Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Positano Notizie - La rivista on line della Costiera AmalfitanaPositano Notizie Costiera Amalfitana

La rivista on line della Costiera Amalfitana

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Marilù Moda Positano sapori e colori della Costa d'Amalfi, gusto, stile ed eleganza made in PositanoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi

Positano Notizie

Luxury Hotel Santa Caterina in Amalfi Marilù Moda Positano sapori e colori della Costa d'Amalfi, gusto, stile ed eleganza made in PositanoPasticceria Andrea Pansa dal 1830 addolcisce la Costa d'Amalfi

Tu sei qui: Storia e StorieLa leggenda della Campanina portafortuna di S. Michele, il prezioso talismano di Capri

Storia e Storie

La leggenda della Campanina portafortuna di S. Michele, il prezioso talismano di Capri

Scritto da (mariaabate), domenica 1 luglio 2018 19:35:13

Ultimo aggiornamento domenica 1 luglio 2018 19:35:13

In molti conoscono la "Campanella di Capri", ma non tutti sanno che, dietro questo prezioso portafortuna che si è soliti regalare alle persone care, c'è un'antica leggenda, quella della Campanina di San Michele. Ve la riproponiamo qui.

Viveva a Capri un pastorello, il più povero fra i bimbi poveri del luogo. Suoi unici beni erano una capanna, che divideva con la mamma, vedova, ed una pecorella, ch'egli soleva portare a pascolare sulle pendici del Monte Solaro.

Una sera, all'imbrunire, il fanciullo si era soffermato a raccogliere dei fiori e, quando si voltò per chiamare la pecorella, più non la scorse. L'angoscia gli strinse il cuore: che ne sarebbe stato di lui e della mamma?

In quel momento gli parve di sentire un fievole lontano scampanio, e, pensando che fosse il suono della campanella che la bestiola portava al collo, si lanciò in quella direzione. I suoi piedini nudi volavano, incuranti dei sassi, dei rovi e della notte ormai sopravvenuta... finché non giunse sull'orlo d'un burrone. Qui una luce improvvisa arrestò il meschinello: San Michele gli apparve avvolto in un fulgore d'oro, splendente sul suo cavallo bianco.

«Bimbo mio - disse il Santo, sfilandosi dal collo una campanina che gli pendeva sul petto - prendila e segui sempre il suo suono: essa ti salverà da ogni pericolo».

Il pastorello, tremante d'emozione e di gioia, portò alla mamma il preso regalo, e la campanina miracolosamente venne fuori dalla giubba lacera del pastorello, tutta avvolta nella verde cornice d'un vivido quadrifoglio. Da quel giorno, la sua vita fu tutta una luce di bontà e di felicità e ogni suo desiderio terreno fu appagato. Sul luogo dell'Apparizione fu costruita una villa denominata San Michele.

Tutte le gioiellerie di Capri riproducono la "miracolosa" campanina, talismano di fortuna e di successo. Per questo è d'obbligo non lasciare l'Isola di Capri senza averla prima acquistata.

Galleria Fotografica

rank:

Storia e Storie

Storia e Storie

Romolo Ercolino presenta "Positano Sacra": Testimonianze di Fede e Arte nella Città Verticale / Video

A distanza di quasi dieci anni dal primo volume "Positano. La città verticale" torna il professor Romolo Ercolino con un'appassionante ricerca sulle testimonianze ecclesiali di Positano, con i suoi itinerari di fede e di arte: "Positano Sacra" Testimonianze di Fede e Arte nella Città Verticale. La presentazione...

Storia e Storie

Essad Bey: l’ebreo arabo che visse a Positano. Se ne parla martedì alla Biblioteca comunale di Amalfi

Figura complessa quella di Essad Bey, l'ebreo arabo che nel 1938 si trasferì a Positano dopo la fuga da Baku. Nato da una ricca famiglia di petrolieri di origini russe emigrata nel Caucaso a fine ‘800 a causa delle sommosse antisemite zariste (i cosiddetti "pogrom"), Lev Abramovic Nussimbaum - questo...

Storia e Storie

Premio Furore di Giornalismo per Emiliano Amato, direttore de Il Vescovado

Non si è ancora spenta l'eco dei positivi, entusiastici commenti sulla soddisfacente riuscita della 22esima edizione del Premio Furore di Giornalismo, svoltasi sabato scorso nella Chiesa di Santa Marta della Pietà. La serata organizzata dall'Università Popolare Terra Furoris su incarico del Comune di...

Storia e Storie

Entro il 2100, Costiera Amalfitana a rischio insieme ad altri siti Unesco /elenco completo

Area di straordinaria bellezza fisica e diversità naturale, la Costiera amalfitana è stata intensamente colonizzata dalle comunità umane sin dal primo medioevo, ma già nel 2100 i suoi tredici borghi potrebbero essere in grave pericolo se il livello del mare continua a salire. A rivelarlo un gruppo di...

Il sito web ufficiale della Chiesa di Positano dedicata a Santa Maria AssuntaHertz Sorrento Coast Autonoleggio, noleggio auto, noleggio auto con conducente 0818071646Villa Mary Charming Bed & Breakfast - Liparlati - Positano - Amalficoast - Costiera AmalfitanaUmberto Carro Fashion Store Positano Ristorante Bistrot louge bar La Brezza Net Art CafeSal De Riso Costa d'Amalfi la pasticceria in Costiera Amalfitana