San Pietro di Positano, Albergo esclusivo in Costiera Amalfitana con vista sulla città verticale, Positano Luxury Accommodation Authentic Amalficoast, il portale che racconta tutto il bello della Costa d'AmalfiMielePiù, la scelta infinita - Atripalda e Salerno, 8000mq di esposizione con Vendita Arredo Bagno, leader in CampaniaGenea Consorzio energetico, progettazione, energie rinnovabili, impianti fotovoltaici, efficienza energeticaSal De Riso Shop il nuovo portale con tutta la dolcezza del Maestro Pasticciere più amato d'Italia a portata di clickContract AR.DA Hotel Furniture - Gli specialisti dell'arredamento

Tu sei qui: Flusso di CoscienzaTutto e il contrario di tutto. La comunicazione che crea sfiducia

Flusso di Coscienza

Comunicazione, Pandemia, Covid, Vaccinazione, Main Stream, Media allineati

Tutto e il contrario di tutto. La comunicazione che crea sfiducia

False verità, promesse disattese e una serie lunghissima di errori ci hanno portato nel punto in cui ci troviamo

Scritto da (Admin), giovedì 22 luglio 2021 07:34:55

Ultimo aggiornamento giovedì 22 luglio 2021 07:59:02

di Massimiliano D'Uva* IT manager e solution provider per Locali d'Autore

Domenica scorsa ero al mare quando, all'improvviso, sospinta dal vento si posa davanti al mio lettino una mascherina FPP2. Essendo praticamente nuova e dello stesso tipo di quelle utilizzate dai miei figli la raccolgo e chiedo a loro chi avesse mal riposto la propria mascherina. Con stupore apprendo che le loro mascherine erano ben riposte sotto il nostro ombrellone e che quella da me raccolta proveniva da chissà dove.

L'evento mi ha fatto riflettere sulle attuali restrizioni anti covid e sulla massiccia campagna "promozionale" a favore della vaccinazione che vorrei condividere, alla stregua di un ragionamento a voce alta, con tutti i nostri lettori, sperando di innescare un sano dibattito nel merito.
Premetto infine che non mi ritengo un divulgatore scientifico, né un aspirante virologo e che la mia analisi è basata, oltre che sul giornaliero vissuto da tutti noi, sulla comunicazione fin qui messa in campo da governo, istituzioni e mass media (più o meno allineati).

La prima cosa che balza agli occhi di tutti è che in nessun luogo deputato al dibattito si dà voce a chi ha delle legittime domande: o si è a favore della scienza tout court oppure si è bollati come "no vax", immediatamente assimilati ai terrapiattisti e ai divulgatori di fake news. Non ci sembra sia stato, lo ripeto a livello comunicativo, l'approccio migliore.
Partiamo dal fatto che, solo in Italia, sono stati messi in campo 4 diversi vaccini (ora ridotti a 2 e ½) Pfizer BioNTech, Moderna, Jhonson & Jhonson e Astrazeneca, sviluppati con tecnologie diverse e, secondo gli esperti "tutti validi". Capirete che in una fase storica così delicata, dove per un attimo è sembrato che dovessimo tutti morire di questa peste bubbonica chiamata CoViD-19, tutti si sono attivati per comprendere quale fosse il vaccino migliore da farsi iniettare, creando così la prima indecisione. Effetti collaterali sì, effetti collaterali no, morti sospette ma nessun collegamento con il vaccino, hanno fatto il resto e creato letteralmente il panico che ha bloccato gran parte degli italiani che oggi non sono vaccinati.

Vogliamo poi parlare delle campagne di comunicazione della prima ora secondo cui bisognava vaccinarsi per gli altri, per proteggere chi, troppo fragile, non poteva ricevere il vaccino. Salvo poi scoprire che il vaccino non ci rende immuni dal virus ma semplicemente (e non è poco, ndr) fa sì che se veniamo infettati dal virus i sintomi saranno lievi e non saremo costretti a ricorrere all'ospedalizzazione. E qui, se vogliamo portare avanti il ragionamento innescato dalla comunicazione del governo centrale, cade l'utilità della vaccinazione. L'utente medio, soprattutto se under 50 e in buona salute, che ha visto le pagine di cronaca zeppe di contagiati asintomatici, inizia a chiedersi quale sia l'utilità della vaccinazione. Per comprendere che vaccinandosi si limita la possibilità al virus di replicare e quindi potenzialmente di mutare con pericolose varianti, bisogna leggere lunghissimi e noiosi articoli, spesso intrisi di tecnicismi.

Non entro nel merito dei danni provocati dalla pubblicità dell'App "immuni", troppo poco interessante in questo contesto, e nemmeno quelli causati dalla "ancora oggi" paventata immunità di gregge, che i giornalisti dei TG sono costretti a leggere nelle loro veline. E' chiaro anche ai più distratti che non si sta affrontando il problema della comunicazione in modo serio. Tutti osserviamo il fenomeno main stream di artisti, conduttori radio, personaggi della tv e influencer "ingaggiati" nel tentativo goffo e scoordinato di veicolare la vaccinazione come il consiglio di un amico: "falla te lo dico io!". Imbarazzante l'episodio che vide un famoso giornalista attaccare un campione del passato per non essersi vaccinato. I servizi del TG, a voci unificate, paventano la possibilità di andare al cinema e al ristorante, nonché ai concerti in teatro come allo stadio, solo con il green pass minacciando l'inasprimento delle limitazioni alla libertà in nome della sicurezza sanitaria e della salute pubblica. Il rischio concreto è di fare un altro autogol.

A tutto questo si aggiungono le insane limitazioni di accesso alle spiagge libere. Tralasciamo i modi, spesso poco ortodossi, per spiegare il funzionamento della prenotazione del "posto spiaggia": qualcuno ha riflettuto sull'inutilità del sistema? Nessuno può impedire l'accesso alla battigia, nè chiedere un pedaggio per scendere in spiaggia. Se i comuni si sono organizzati bloccando l'accesso alle spiagge libere, cosa impedisce ad una persona di accedere ad uno stabilimento privato, utilizzando la discesa gratuita alla battigia, raggiungendo poi a piedi la spiaggia libera desiderata? Per non parlare poi del distanziamento tra un ombrellone e l'altro negli stabilimenti balneari che, vedendo diminuita la loro capacità, hanno drasticamente aumentato i prezzi per mantenere inalterata la redditività. La verità poi è che tutti scendono con i piedi in acqua, le persone si "assembrano" sotto gli ombrelloni degli amici, si spostano i lettini per seguire il cammino del sole, si sta in gruppetti a chiacchierare sulla battiglia incrociandosi con chiunque passeggi lungo la riva e, infine, basta un alito di vento per far volare virus, batteri e finanche una mascherina da una parte all'altra della spiaggia (quella stessa mascherina che ha innescato questo lungo e forse noioso articolo).

Insomma in chiave comunicativa nessuno ha raggiunto la sufficienza, in pochi hanno mantenuto una linea logica di pensiero prima ancora che editoriale nell'evolversi della pandemia e, condividendo tutto e il contrario di tutto, hanno portato un sentimento di sfiducia verso la vaccinazione e, più in generale, verso la scienza.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Positano Notizie!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie di Positano Notizie, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Flusso di Coscienza

Flusso di Coscienza

Positano. Tuffo dalla banchina per l'uomo al guinzaglio: il nuovo video virale /Foto /Video

Ha animato molte discussioni il nostro articolo di venerdì scorso dedicato all'uomo portato a spasso al guinzaglio come un cane (leggi qui). Come spesso accade le nostre notizie sono rilanciate da portali, più o meno autorevoli, che puntualmente dimenticano di citare la fonte. Fatto questo però la loro...

Flusso di Coscienza

Il video di Mimi fa discutere Positano, Ass. Macchia Mediterranea: «Ha fatto bene a sensibilizzare. Il problema rifiuti esiste»

Due giorni fa l'imprenditrice e influencer Mimi Ikonn ha girato un reel su Instagram in cui si fa immortalare mentre ripulisce i vicoli e la spiaggia di Positano dai rifiuti. Il video è diventato virale e ha causato innumerevoli reazioni, soprattutto tra i residenti. Anche il nostro articolo in merito,...

Flusso di Coscienza

Traffico e disagi in Costiera Amalfitana nella giornata di ieri in seguito all'incidente al carro gru

Si moltiplicano le segnalazioni in redazione per i disservizi causati ieri dalla chiusura della Statale Amalfitana 163, tra Maiori e Minori, in seguito all'incidente occorso agli operai che lavoravano al consolidamento della base stradale. Molti dei disagi avvertiti dagli utenti sarebbero potuti essere...

Flusso di Coscienza

Quando chiude un giornale è una perdita per tutti... "laRed" saluta i lettori dopo 5 intensi anni

"Quando chiude un giornale si riduce il pluralismo culturale e politico". A dirlo, all'inizio di questo 2021, è stato Silvano Bert, professore (in pensione) di letteratura italiana e storia all'Istituto Tecnico Industriale "Buonarroti" di Trento, in occasione della chiusura del giornale "Trentino". E...

Ravello Festival 2021Air Bee il nuovo sistema per la purificazione dell'aria in gradi di abbattere fino al 99,7% delle cariche virali nell'aria e sulle superficiSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera AmalfitanaCeramica Assunta Positano - dal 1948 le ceramiche positanesiEGEA energie del territorio, il nuovo operatore green della Costiera Amalfitana: l'energia verde prende formaVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaLI.RA TV Salerno, il portale news della TV in Provincia di Salerno e in Campania, Costiera Amalfitana, Cilento, Napoli, Avellino, Caserta, BeneventoCardine SRL social page, rocciatori, lavori in quota, messa in sicurezza post frana, ripristino pareti roccioseLo compro a Sorrento - Positano NotizieVendita, fornitura e assistenza di macchine per caffè, cialde, caffè in capsule, Caffè Granato la garanzia di un espresso di assoluta eccellenza in Costiera AmalfitanaBasilico Italia Sorrento, Pizza, Pasta, Cuoppo, Italian gourmet, ristorante, presidio di gusto in penisola sorrentinaUmberto Carro Fashion Store Positano